/ L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vo...

L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vota la tua preferita

L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vota la tua preferita
 

“Premio migliore Bufala del 2017” lanciato da l’AntiDiplomatico; in lizza le dieci bufale più strombazzate quest’anno dai media mainstream

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

“Premio migliore Bufala del 2017” lanciato da l’AntiDiplomatico; in lizza le dieci bufale più strombazzate quest’anno dai media mainstream. 


Illustrate brevemente in questo videoclip:

 

1) Il regime di Maduro reprime la pacifica e democratica “opposizione”
 

2) A Londra, per il morbillo sono morti centinaia di bambini
 

3) Curdi e americani cacciano dalla Siria i terroristi
 

4) Ci vogliono 150.000 migranti all’anno per salvare la pensione agli italiani
 

5) Kim Jong Un fa assassinare il fratellastro all’aeroporto di Kuala Lumpur
 

6) Assad fa bombardare con il sarin gli ospedali pediatrici
 

7) Gli hacker di Putin hanno fatto eleggere Donald Trump
 

8) Bombe italiane sullo Yemen: rispettata la Legge 185/1990
 

9) Nessun impegno militare italiano a fianco del governo di Kiev
 

10) Stiamo uscendo dalla crisi



 

Per documentarsi su queste dieci bufale, nel testo sotto il video Youtube sono già disponibili dei link.

Qui ci soffermiamo su una di queste: il “bombardamento con sarin di ospedali pediatrici, ordinato da Assad”. Bufala che fece fremere di indignazione i mass media (e quindi l’opinione pubblica) facendo presagire una guerra totale contro la Siria. Bufala, tra l’altro, subito fatta propria e propagandata su Twitter addirittura da Laura Boldrini, paladina di crociate contro le bufale.



 

Bufala trasformatasi in uno scandalo quando si scoprì che gli “Ispettori dell’ONU”, che già avevano brillato per la loro inettitudine nell’indagine sul “sarin di Assad a Goutha”, a Khan Sheikhun, vicino Idlib, (teatro del “bombardamento con il sarin”) non si erano neanche degnati di andare, limitandosi a prendere come Vangelo le dichiarazioni e le “prove” fornite dai “ribelli siriani”.


Nei prossimi giorni presenteremo anche tutte le altre bufale. Avete tempo fino al 20 dicembre per votare!

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: https://ahtribune.com

'La BBC tradisce i principi giornalistici più elementari quando si parla di Siria'

Il giornalista e accademico Jeremy Salt, in un articolo, sottolinea che seppur nelle guerre la verità è la prima vittima, negli ultimi 15 anni, a partire dalla guerra in Iraq fino al conflitto in Siria, la falsificazione prodotta dai media statunitensi e britannici ha raggiunto livelli senza precedenti.

Jeremy Salt è  giornalista e professore universitario presso il Dipartimento di Scienze Politiche...
Notizia del:

Iran: l'arresto di Ahmadinejad è una fake news

La denuncia del giornalista Alireza Mataji

  Il pensiero illusorio (in inglese, wishful thinking), conosciuto anche come pensiero desideroso o pensiero...
Notizia del:

Guerra mediatica al Venezuela: nel 2017 i media statunitensi hanno generato 3880 fake news

La guerra mediatica è particolarmente cruenta. I suoi echi giungono anche in Italia. Infatti nella nostra periferia dell’impero il circuito mediatico mainstream ricicla di continuo le fake news a stelle e strisce prodotte contro la Rivoluzione Bolivariana

di Fabrizio Verde   Contro il Venezuela è guerra totale. Una micidiale offensiva cha va dall’assedio...
Notizia del:     Fonte: RT

Le immagini false sulle proteste in Iran che circolano sui social network

Le immagini di manifestazioni in altri paesi, e persino film, circolano sui social network mostrate come fossero proteste anti-governative in Iran.

I comunicatori influenti hanno fotografato dimostrazioni in altri paesi, e persino film di finzione, e li hanno...
Notizia del:

Non è la Russia ma Israele a intossicare l'informazione. Lo scandalo che scompare prima che sia troppo tardi

Così come è stato per l’indecente storia dei servizi segreti italiani (che, tramite mazzette, pilotavano  l’opinione pubblica ), scompare prima di nascere lo “scandalo”...
Notizia del:

Perché quella dell'antrace è l'ennesima bufala contro la Corea del Nord

Mai sentito parlare del generale Frank Schwable?   Capo di Stato maggiore nel corpo dei Marines, nel 1952, durante i bombardamenti americani sulla Corea del Nord, precipitato per un guasto...
Notizia del:

Video shock sulla povertà in Venezuela.... Ah no scusate è la Colombia

La denuncia del giornalista venezuelano Oswaldo Rivero

  Gli stessi media internazionali che utilizzano fiumi d’inchiostro e servizi lunghissimi per provare...
Notizia del:

Il trionfo di Maduro alle ultime elezioni per La Stampa diventa: "In Venezuela non c'è più forza per protestare"

Il vortice di menzogne e mistificazioni è divenuto talmente intricato da rendere praticamente impossibile a un semplice lettore di scorgere la realtà dietro la propaganda anti-venezuelana imperante sui principali media

  di Fabrizio Verde Utilizzare fake news a sostegno di precedenti fake news propalate per giustificare...
Notizia del:

L'ONU conferma: in Venezuela nessuna crisi umanitaria

  La propaganda è martellante e condotta a suon di fake news: il Venezuela sarebbe nel pieno di una catastrofica crisi umanitaria. Ovviamente causata dalle politiche di segno socialista promosse...
Notizia del:

Venezuela. Anche Il Sole 24 Ore smentisce le fake news di Repubblica sul default

Ricorderete tutti i titoloni sparati dal mainstream sul presunto default del Venezuela. Una notizia senza alcun fondamento, prontamente smentita da l’AntiDiplomatico

di Fabrizio Verde   L’autocitazione non è elegante, ma diviene doverosa quando attraverso...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Il clan europeista e i finti rivoluzionari della Lega

“Il nostro appoggio è chiarissimo. Con un futuro governo forte e grazie all’influenza di Berlusconi, l’Italia è destinata ad avere maggior presenza nelle decisioni...
Notizia del:

Nuclear Posture Review 2018, L’Italia nel piano nucleare del Pentagono

  di Manlio Dinucci* - Il Manifesto   Il Nuclear Posture Review 2018, il rapporto del Pentagono sulla strategia nucleare degli Stati uniti, è attualmente in fase di revisione...
Notizia del:     Fonte: https://www.ft.com

Afrin, i curdi chiedono aiuto agli USA di fronte all'attacco della Turchia

Le cosiddette 'forze democratiche siriane' (FDS) hanno chiesto agli Stati Uniti e alla coalizione contro l'ISIS, di "assumersi le proprie responsabilità" e difenderle contro la Turchia, che sta conducendo un'intensa campagna militare contro la città di Afrin, nord della Siria.

"La coalizione internazionale, il nostro partner nella lotta contro il terrorismo, deve assumersi le sue...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Raqqa, visita a 'sorpresa' dell'incaricato per gli 'aiuti umanitari' degli Stati Uniti

Mark Green, un alto funzionario degli Stati Uniti, ha fatto una visita a 'sorpresa' a Raqqa,nord della Siria, polverizzata dagli attacchi della Coalizione anti-ISIS, per scopi 'umanitari'.

Secondo quanto ha riferito l'agenzia britannica 'Reuters' Mark Green, che è responsabile degli...
Notizia del:

VIDEO: La Corea del Nord presenta con un museo le atrocità degli Stati Uniti dal 1950 al 1953

Un centro espositivo espone a Pyongyang dipinti con le torture di donne e assassini di bambini praticati dagli Stati Uniti durante la guerra di Corea

Mentre la guerra fredda tra Washigton e Pyongyang si sviluppa con toni sempre più accesi, il paese asiatico...
Notizia del:

Prof. Erspamer: "Il 4 marzo voterò il Movimento Cinque Stelle. E' l'unico modo per porre fine al regime piddino-berlusconiano"

di Francesco Erspamer* Sono convinto che in Italia l’unico modo per fermare la decadenza economica, morale e sociale sia porre fine al regime piddino-berlusconiano e all’intera casta...
Notizia del:

LA RUSSIA INVITA UFFICIALMENTE L’EGITTO AI COLLOQUI DI PACE SULLA SIRIA

Il governo egiziano ha ricevuto un invito ufficiale da parte del governo russo per partecipare ai colloqui di pace che si terranno nella località di Sochi a fine gennaio 2018.  Lo ha comunicato...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa