/ F35, Pentagono ammette che i primi 100 non saranno mai in grado d...

F35, Pentagono ammette che i primi 100 non saranno mai in grado di combattere.

F35, Pentagono ammette che i primi 100 non saranno mai in grado di combattere.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
Vi ricordate quando a inizio anno l’esercito degli Stati Uniti dichiarava che avrebbe dispiegato uno squadrone di F35 in Estonia per testarli a livello operativo? Si chiede Marko Marjanovi?.

“Tutto quello che sospettavamo allora si è rivelato vero”, risponde l’esperto commentando la nota del Pentagono su questi strumenti di guerra. Questi aerei non sono ancora operativi.

E, ora, il Pentagono conferma che potrebbero non esserlo mai.
 
Il Pentagono ha dichiarato che per considerare "pienamente abili" i primi 108 F-35 costruiti per la Forza Aerea sarebbero necessarie 150-160 modifiche tra cui complicati aggiornamenti software, fissaggi per l'atterraggio, sedili di espulsione e per la fusoliera.



Gli aggiornamenti necessari sarebbero così difficili e costosi da attuare che il capo del programma del Pentagono F-35, il vice Ammiraglio Mat Winter, ora dice che i militari stanno pensando di…. non ordinare mai gli aggiornamenti.
 
Gli altri 81 F-35 acquistati nello stesso periodo di tempo da parte della Marina Militare USA, prosegue l’esperto, stanno affrontando la stessa prospettiva di non utilizzo. L'ufficio di test del Pentagono ha ripetutamente affermato che tutti i piloti che volano nel blocco 2B F-35 che si trovano in una situazione di combattimento "avrebbero bisogno di evitare la minaccia e richiederebbero aiuto di altre forze amiche". Guiderebbero cioè un aereo civile di transito più o meno.
 
I 108 combattenti acquistati dalla Forza Aerea Usa, prosegue l’esperto, costano 21 miliardi di dollari (più di un terzo dell'intero bilancio annuale della difesa della Russia). Ma di questo sono contenti sono alla Lockheed-Martin.
 
Per quel che riguarda l’Italia e la lungimiranza della nostra classe politica basta questo tweet di Vladimiro Giacché:

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Prof. Erspamer: "M5S e Potere al Popolo devono tenere duro e arriveranno al potere"

di Francesco Erspamer* Se non ci fosse il M5S e se non fosse tatticamente essenziale sostenerlo per provare a far fuori in una volta sola Renzi e Berlusconi, voterei Potere al popolo. Di conseguenza...
Notizia del:

Stati canaglia contro il Venezuela: ecco chi è l'Asse del male oggi

  di Geraldina Colotti - editoriale di Radio Revolucion   Un gruppo di stati canaglia cerca di stroncare il processo di integrazione latinoamericano guidato da Cuba e Venezuela. E...
Notizia del:     Fonte: Sputnik - Ruptly

VIDEO. I curdi ribadiscono che l'offensiva turca non ha impedito all'esercito siriano di arrivare ad Afrin

I bombardamenti effettuati dall'aviazione militare turca contro il Cantone siriano di Afrin non è riuscito a impedire l'ingresso dell'esercito siriano o costringerlo a ritirarsi, hanno riferito le Unità di Protezione Popolare curde.

In dichiarazioni rese oggi all'agenzia di stampa russa Sputnik, il portavoce del YPG, Reizan Hedu, ha negato...
Notizia del:     Fonte: CNN

Siria, le armi consegnate dagli Stati Uniti all'opposizione sono finite in vendita su Internet

I terroristi schierati nel nord della Siria vendono fucili d'assalto M-16 prodotti negli Stati Uniti su Internet che erano stati forniti alla cosiddetta opposizione moderata in Siria, secondo la CNN.

La CNN ieri ha raccontato che i suoi giornalisti hanno contattato un residente di Idlib via Telegram fingendosi...
Notizia del:

Ucraina, Petro Porosenko “legalizza” l'aggressione al Donbass

di Fabrizio Poggi Nel tardo pomeriggio di ieri, forze ucraine hanno attaccato l'area di Kalinovo, nella Repubblica popolare di Lugansk, con l'impiego di mortai pesanti da 120 mm e artiglieria...
Notizia del:

Ken Livingstone sulle accuse di spionaggio a Corbyn: «Troppo di sinistra anche per il KGB»

L'ex sindaco di Londra intervistato da RT

  L’ex sindaco di Londra Ken Livingstone, anche conosciuto come Ken il rosso, ha canzonato le accuse...
Notizia del:     Fonte: BBC - The Guardian

Londra riprende il progetto di "finanziamento ad Al-Qaeda" in Siria

Il Regno Unito ha ripreso un controverso programma di miliardi di sterline per addestrare 'polizia' nelle aree occupate dai gruppi armati in Siria, un progetto sospeso più di due mesi fa a causa di accuse di aver finanziato gruppi 'estremisti' affiliati ad Al- Qaeda.

Il progetto è cessato nel novembre dello scorso anno dopo che un'indagine ha rivelato che le forze...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa