/ La Russia condanna le dichiarazioni di Tillerson sull'America Lat...

La Russia condanna le dichiarazioni di Tillerson sull'America Latina: "Noi lavoreremo per costruire ponti e non muri"

La Russia condanna le dichiarazioni di Tillerson sull'America Latina: Noi lavoreremo per costruire ponti e non muri
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


Il ministero degli Esteri russo ha duramente criticato martedì le dichiarazioni del segretario di Stato nord-americano Rex Tillerson contro quella che questi ha definito "la crescente presenza dell'impero russo in America Latina". Mosca ha anche rimproverato le politiche di Washington verso questa regione.


La Russia ha criticato il razzismo e la discriminazione insita nell'amministrazione statunitense, presieduta da Donald Trump, nei confronti dei paesi latinoamericani, con particolare riferimento al Messico, dove l'inquilino della Casa Bianca intende ampliare il muro di confine. Giustificando tale posizione, Trump ha accusato il Messico di essere uno dei paesi "con il maggior numero di reati nel mondo", una dichiarazione respinta dalle autorità messicane.





"Lavoreremo per sviluppare la cooperazione e costruire ponti - e non muri - a beneficio dei nostri paesi, della loro stabilità e sviluppo ", si legge in una dichiarazione pubblicata sul sito web del ministero degli Esteri russo, in risposta alle dichiarazioni degli Stati Uniti. UU. sulla "presenza crescente" della Russia in America Latina. Il presidente della commissione per gli affari esteri del Consiglio della Federazione russa, Konstantin Kosachev, ha denunciato che gli Stati Uniti non è interessato ai paesi latinoamericani che mantengono relazioni con la Russia e la Cina sulla base di principi democratici.

 
Nel respingere le accuse di Tillerson - che indicava anche la Cina -, la nota della cancelleria russa assicura che il corso politico di Mosca in America Latina "non è diretto contro nessuno" e non ha "un'ideologia o un programma nascosto". Il testo ricorda anche che, nonostante le affermazioni del segretario di Stato degli Stati Uniti, i legami tra Russia e paesi dell'America Latina si basano su interessi comuni e hanno carattere "multilaterale". Contrariamente alle politiche aggressive degli Stati Uniti contro alcuni paesi dell'America Latina, tra cui Cuba e il Venezuela, La Russia e la Cina stanno aumentando le loro relazioni in diversi campi economici e militari con diversi paesi della regione.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Attivista indigena denuncia: «I media nascondono gli interessi europei in Guatemala»

La redazione di Cubainformación TV ha intervistato Aura Lolita Chávez Ixcaquic

di Fabrizio Verde   Aura Lolita Chávez Ixcaquic, leader del Consiglio dei popoli K'iche per...
Notizia del:     Fonte: SANA

Cuba: sosteniamo la Siria e apprezziamo la sua fermezza contro il terrorismo e l'imperialismo

Cuba ribadisce la sua solidarietà e appoggio alla Siria elogiando la fermezza dei siriani di fronte al terrorismo e all'imperialismo.

Durante il suo incontro con il ministro siriano dell'Istruzione superiore, Atef Nadaf, a L'Avana, ieri,...
Notizia del:

Venezuela: l'impatto delle sanzioni USA colpisce tutto il popolo

L'economista e direttore di Datanalisis, Luis Vicente León, ha chiarito che le sanzioni applicate al Venezuela colpiscono tutti allo stesso modo

da Lechuguinos   Il direttore della società Datanalisis in Venezuela, Luis Vicente León,...
Notizia del:

Il governo di Caracas respinge i tentativi USA di provocare un colpo di stato in Venezuela

Telesur (Traduzione de l'AntiDiplomatico) Il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela ha chiesto a Washington di "fermare immediatamente tutti gli assalti e le minacce"...
Notizia del:     Fonte: SANA

Partito comunista di Cuba: La Vittoria della Siria sul terrorismo e i suoi sponsor definirà il nuovo ordine mondiale

Il Capo del Dipartimento delle Relazioni Internazionali del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, José Ramón Balaguer, ha sottolineato che la vittoria della Siria sui terroristi e sui loro sponsor determinerà la forma del nuovo ordine mondiale.

Durante un incontro con l'ambasciatore siriano a Cuba, Idris Mayya, presso il quartier generale del Comitato...
Notizia del:

Maduro denuncia: "Abbiamo le prove di come gli Stati Uniti stiano cercando di sabotare il dialogo con l'opposizione"

  Il presidente venezuelano Nicolás Maduro sostiene che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti sta facendo pressioni per sabotare il dialogo tra il governo nazionale e l'opposizione...
Notizia del:

Giornalista oppositore venezuelano zittito dopo aver definito «colto» un dirigente chavista. La censura che non indigna

L'episodio si è verificato durante una trasmissione televisiva in Perù

  L’ultimo incredibile episodio della guerra mediatica portata avanti senza soluzione di continuità...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen - Hispantv

Venezuela e Palestina rafforzano le relazioni bilaterali

Venezuela e Palestina hanno ratificato il rafforzamento delle loro relazioni bilaterali durante un incontro tra il presidente dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana, Delcy Rodríguez, e il ministro degli Esteri palestinese, Riyad Al-Maliki.

L'incontro si è tenuto nella Casa Amarilla, sede della Cancelleria di Caracas, dove il ministro palestinese...
Notizia del:

Le prove della guerra economica contro il Venezuela

Questa realtà è innegabile e nessun paese è soggetto a questo tipo di assedio economico, ad alta intensità e persistenza

di Alfredo Serrano Mancilla - CELAG   Proibito vedere l’ovvio. Questa frase trovata su un murales...
Notizia del:

Mision Verdad - "Il narcostato colombiano e la sua guerra economica al Venezuela"

  María Fernanda Barreto - Mision Verdad 28 dicembre 2017 (traduzione di Alessandro Lattanzio per SitoAurora) Quante delle magnifiche storie di letteratura universale...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Euronews

Russia: Gli Stati Uniti intendono rimanere in Siria per sempre

Gli Stati Uniti cercano di separare una vasta regione dal resto del territorio siriano, ha avvertito ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, il quale ha ribadito che Washington intende rimanere nel paese arabo a tempo indefinito.

"(Gli statunitensi) sembrano voler dividere gran parte del territorio siriano dal resto del paese, per creare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Nasrallah: Possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel giro di poche ore

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ribadisce che la presenza degli USA nella regione è data dalla volontà di impadronirsi delle risorse naturali.

In occasione della ricorrenza del martirio di due leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, il segretario...
Notizia del:

Jean-Luc Melenchon da Napoli: «La Russia non è un nostro nemico»

Il leader francese invita anche a contrastare le politiche guerrafondaie della NATO

  Dall’ex Opg di Napoli dove si è recato per un incontro con gli esponenti della lista Potere...
Notizia del:

Consiglio Mondiale della Pace: "E' un dovere difendere le vittorie della Siria contro il terrorismo, per il dialogo e la sovranità"

di Socorro Gomes, presidente del Consiglio Mondiale della Pace da cebrapaz.org.br Traduzione di Marx21.it Le forze di pace giudicano con ottimismo i progressi della Siria di fronte...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News - Al Mayadeen

L'Esercito siriano rifiuta la proposta delle YPG di entrare ad Afrin, ma continuerà a permettere il passaggio dei rinforzi curdi da Aleppo

Il portale di notizie 'Al Masdar News' ha smentito che l'esercito siriano entrerà ad Afrin, nord della Siria, per combattere l'aggressione turca, rifiutando la proposta delle YPG curde.

Ieri il canale libanese 'Al Mayadeen' ha annunciato che "lo schieramento di truppe siriane nei prossimi...
Notizia del:     Fonte: http://redstar.ru

La Russia ha lanciato più di 100 missili da crociera durante l'operazione anti-terrorismo in Siria

Il gruppo di attacco della portaerei russa nel Mediterraneo è riuscito a raggiungere più di 1.250 obiettivi terroristici in Siria.

Durante l'operazione antiterrorismo in Siria la marina russa ha lanciato contro le posizioni dei terroristi...
Notizia del:     Fonte: SANA

Cuba: sosteniamo la Siria e apprezziamo la sua fermezza contro il terrorismo e l'imperialismo

Cuba ribadisce la sua solidarietà e appoggio alla Siria elogiando la fermezza dei siriani di fronte al terrorismo e all'imperialismo.

Durante il suo incontro con il ministro siriano dell'Istruzione superiore, Atef Nadaf, a L'Avana, ieri,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa