/ Assad sul piano degli Stati Uniti per Raqqa: Liberarla dall'ISIS,...

Assad sul piano degli Stati Uniti per Raqqa: Liberarla dall'ISIS, per darla a chi?

Assad sul piano degli Stati Uniti per Raqqa: Liberarla dall'ISIS, per darla a chi?
 

Il presidente siriano Bashar al Assad ha messo in discussione i piani della coalizione guidata dagli Stati Uniti per liberare Raqqa.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Il presidente siriano Bashar al-Assad ha rilasciato un'intervista ai media russi in cui ha discusso, tra gli altri argomenti, i piani della coalizione guidata dagli Stati Uniti per lanciare un'operazione per liberare la città siriana di Raqa.
 
Il presidente ha sottolineato che "la coalizione non è mai stata seria nella lotta contro l'ISIS", e si "deve riflettere sulla reale intenzione di tutto il piano, se c'è un piano per liberare Raqqa. Liberarla da chi? Dall'ISIS? Per darla a chi?" È la domanda che ha posto il leader siriano.
 
Secondo assad, l'obiettivo di questo piano è "non combattere i terroristi e non aiutare il governo siriano", tantomeno sostenere l'unità o la sovranità del paese arabo, ma per altri motivi diversi.
 
In questo contesto, Al Assad ha avvertito che qualsiasi operazione militare in Siria senza l'approvazione del governo "è illegale", e se ci sono truppe in territorio siriano, sia per liberare Raqqa o in qualsiasi altro modo, "sarà un'invasione".
 
I "10 Standar" della politica degli Stati Uniti
 
Durante l'intervista, il presidente siriano si è mostrato critico sulla politica degli Stati Uniti, secondo lui, non si basa su un doppio, ma "in molti standard." "Possono avere 10 standard, perché non basano la loro politica sui valori politici o sul diritto internazionale", ma "nella loro visione, nei propri interessi", ha lamentato.
 
Un esempio, secondo Al Assad, è quando presentano le loro incursioni contro l&# 39;ISIS a Mosul, in Iraq come positive, mentre le stesse operazioni di Siria o Russia per liberare gli abitanti di Aleppo sono considerate in contrasto con la diritti umani nel loro discorso politico.
 
"I caschi bianchi sono membri di Al Qaeda"
 
Assad ha anche criticato aspramente i 'caschi bianchi', la controversa organizzazione di soccorritori volontari in Siria, sostenendo che sono "membri di Al Qaeda", lo stesso che "stanno uccidendo o giustiziando festeggiando sui cadaveri", allo stesso tempo presentati come "eroi umanitari, e ora hanno un Oscar".
 
Il ruolo della Russia in Siria
 
Il presidente ha sottolineato il ruolo dell'aviazione russa nel portare avanti l'esercito siriano su più fronti, in particolare ad Aleppo e Palmyra. Sulla possibilità di chiedere alla Russia di aumentare la propria presenza militare nel paese, Al Assad ha dimostrato sicuro se fosse necessario "maggiore sostegno per sconfiggere i terroristi" sarebbe stato aumentato ma fino ad ora, "il livello di supporto è buona ed efficace ", ha sottolineato.
 
D'altra parte, ha ribadito che la Russia può "giocare un ruolo importante" nella prevenzione di nuovi casi di violazione della sovranità siriana da parte di Israele, dopo che il Ministero degli Esteri russo ha convocato l'ambasciatore israeliano in relazione ad attacchi aerei contro obiettivi militari siriani nella zona di Palmyra, avvenuta la scorsa settimana.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Sana.sy
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Assad: "Il terrorismo in Siria esiste grazie all'appoggio dell'Occidente"

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha ricevuto lunedì una delegazione ufficiale ed economica russa guidata dal vice primo ministro russo, Dmitry Rogozin. Lo riporta l'agenzia siriana SANA.  ** Sulle...
Notizia del:     Fonte: http://www.rtl.fr

Siria: Macron ritiene che "sarà necessario parlare" con Assad

Il Presidente francese in un'intervista a 'France 2' ritiene che la priorità sia riportare la stabilità in Siria, dialogando con il suo omologo siriano Assad senza escluderlo in una prima fase dal processo di pace.

Il presidente francese , Emmanuel Macron, durante un'intervista rilasciata ieri alla rete televisiva statale...
Notizia del:

Palestina occupata. Venerdì rosso...sangue

di Paola Di Lullo   Dieci giorni e due venerdì "della rabbia". Tanto è trascorso dalla dichiarazione unilaterale e priva di legittimità di Donald Trump di riconoscere...
Notizia del:     Fonte: SANA - Telesur

L'agenzia siriana SANA smentisce Sputnik sull'arrivo di truppe cinesi in Siria

Con un comunicato, l'agenzia statale siriana, SANA, ribadisce di non essere la fonte della notizia circa l'arrivo di truppe cinesi nel paese arabo.

All'inizio di questa settimana, era stata diffusa da diverse agenzie di stampa la notizia circa lo schieramento...
Notizia del:     Fonte: Ria Novosti

Russia: Gli USA stanno formando in Siria un nuovo gruppo armato

La Difesa russa svela i piani della cosiddetta coalizione internazionale anti-ISIS, guidata dagli Stati Uniti, per addestrare i terroristi e formare un "nuova esercito siriano'.

Come ha riferito oggi il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, da "più...
Notizia del:     Fonte: Daily Mail - Hispantv

(VIDEO) Soldati israeliani uccidono un disabile palestinese

I soldati israeliani hanno ucciso un disabile palestinese con una pallottola alla testa, ieri, durante le proteste contro la decisione del Presidente USA Trump di riconoscere Al-Quds- Gerusalemme, capitale di Israele.

Ibrahim Abu Thuraya, 29 anni, con entrambe le gambe amputate, è stato ucciso dalle forze armate israeliane...
Notizia del:     Fonte: SANA

La Siria accusa gli Stati Uniti di trasferire i terroristi in "luoghi sicuri"

La Siria ha denunciato all'ONU il massacro di civili da parte della coalizione internazionale, oltre ad accusare gli Stati Uniti di trasferire i terroristi in "siti sicuri".

Il ministero degli Esteri siriano, in due lettere inviate ieri alle Nazioni Unite (ONU) e al Consiglio di sicurezza...
Notizia del:     Fonte: TASS

"Il Pentagono sulla Siria sta deliberatamente ingannando l'opinione pubblica internazionale e statunitense"

Lo scetticismo espresso dai rappresentanti del Pentagono sul ritiro delle forze russe dalla Siria mostra che gli Stati Uniti non hanno informazioni sulla situazione reale, ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

"Le conclusioni dei rappresentanti del Pentagono sul non ritiro delle forze russe dalla Siria mostrano non...
Notizia del:     Fonte: Xinhua

La Cina sostiene uno Stato palestinese indipendente con capitale Gerusalemme Est

La Cina ha ribadito che difende la creazione di uno Stato indipendente di Palestina secondo i confini del 1967 e con Al-Quds (Gerusalemme) Est come capitale.

"La Cina sostiene la fondazione di uno Stato indipendente di Palestina con una sovranità totale basata...
Notizia del:     Fonte: USA Today - AP(foto)

Studio Conflict Armament Research conferma: armi Usa per i "ribelli" siriani sono finite nelle mani dell'ISIS

La CIA non ha voluto commentare il Rapporto

Sofisticate armi militari statunitensi fornite 'segretamente' ai "ribelli siriani" sono rapidamente...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Con la vittoria dell'esercito siriano a Deir Ezzor, si è aperto un collegamento diretto da Teheran a Beirut

Il governo iraniano potrebbe aver segnato la sua più importante vittoria regionale dell'anno dopo che il suo alleato, ovvero l'Esercito arabo siriano, oggi, ha liberato l'intera sponda occidentale dell'Eufrate nel Governatorato di Deir Ezzor.

Come ha spiegato il portale di notizie 'Al Masdar News', quello che era iniziato come un'offensiva...
Notizia del:

Gary Sick, Professore della Columbia University: "Senza l'Iran, l'Isis sarebbe giunto fino a Baghdad".

Secondo quello che riporta l’Ansa, Gary Sick, il noto esperto di Medio Oriente e professore alla Columbia University - “in questi giorni in visita in Italia” e “che ha tenuto in...
Notizia del:     Fonte: Reuters - Al Masdar News

L'Esercito siriano libera l'ultimo bastione dell'ISIS in Siria

Le forze siriane in collaborazione con le Unita di mobilitazione popolare irachene hanno liberato l'ultima fortezza dell'ISIS in Siria.

L'esercito arabo siriano ha ufficialmente liberato l'ultima fortezza dell'ISIS), Albukamal, questa...
Notizia del:     Fonte: SANA

L'Esercito siriano ha liberato totalmente dall'ISIS la città di Deir Ezzor

Le forze armate siriane, in collaborazione con i loro alleati, hanno liberato la città di Deir Ezzor, occupata dall'ISIS dal 2014.

Le truppe siriane hanno assunto il controllo completo della città di Deir Ezzor espellendo l'organizzazione...
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar News

L'esercito siriano ha liberato più di 57.000 Km² di territorio nel 2017 dall'ISIS e dai gruppi "ribelli"

Per l'esercito arabo siriano ed i suoi alleati il 2017 è stato davvero l'anno della riscossa, dal momento che sono stati liberati grandi pezzi di territorio sia dalle forze "ribelli" che dall'ISIS.

Ecco in dettaglio i successi dell'esercito siriano e dei suoi alleati nel corso del 2017, così come...
Notizia del:

Che ci fanno le armi della NATO in un deposito dell'Isis abbandonato in Siria?

  Che ci fanno le armi della NATO in un deposito dell'Isis abbandonato in Siria? Nell’azione di liberazione dal terrorismo che ha infestato la Siria negli ultimi sei anni, emergono giorno...
Notizia del:     Fonte: RT Arabic

VIDEO. Migliaia di siriani salutano per l'ultima volta il Generale Zahreddine, eroe della lotta all'ISIS

Grande partecipazione popolare a Sweida per il funerale del Generale dell'esercito siriano, eroe della lotta all'ISIS, Issam Zahreddine, rimasto ucciso per l'esplosione di una mina, mercoledì scorso.

Migliaia di siriana hanno reso omaggio, oggi, al Gen. Issam Zahreddine che ha perso la vita dopo il convoglio...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa