/ "Frecce avvelenate" o "spray chimico?" Le ipotesi strampalate dei...

"Frecce avvelenate" o "spray chimico?" Le ipotesi strampalate dei media bufalari sulla morte del fratellastro di Kim

Frecce avvelenate o spray chimico? Le ipotesi strampalate dei media bufalari sulla morte del fratellastro di Kim
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it



Sembra la trama di uno sgangherato thriller di quart’ordine questa storia dell’”assassinio” di Kim Jong-nam, fratellastro del vituperatissimo leader nordcoreano Kim Jong-un.

Eppure tutti i media stanno prendendo come Vangelo i primi lanci di agenzia, zeppi di evidenti contraddizioni: Perché mai utilizzare (come dice Repubblica) “frecce avvelenate” per ucciderlo, quando – con tutta evidenza - di frecce ne sarebbe bastata una?



Perché ucciderlo (come dice La Stampa) con uno “spray avvelenato” che, certamente, avrebbe fatto fuori pure l’attentatore?

Perché (come dice Il Corriere) “ci sarebbe dietro la Corea del Nord” se non si sa l’identità delle due donne che lo accompagnavano?

Come avrebbero fatto le due donne a dileguarsi dal sorvegliatissimo aeroporto di Kuala Lumpur? Ma se Kim Jong-nam “viveva in esilio”, com’è (ci domandiamo noi) che entrava e usciva indisturbato dalla Corea del Nord?
 

Francesco Santoianni

 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

Siria: le lacrime di coccodrillo del PD

  Lacrime di coccodrillo. Le versa periodicamente il PD per la guerra alla Siria. Guerra che da cinque anni - al pari dell'Unione Europea, delle nazioni occidentali e delle petromonarchie -...
Notizia del:

La strage al Parlamento di Teheran? Un “obbiettivo legittimo” per i "difensori dei diritti umani"

“Un poliziotto è un civile, detto questo francamente il Parlamento inglese è un obbiettivo legittimo dal momento che è uno dei principali centri decisionali di uno stato...
Notizia del:

Video. Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord?

  Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord per meritarsi l'odio dei nostri governanti e dei loro “giornalisti”? Se lo domanda questo videoclip che comincia dall’unico “sgarbo”...
Notizia del:

Londra, come da copione subito ucciso l’attentatore... (e la possibilità di conoscere il mandante)

  Ma com’è che vengono subito uccisi - prima di poter essere catturati e, quindi interrogati sui loro mandanti - questi “jihadisti” che con i loro attentati stanno seminando...
Notizia del:

Sanzioni alla Siria: tutto quello che devi sapere sulla ferocia (e ipocrisia) dell'UE

di Francesco Santoianni Il comunicato del Consiglio dell'Unione Europea è un capolavoro di ipocrisia: “Il 29 maggio 2017 il Consiglio ha prorogato fino al 1º giugno 2018 le...
Notizia del:

Trudeau, ma tanto servilismo dei media è solo per il CETA?

  Chiusi i fasti del G7 di Taormina (fasti solo televisivi, in quanto i leader lì presenti non si sono trovati d'accordo su niente) continua nel nostro Paese il peregrinare del primo...
Notizia del:

Manchester: il prossimo obiettivo è l'Italia?

  Manchester covo di “fanatici islamici” da redimere con qualche improbabile campagna di integrazione? No, Manchester principale centro di arruolamento per i tagliagole mandati dalla...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa