/ Combattenti palestinesi sostengono l'esercito siriano nella lotta...

Combattenti palestinesi sostengono l'esercito siriano nella lotta contro i terroristi a Idlib

Combattenti palestinesi sostengono l'esercito siriano nella lotta contro i terroristi a Idlib
 

La Brigata Al-Quds, braccio armato del movimento della Jihad islamica palestinese, si è diretta sul fronte della provincia siriana di Idlib per sostenere l'offensiva dell'esercito siriano contro i terroristi.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Spostandosi verso la parte meridionale di Idlib, le forze palestinesi della Brigata al Quds cercano di sostenere i progressi dei soldati siriani contro il principale gruppo terroristico nella regione, identificato come Tahrir al-Sham, legato ad Al-Nusra (ora Fronte Fath Al-Sham ), ha riportato il sito web 'Al-Masdar News'.
 
Si prevede che la Brigata Al-Quds sarà principalmente utilizzata per proteggere e difendere città e paesi di recente recuperati, e prevenire possibili contrattacchi terroristici durante l'offensiva dell'esercito siriano e dei suoi alleati.
 
Questa brigata ha avuto un ruolo preponderante durante la battaglia per la liberazione della città settentrionale di Aleppo nel dicembre 2016.
 
Le forze siriane, sostenute da combattenti del Movimento di Resistenza Islamico in Libano (Hezbollah) hanno intensificato la loro offensiva anti-terrorismo in questi ultimi giorni nella provincia di Idlib, muovendosi verso l'aeroporto di Abu al-Dahur, controllato dai terroristi dal settembre 2015.
 
Come risultato delle loro offensive,le forze siriane hanno liberato la roccaforte dei terroristi di Sinjar, situata a 14 chilometri da Abu al-Duhur.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar News
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Siria, la battaglia per la liberazione di Idlib e gli ascari degli Usa

PICCOLE NOTE Mentre infuria il conflitto per la sorte di Idlib, che vede opposti l’esercito siriano e i suoi alleati alle milizie di al Qaeda che la controllano e ai turchi che li sostengono,...
Notizia del:     Fonte: RIA Novosti

Lavrov: I terroristi in Siria e Iraq hanno tecnologie per creare armi chimiche

Il ministro degli Esteri russo si rammarica del fatto che alcuni paesi occidentali scelgano di "chiudere un occhio" sui casi di uso e fabbricazione di armi chimiche da parte dei terroristi.

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha affermato che i terroristi in Siria e Iraq hanno tecnologie che...
Notizia del:     Fonte: RIA Novosti

La Siria pronta a distruggere gli aerei militari turchi in caso di violazione del suo spazio aereo

Le autorità siriane hanno chiarito che considereranno l'inizio delle operazioni di combattimento della Turchia nel nord-ovest del suo territorio come "un atto di aggressione".

Le autorità siriane hanno avvertito Ankara che, se prendono misure ostili intorno alla città di...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen - Hispantv

Venezuela e Palestina rafforzano le relazioni bilaterali

Venezuela e Palestina hanno ratificato il rafforzamento delle loro relazioni bilaterali durante un incontro tra il presidente dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana, Delcy Rodríguez, e il ministro degli Esteri palestinese, Riyad Al-Maliki.

L'incontro si è tenuto nella Casa Amarilla, sede della Cancelleria di Caracas, dove il ministro palestinese...
Notizia del:     Fonte: SANA - The Guardian

Damasco non vuole nemmeno un dollaro statunitense, 'macchiato con il sangue dei siriani'

Il ministero degli Esteri siriano ha sottolineato che Damasco non ha bisogno dell'aiuto di Washington per ricostruire la Siria e denuncia che la presenza militare degli Stati Uniti nel paese arabo si propone di sostenere il gruppo terroristico ISIS (Daesh, in arabo).

"Il governo siriano non ha bisogno neanche di un solo dollaro per la ricostruzione, perché i dollari...
Notizia del:

Siria: "o degli errori della sinistra radicale sull’imperialismo"

"Nessun intervento armato occidentale a guida USA- NATO ha mai portato progresso, basti guardare i Balcani, la Libia, l’Iraq, il Sud Sudan, l’Afghanistan, lo Yemen, ma solo miseria"

di Alberto Ferretti  da lottobre.wordpress.com Larga parte della sinistra radicale tende...
Notizia del:     Fonte: Rai al-Youm

"Gli Stati Uniti, con il supporto di Israele, non stanno cercando di sconfiggere l'ISIS ma creare uno stato curdo"

Gli Stati Uniti, in collaborazione con il regime israeliano, fin dall'inizio hanno avuto l'intenzione di creare uno stato curdo che sarebbe servito come base militare 'permanente' di Washington nella regione sud-occidentale come alternativa alla base militare turca di Incirlik.

Nell'articolo del quotidiano arabo 'Rai al-Youm' si evidenzia come l'intervento degli Stati Uniti...
Notizia del:     Fonte: Defense News

Gli USA, senza il consenso di Damasco, competono con la Russia nella costruzione di nuove basi in Siria

Gli Stati Uniti e la Russia si sono impegnati in una "corsa" per creare basi militari in Siria, perseguendo obiettivi diversi e quindi aumentando la loro influenza e la presenza militare nel paese arabo devastato da quasi 7 anni di guerra per procura, afferma un media statunitense.

In un articolo pubblicato ieri, il portale di notizie 'Defense News' ha sottolineato che Washington mantiene...
Notizia del:     Fonte: Al-Youm Rai

Gli Stati Uniti facilitano il trasferimento dell'ISIS e di Al-Qaeda in Libia

Un accordo segreto raggiunto dagli Stati Uniti e da diversi paesi arabi del Medio Oriente consente il trasferimento di migliaia di terroristi dell'ISIS (Daesh, in arabo), Al-Qaeda e di altre cellule estremiste dall'Iraq, Siria e Libano in Libia, ha rivelato il giornale arabo Al-Youm Rai.

Nell'articolo pubblicato ieri dal giornale arabo, 'Al-Youm Rai', che cita diverse fonti di intelligence...
Notizia del:     Fonte: https://www.democracynow.org

VIDEO. Norman Finkelstein: Netanyahu, corrotto e razzista, è il vero volto di Israele

In un'intervista, lo storico e politologo statunitense, Norman Gary Finkelstein, figlio di sopravvissuti ebrei ai campi di sterminio nazisti, ritiene che, nonostante le politiche razziste e gli scandali di corruzione, Netanyahu mantiene il potere in Israele.

Link della trascrizione dell'intervista in lingua originale Nel corso dell'intervista concessa alla...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'esercito siriano libera oltre 400 Km² di territorio a Idlib dai gruppi affiliati ad al Qaeda

L'esercito arabo siriano nella sua offensiva contro i gruppi affiliati ad al Qaeda nel Governatorato di Idlib, ha liberato oltre 15 città nel giro di 72 ore.

Come ha riferito il portale di notizie, 'Al Masdar News', guidato dalla sua forza di elite, leTiger Forces,...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'esercito siriano libera oltre 50 Km² di territorio in 24 ore dai gruppi affiliati ad al Qaeda

Il 2018 è cominciato molto male per i gruppi jihadisti a sud-est Idlib, dal momento che le loro forze continuano a perdere ampie fasce di territorio per l'offensiva dell'esercito siriano.

Come riportato da 'al Masdar News', guidato dalle Tiger Forces, l'esercito siriano ha liberato oltre...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Esercito siriano e le forze palestinesi si preparano a riconquistare il campo di Yarmouk

L'esercito arabo siriano e i suoi alleati palestinesi si stanno preparando a dare il via alla loro offensiva su larga scala a sud di Damasco, orientata a riconquistare il campo Yarmouk, Tadamon e Hajar Al-Aswad.

Come riportato dal portale di notizie, 'Al Masdar News, sostenuto dal 'Fronte popolare per la liberazione...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Sud-Ovest Damasco, i terroristi di al Nosra si arrendono all'esercito siriano

I membri dell'alleanza terroristica Hayat Tahrir al-Sham (HTS) si sono arresi all'esercito siriano in una città nei pressi di Damasco.

I terroristi del gruppo Hayat Tahrir al-Sham, guidati dal Fronte di Al-Nusra (Fath Al-Sham), che operava nella...
Notizia del:

Bashar al-Asad incontra Francesco Rocca (Croce Rossa): "Le sanzioni economiche intensificano le sofferenze del popolo"

Il presidente della Siria, Bashar al-Asad, ha illustrato i gravissimi effetti negativi delle sanzioni economiche contro Damasco in un incontro avuto con una delegazione della Croce Rossa con a capo il...
Notizia del:

Siria, le bandiere siriane dopo sei anni tornano ad issarsi nelle zone di Aleppo controllate dai curdi

La bandiera siriana torna ad issarsi dopo sei anni nelle aree finora controllate dalle forze curde ad Aleppo. L'accordo raggiunto tra Damasco e le Unità di protezione del popolo curdo...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Con la vittoria dell'esercito siriano a Deir Ezzor, si è aperto un collegamento diretto da Teheran a Beirut

Il governo iraniano potrebbe aver segnato la sua più importante vittoria regionale dell'anno dopo che il suo alleato, ovvero l'Esercito arabo siriano, oggi, ha liberato l'intera sponda occidentale dell'Eufrate nel Governatorato di Deir Ezzor.

Come ha spiegato il portale di notizie 'Al Masdar News', quello che era iniziato come un'offensiva...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa