/ ‘Dove sono i russi?’ Il Washington Post "preoccupato" dell'assenz...

‘Dove sono i russi?’ Il Washington Post "preoccupato" dell'assenza degli hacker russi nelle elezioni tedesche

‘Dove sono i russi?’ Il Washington Post preoccupato dell'assenza degli hacker russi nelle elezioni tedesche
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Qual è stata la bufala del 2016? Per distacco chilometrico chiaramente i fantomatici hacker e troll russi che hanno "condizionato" secondo i giornali affiliati direttamente o indirettamente agli Stati Uniti praticamente tutte le ultime vicende politiche su scala planetaria.



Bufala partita dal giornale di Amazon e con legami neanche troppo velati con la CIA, il Washington Post, che ora, incredibile ma vero, a due settimane di distanze dalle elezioni in Germania, si dichiara "preoccupato" di non riuscire a trovare prove di una campagna massiva di troll, hacker o altro finanziati direttamente dai russi.

Dopo aver raccontato per mesi che lo spettro russo avrebbe determinato anche le elezioni francesi (vinte da chi i russi non avrebbero fatto vincere) e tedesche, il sito di fake news nord americano scrive letteralmente “Where are the Russians?”, meravigliandosi di come non ci siano ancora stati ancora attacchi per indirizzare il voto in Germania. 

In particolare, sostiene il giornale, è strano come i documenti rubati nel 2015 al parlamento tedesco non siano divenuti pubblici. Sono stati accusati del furto un gruppo nominato APT28 e soprannominato "Fancy Bear" da un'azienda statunitense che aveva sostenuto come gli hacker agissero per conto del governo russo... perché il Cremlino avrebbe beneficiato delle attività di APT28. 





Neanche una campagna sui sociali per diffondere "false notizie" che potrebbero influenzare l'esito del voto. Prosegue meravigliato il Washington Post nella sua "analisi", sostenendo come "i bots manovrati dal Cremlino" in Germania sono stati "notevolmente silenziati".

"L'apparente assenza di una robusta campagna russa per sabotare il voto tedesco è diventata un mistero tra funzionari e esperti che avevano avvertito di un attacco probabile", ha aggiunto il giornale. Funzionari ed esperti sempre all'interno del giro del giornale Amazon. 

E nella conclusione, il WAPO arriva anche a dare alcune spiegazioni. O "Mosca aspetta l'ultimo momento per il colpo a sorpresa". Oppure sarà la maggiore capacità di controllo della rete contro la "propaganda russa" sui social media. Dopo mesi di bufale ridicole prendere finalmente in considerazione l'idea che la Russia dichiarasse il vero quando affermava di non aver interferito nelle elezioni statunitensi o di un altro paese? Il giornale di Amazon e l'intelligence Usa (record mondiale ogni epoca in interferenza nelle elezioni e colpi di stato in giro per il mondo) ancora non si arrendono a quanto pare...
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Bombardieri USA sorvolano la Corea Popolare, ma si preferisce parlare d'altro

di Mauro Gemma   Bombardieri USA sorvolano la Corea Popolare, manifestando nel modo più esplicito quali sono le intenzioni più bellicose dell'imperialismo.  Ma da...
Notizia del:

La Russia mostra come le truppe statunitensi in Siria "si sentano al sicuro nelle aree controllate dai terroristi"

Le unità delle forze speciali statunitensi "offrono un transito senza impedimenti", attraverso i territori occupati dai terroristi, alle Forze Democratiche Siriane (SDS), sostenute da Washington, secondo il ministero russo della Difesa.

Il Ministero della Difesa russo, oggi, ha pubblicato una serie di foto aeree dei territori dove è presente...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Il G77 e la Cina condannano le sanzioni ed il blocco economico contro la Siria

Il G77 e la Cina hanno chiesto la revoca immediata delle misure economiche coercitive unilaterali imposte contro la Siria.

I ministri degli esteri dei paesi membri del G77 che riunisce paesi dell'America Latina, Africa e Asia centrale...
Notizia del:

Inedito di Gianni Minà: intervista a Jack La Motta

La leggenda di Toro Scatenato

di Gianni Minà   “Mi conoscono come il “Toro del Bronx”. La mia vita controversa...
Notizia del:

Tulio Hernandez, incitatore d'odio venezuelano, presentato da 'Repubblica' come giornalista perseguitato

Noterete il solito metodo di operare da parte del circuito informativo mainstream sul Venezuela: edulcorare o mistificare il racconto, in pieno stile post-verità, per renderlo funzionale all’operazione volta a demonizzare il paese sudamericano agli occhi dell’opinione pubblica

di Fabrizio Verde   Un articolo apparso sull’edizione napoletana del quotidiano ‘La Repubblica’...
Notizia del:     Fonte: Hispan TV

Generale Soleimani: "Il cancro di Daesh, creato da Usa e Israele, sarà eliminato entro due mesi."

Il Generale iraniano Qasem Soleimani ha assicurato che il gruppo terrorista Isis sarà eliminato nei prossimi due mesi e l’Iran celebrerà questa vittoria.   ** Durante una...
Notizia del:

Di ritorno da Caracas, ecco come il Venezuela risponde alla guerra economica e alle sanzioni

L'AntiDiplomatico intervista Omar Minniti che ha partecipato alle giornate di solidarietà Todos Somos Venezuela. “Diversificazione economica, de-dollarizzazione, autosufficienza alimentare e la cooperazione internazionale con Russia e Cina: le risposte del governo di Caracas che ho visto di prima persona”

Omar Minniti, collaboratore de "L'Antidiplomatico", ha partecipato all'incontro internazionale...
Notizia del:

Rohani: "Piaccia o meno, l'Iran difenderà le popolazioni oppresse dello Yemen, della Siria e della Palestina"

"Nella misura in cui lo riteniamo necessario spingeremo avanti il nostro potere difensivo e militare... non cerchiamo il permesso di nessuno per difendere la nostra terra"

La Repubblica Islamica dell'Iran non smetterà di offrire il suo sostegno ai "popoli oppressi"...
Notizia del:

Due pesi e due misure, Gentiloni e le “questioni interne” degli altri paesi. Il caso Catalogna e quello del Venezuela

Si evince ancora una volta la doppia morale dell’attuale capo del governo italiano

di Fabrizio Verde e Alessandro Bianchi   Interrogato dalla stampa circa la recente crisi scoppiata in...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: 'Hezbollah non cerca la guerra, però se obbligato lotterà contro Trump'

Il leader della Resistenza libanese afferma che Hezbollah non cerca guerre con nessuno, ma se è forzato affronterà i nemici, chiunque siano.

In un discorso televisivo per l'inizio del mese di Muharram (il primo mese del calendario lunare) ed i rituali...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Bombardieri USA sorvolano la Corea Popolare, ma si preferisce parlare d'altro

di Mauro Gemma   Bombardieri USA sorvolano la Corea Popolare, manifestando nel modo più esplicito quali sono le intenzioni più bellicose dell'imperialismo.  Ma da...
Notizia del:

La Russia mostra come le truppe statunitensi in Siria "si sentano al sicuro nelle aree controllate dai terroristi"

Le unità delle forze speciali statunitensi "offrono un transito senza impedimenti", attraverso i territori occupati dai terroristi, alle Forze Democratiche Siriane (SDS), sostenute da Washington, secondo il ministero russo della Difesa.

Il Ministero della Difesa russo, oggi, ha pubblicato una serie di foto aeree dei territori dove è presente...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Il G77 e la Cina condannano le sanzioni ed il blocco economico contro la Siria

Il G77 e la Cina hanno chiesto la revoca immediata delle misure economiche coercitive unilaterali imposte contro la Siria.

I ministri degli esteri dei paesi membri del G77 che riunisce paesi dell'America Latina, Africa e Asia centrale...
Notizia del:

Tulio Hernandez, incitatore d'odio venezuelano, presentato da 'Repubblica' come giornalista perseguitato

Noterete il solito metodo di operare da parte del circuito informativo mainstream sul Venezuela: edulcorare o mistificare il racconto, in pieno stile post-verità, per renderlo funzionale all’operazione volta a demonizzare il paese sudamericano agli occhi dell’opinione pubblica

di Fabrizio Verde   Un articolo apparso sull’edizione napoletana del quotidiano ‘La Repubblica’...
Notizia del:

Rohani: "Piaccia o meno, l'Iran difenderà le popolazioni oppresse dello Yemen, della Siria e della Palestina"

"Nella misura in cui lo riteniamo necessario spingeremo avanti il nostro potere difensivo e militare... non cerchiamo il permesso di nessuno per difendere la nostra terra"

La Repubblica Islamica dell'Iran non smetterà di offrire il suo sostegno ai "popoli oppressi"...
Notizia del:

Cremlino: La situazione in Catalogna è una questione di politica interna della Spagna

  "E' una questione di politica interna della Spagna, non vediamo come sia possibile interferire in nessuna maniera", ha dichiarato il portavoce del Cremlino sulla questione del referendum...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: 'Hezbollah non cerca la guerra, però se obbligato lotterà contro Trump'

Il leader della Resistenza libanese afferma che Hezbollah non cerca guerre con nessuno, ma se è forzato affronterà i nemici, chiunque siano.

In un discorso televisivo per l'inizio del mese di Muharram (il primo mese del calendario lunare) ed i rituali...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa