/ La CIA ha tramato per decenni per rovesciare il governo siriano

La CIA ha tramato per decenni per rovesciare il governo siriano

La CIA ha tramato per decenni per rovesciare il governo siriano
 

La CIA, fin dagli anni '80, ha discusso i piani per rovesciare il governo siriano, si legge in un documento dell' intelligence degli Stati Uniti recentemente declassificato.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Il documento declassificato mostra come la CIA ha studiato vari modi per sostituire il governo siriano, da una parte con la creazione di un'amministrazione formata da un'ala"moderata sunnita", nel tentativo di soddisfare gli "interessi economici degli Stati Uniti" in questo paese arabo.
 
Sul tema, il 'The Libertarian Institute' sostiene che un business controllato da un governo sunnita avrebbe "una forte necessità di aiuto dell'Occidente" e gli investimenti effettuati per costruire l'economia privata della Siria. "Questo aprirebbe la strada a legami più profondi con governo stranieri".
 
La strategia sviluppata nel documento cercava di creare "condizioni favorevoli" per la Casa Bianca in Siria. Per realizzare questo scopo, gli statunitensi escogitarono di incitare la "rivolta sunnita" attraverso "l&# 39;odio etnico e religioso" in questa maniera sarebbe stato più facile rovesciare il governo di Damasco.
 
La CIA sosteneva che i sunniti facevano parte dei ranghi militari più bassi, anche se erano il 60% delle reclute militari. "Crediamo che la ripresa della violenza comune tra alawiti e sunniti potrebbe ispirare i militari sunnita a ribellarsi contro il governo", si legge in una parte del documento trapelato di 24 pagine.
 
Il documento, scritto nel luglio 1986, durante l'amministrazione dell'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan (1981-1989), contiene parti che sembrano molto simili agli eventi che hanno sconvolto la Siria a marzo 2011, da quando il paese è immerso in una guerra lanciata dall'estero.
 
E ora, dopo più di 30 anni, il piano di Washington per rovesciare il governo del presidente siriano Bashar al-Assad avrebbe potuto avere successo se non fosse stato per il sostegno di Iran e Russia a Damasco.
 
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Hispantv-CIA-The Libertarian Institute
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Gli USA intendono aumentare la loro partecipazione all'attacco militare contro lo Yemen

Gli Stati Uniti potrebbero aumentare in modo esponenziale il loro sostegno militare all'Arabia Saudita nella sua aggressione contro lo Yemen. Lo riporta il 'The Washington Post'

Secondo quanto si evince da un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano statunitense 'The Washington Post',...
Notizia del:     Fonte: TASS

Ministro israeliano elogia il coordinamento con la Russia sulla Siria

Il meccanismo di coordinamento sulla Siria tra Israele e la Russia ha funzionato bene, secondo il Ministro dell'Intelligence israeliana Yisrael Katz in un'intervista con l'agenzia russa TASS.

"Il meccanismo per il coordinamento delle attività militari al fine di evitare conflitti tra la Russia...
Notizia del:     Fonte: Prensa Latina

Prensa Latina: Nord della Siria. Dalla lotta all'ISIS al 'tutti contro tutti'

La situazione esplosiva nel nord della Siria, secondo Pedro Garcia Hernandez, corrispondente di Prensa Latina nel paese arabo, si è aggravata con gli scontri nelle ultime ore nei pressi della diga di Al Tabqa, 40 chilometri dalla città di Raqqa, la autoproclamata capitale dell'ISIS.

Articolo originale Pedro Garcia Hernandez, corrispondente in Siria per Prensa Latina Le forze curde combattono...
Notizia del:

La Siria 7 anni (e 7 miliardi di dollari investiti dagli USA) dopo

di Mostafa El Ayoubi* - Nigrizia La guerra in Siria è entrata nel suo settimo anno. Ed è difficile prevederne la fine in tempi brevi. Gli Usa sono stati il principale attore internazionale...
Notizia del:

Siria e non solo: perché le scelte neo-coloniali dell'UE in Medio Oriente sono un boomerang

Ripubblichiamo il testo di approfondimento scritto dal giornalista e analista di Medio Oriente, Mostafa El Ayoubi, scritto per la presentazione del punto programmatico di politica estera del M5S: "RISOLUZIONE...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Gli yemeniti condannano l'aggressione saudita nel suo secondo anniversario

Una moltitudine di yemeniti sono scesi nelle strade di Sana'a per condannare l'aggressione saudita contro il loro paese, nel suo secondo anniversario.

Migliaia di uomini e donne hanno manifestato, oggi, contro l'aggressione dell'Arabia Saudita allo Yemen,...
Notizia del:     Fonte: Fox News

Ex agente CIA: Lo spionaggio contro Trump da parte dell'amministrazione Obama è stato "peggio del Watergate"

Il colonnello Anthony Shaffer sostiene che il miliardario non era personalmente intercettato, , né la Trump Tower, ma è stata spiata tutta la sua squadra della campagna elettorale.

Il colonnello Anthony Shaffer, ex agente della CIA, ha dichiarato durante la trasmissione televisiva 'Fox...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Cambiamenti climatici: 5 lezioni che l'America Latina può impartire agli Stati Uniti

di Geovanny Vincente Romero - teleSUR   Durante la seconda settimana di marzo 2017, l’amministrazione di Donald Trump ha rivelato dei dettagli sulla propria proposta di bilancio nazionale....
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Siria denuncia le operazioni 'illegali' degli Stati Uniti a Raqqa

Il governo siriano ribadisce l'illegittimità delle operazioni degli Stati Uniti nella città di Raqqa contro il gruppo terroristico ISIS (Daesh, in arabo).

"Senza il coordinamento con il governo siriano, qualsiasi attacco nordamericano contro Daesh o dell'esercito...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

I curdi delle FDS accolgono positivamente l'Esercito siriano nell'offensiva di Raqqa

Un portavoce dalle "Forze siriane Democratiche" (FDS) ha dichiarato che la sua organizzazione si compiace della partecipazione della partecipazione nelle prossimi operazioni per la liberazione di Raqqa.

In alcune dichiarazioni pubblicate dal quotidiano siriano Al-Watan, e riportate dal sito di informazione 'Al-Masdar-News',...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Gli USA intendono aumentare la loro partecipazione all'attacco militare contro lo Yemen

Gli Stati Uniti potrebbero aumentare in modo esponenziale il loro sostegno militare all'Arabia Saudita nella sua aggressione contro lo Yemen. Lo riporta il 'The Washington Post'

Secondo quanto si evince da un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano statunitense 'The Washington Post',...
Notizia del:     Fonte: TASS

Ministro israeliano elogia il coordinamento con la Russia sulla Siria

Il meccanismo di coordinamento sulla Siria tra Israele e la Russia ha funzionato bene, secondo il Ministro dell'Intelligence israeliana Yisrael Katz in un'intervista con l'agenzia russa TASS.

"Il meccanismo per il coordinamento delle attività militari al fine di evitare conflitti tra la Russia...
Notizia del:     Fonte: Prensa Latina

Prensa Latina: Nord della Siria. Dalla lotta all'ISIS al 'tutti contro tutti'

La situazione esplosiva nel nord della Siria, secondo Pedro Garcia Hernandez, corrispondente di Prensa Latina nel paese arabo, si è aggravata con gli scontri nelle ultime ore nei pressi della diga di Al Tabqa, 40 chilometri dalla città di Raqqa, la autoproclamata capitale dell'ISIS.

Articolo originale Pedro Garcia Hernandez, corrispondente in Siria per Prensa Latina Le forze curde combattono...
Notizia del:

Lavrov: "L'Occidente riveda il suo doppio standard sulle proteste a Mosca"

La stessa cifra censurata dai media italiani per la manifestazione di Eurostop di sabato, otto mila, è da ore su tutti i giornali per un sit in non autorizzato a Mosca contro il governo di Vladimir...
Notizia del:

Neonazisti ucraini e jihadisti ceceni, quando "gli obblighi della democrazia" dell'UE non valgono

di Fabrizio Poggi - Contropiano UE e USA prendono le difese dei “bielorussi arrabbiati” che hanno manifestato ieri a Minsk. Punto. Potrebbe bastare questo a raccontare la situazione in...
Notizia del:

La logica dei media mainstream, la logica di un regime

di Federico Pieraccini A Mosca 500 persone sfilano contro Putin: tutti i giornali occidentali ne parlano. A Sana'a centinaia di migliaia di persone manifestano per fermare i disumani bombardamenti...
Notizia del:

La Siria 7 anni (e 7 miliardi di dollari investiti dagli USA) dopo

di Mostafa El Ayoubi* - Nigrizia La guerra in Siria è entrata nel suo settimo anno. Ed è difficile prevederne la fine in tempi brevi. Gli Usa sono stati il principale attore internazionale...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa