/ E DOPO IL CADAVERE DEL TPP?

E DOPO IL CADAVERE DEL TPP?

E DOPO IL CADAVERE DEL TPP?
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il prossimo fine settimana il Perù ospiterà il primo vertice Apec post vittoria di Trump e rinuncia della uscente amministrazione Obama alla ratifica dell'accordo di libero scambio Asia-Pacifico TPP - che escludeva la Cina e che doveva essere il fiore all'occhiello del Pivot to Asia.

In questo quadro il presidente peruviano Pedro Pablo Kuczynski ha chiesto di mettere in cantiere un nuovo accordo commerciale che coinvolga oltre a Pechino anche Mosca, e non per forza gli Stati Uniti.


In sostanza si tratta di un assist a favore del progetto cinese (il RCEP - Partenariato economico globale regionale), i cui negoziati erano stati avviati nel 2012 e che prevede la partecipazione di Brunei, Myanmar, Cambogia, Indonesia, Laos, Malesia, le Filippine, Singapore, Thailandia, Vietnam, Australia, Cina, India, Giappone, Corea del Sud e Nuova Zelanda. Paesi che rappresentano la metà della popolazione mondiale e il 30% del Pil globale.

Diego Angelo Bertozzi
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Rapporto ingannevole del Pentagono 'nasconde' le armi nucleari statunitensi

Il Pentagono, nel suo ultimo rapporto sulla sua nuova dottrina nucleare, cerca di mostrare la presunta mancanza di sviluppo nucleare degli Stati Uniti per nascondere i veri dati sul suo arsenale atomico, secondo un'analisi del quotidiano statunitense 'The Washington Post'.

Il segretario del Dipartimento della Difesa (il Pentagono), Jim Mattis, ha mostrato e spiegato al Senato un grafico...
Notizia del:

Mar Cinese Meridionale, Pechino promette "un'umiliazione totale" agli Stati Uniti

Pechino ha minacciato Washington di "un'umiliazione totale" se le sue "provocazioni" nel Mar Cinese Meridionale dovessero continuare. Le dichiarazioni dalla Cina arrivano dopo...
Notizia del:     Fonte: Der Spiegel - Foto AFP

Germania, Francia e Regno Unito promotrici di sanzioni all'Iran per accontentare Trump

Secondo il settimanale tedesco, 'Der Spiegel', la Germania insieme a Francia e Gran Bretagna stanno esercitando pressioni su altri paesi europei per imporre altre sanzioni all'Iran, accontentando di fatto il Presidente degli USA, Donald Trump.

Citando diplomatici europei, la rivista tedesca 'Der Spiegel' afferma in un articolo pubblicato ieri...
Notizia del:

L’uso fake dei diritti umani. La Cina si disciplina contro le interferenze Usa

  di Fabio Massimo Parenti - Marx21.it Xinjiang e Tibet Il 13 dicembre Human Right Watch, organizzazione con base a New York e sedi in mezzo mondo, ha rilasciato un rapporto sulla...
Notizia del:

Altro colpo mortale all'egemonia del dollaro? Cina e Pakistan da oggi lo sostituiscono con lo yuan

La Banca centrale del Pakistan ha concordato martedì di sostituire il dollaro USA con lo yuan per gli scambi bilaterali con la Cina. Si tratta di una decisione che potrebbe acellerare la fine dell'egemonia...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

La Francia si muove verso Cina e Russia?

Il ministro dell'Economia e delle Finanze francese, Bruno Le Maire, l’intenzione di intensificare le relazioni commerciali con Russia e Cina

  Il ministro dell'Economia e delle Finanze francese, Bruno Le Maire, ha mostrato la sua volontà...
Notizia del:

Pechino verso un nuovo 'soft power'?

  di Diego Angelo Bertozzi per Marx21.it La Cina “globale” ha prestato sempre più attenzione alla sua immagine, alla diffusione e alla promozione della propria cultura,...
Notizia del:     Fonte: SANA - Telesur

L'agenzia siriana SANA smentisce Sputnik sull'arrivo di truppe cinesi in Siria

Con un comunicato, l'agenzia statale siriana, SANA, ribadisce di non essere la fonte della notizia circa l'arrivo di truppe cinesi nel paese arabo.

All'inizio di questa settimana, era stata diffusa da diverse agenzie di stampa la notizia circa lo schieramento...
Notizia del:     Fonte: Xinhua

La Cina sostiene uno Stato palestinese indipendente con capitale Gerusalemme Est

La Cina ha ribadito che difende la creazione di uno Stato indipendente di Palestina secondo i confini del 1967 e con Al-Quds (Gerusalemme) Est come capitale.

"La Cina sostiene la fondazione di uno Stato indipendente di Palestina con una sovranità totale basata...
Notizia del:     Fonte: RIA.Ru . Bloomberg

La Cina spiega a Trump chi ha vinto la guerra contro il terrorismo in Siria

Il Presidente degli USA, Trump, rivendica la vittoria sull'ISIS in Siria. La Cina, invece, elogia il contributo decisivo della lotta al terrorismo della Russia

Lo scorso 12 dicembre, mentre firmava il bilancio della difesa vicino ai 700 miliardi di dollari per il 2018, il...
Le più recenti da Tianxia
Notizia del:

Perché la Nuova via della Seta cinese non è il Piano Marshall 2.0

di Diego Angelo Bertozzi* per Marx21.it Diventa ormai sempre più difficile sostenere una tesi molto diffusa, soprattutto in Occidente, secondo la quale con la Belt and Road...
Notizia del:

Aziende statali cinesi: la "cura" pare funzionare

Nel 2017 i profitti totale delle imprese di proprietà dal governo centrale della Cina sono aumentati del 15,2% per una cifra pari a 1,4 trilioni di yuan (217,5 miliardi di dollari). Si tratta...
Notizia del:

Obiettivi nucleari e negoziati: Kim, altro che pazzia!

di Diego Angelo Bertozzi Lo si sosteneva da tempo ed era pure "razionalmente" intuibile: una volta raggiunti (anche se in parte) i propri obiettivi nucleari per garantire la messa in sicurezza...
Notizia del:

La posizione della Cina sulle manifestazioni in Iran

Mentre Trump spinge per il cambiamento di regime in Iran ("Il grande popolo iraniano è stato represso per molti anni. Sono affamati di cibo di libertà. Insieme ai diritti umani, anche...
Notizia del:

La Nuova Via della Seta cinese "laboratorio" per il futuro del trasporto

di Diego Angelo Bertozzi Jonathan Hillman (Center for Strategic International Studies di Washington) evidenzia come tutta l’iniziativa cinese, possa configurarsi come un “laboratorio...
Notizia del:

Pechino verso un nuovo 'soft power'?

  di Diego Angelo Bertozzi per Marx21.it La Cina “globale” ha prestato sempre più attenzione alla sua immagine, alla diffusione e alla promozione della propria cultura,...
Notizia del:

CINA E QUESTIONE PALESTINESE

di Diego Angelo Bertozzi  La decisione di Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele, oltre ad affossare le speranze di vedere riconosciuta la Palestina (o meglio: l'insieme...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa