/ Il tifo del sistema per Emma Bonino e l'aspetto più vergognoso de...

Il tifo del sistema per Emma Bonino e l'aspetto più vergognoso della legge truffa Rosatellum

Il tifo del sistema per Emma Bonino e l'aspetto più vergognoso della legge truffa Rosatellum
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 

Tutti i mass media stanno facendo campagna per Emma Bonino e la sua lista filo Renzi e ultrà UE, costrette in poco tempo raccogliere 30000 firme per potersi presentare alle elezioni. Emerge così un altro aspetto vergognoso della legge elettorale truffa decisa da tutti i partiti esclusi il M5S E Art1Mdp. Si sono fatti la regola per fare delle elezioni cosa loro. Tutti i trasfughi, i cambia casacca, i gruppi inventati lì per lì, potranno mettersi in lista senza raccogliere una firma. E certo questo si capisce, perché se i tanti listini pro Renzi o Berlusconi dovessero davvero verificare la propria rappresentatività con la sottoscrizione dei cittadini, farebbero fatica a raccogliere il quorum di un'assemblea di condominio. 





Poi, fatta la legge per far passare gratis tutti gli amici presenti e futuri, centrodestra e centrosinistra han messo un muro per tutti gli altri. Contro questo muro ha sbattuto anche la leader radicale, che se ne lamenta a piene pagine su tutta la stampa compiacente. È un incidente di percorso dovuto all'insipienza del PD, che ha trovato la clausola per far passare la Lorenzin, ma non quella per la Bonino.


È grazie a questo incidente di palazzo che ora si parla dello sbarramento che colpisce anche la lista di #PoterealPopolo . Altrimenti sarebbero stati tutti zitti.


Sotto la cappa della totale censura di giornali e tv, la nostra lista, in meno di due settimane effettive, dovrà raccogliere tutte le firme necessarie a partecipare a quella che dovrebbe essere una competizione democratica aperta a tutti. 


BISOGNA RACCOGLIERE TRENTAMILA FIRME ENTRO IL 28 GENNAIO. Forza allora, contro il palazzo, le sue leggi imbroglione, le sue censure e fakenews .


Giorgio Cremaschi

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Dalla parte del lavoro
Notizia del:

La strage continua: altro operaio assassinato a Pisa. Non esprimete cordoglio voi ipocriti che parlate di produttività

di Giorgio Cremaschi  Mentre incontravamo gli operai della Piaggio abbiamo saputo che un altro operaio era stato assassinato ai cantieri navali di Pisa. Un operaio è stato assassinato...
Notizia del:

Militanti e candidati di Potere al Popolo fermano uno sfratto con tre bambini in provincia di Brescia

  A Ospitaletto in provincia di Brescia militanti e candidati di Potere al Popolo hanno fermato lo sfratto di una famiglia con tre bambini. La casa è pignorata perché il...
Notizia del:

Gli assassini sono tra noi

di Giorgio Cremaschi Come una bomba è esplosa una fabbrica chimica vicino a Como, diversi operai sono feriti gravi, ci auguriamo che ce la facciano, così come speriamo che la popolazione...
Notizia del:

Ecco perché la Borsa di New York è crollata

"E' la crisi della globalizzazione bellezza e le tue chiacchiere non possono farci niente."

di Giorgio Cremaschi La Borsa di New York è crollata sotto un peso pari a quello che dieci...
Notizia del:

Il ritorno del fascismo ha molti complici

Il killer nazifascista di Macerata ha ottenuto un successo travolgente. Il dibattito ufficiale   minimizza la  gravità del suo crimine, ignora le sue vittime e si concentra tutto...
Notizia del:

Macerata, la colpa non è solo dei fascisti. E' anche di chi li ha sdoganati

IL RAID RAZZISTA ASSASSINO DI MACERATA ERA NELL'ARIA DA TEMPO - Da tempo in Italia le forme più violente di razzismo e fascismo sono state legittimate dalle campagne contro i migranti e contro...
Notizia del:

Il braccialetto di Amazon simbolo di una società incatenata al profitto

di Giorgio Cremaschi Nelle galee veneziane i rematori erano incatenati al posto di remata. Non tutti erano schiavi, alcuni erano firmatari di un contratto di durata di qualche anno. Lo firmavano...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa