/ Intanto nella Grecia occupata...

Intanto nella Grecia occupata...

Intanto nella Grecia occupata...
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Scene di ordinaria follia nella Grecia sotto occupazione della Troika e dell'euro.

La polizia antisommossa greca ha sparato oggi gas lacrimogeni contro gli agricoltori che protestavano contro la nuova imposizione fiscale i maggiori costi di produzione, imopsti dal governo di Tsipras per adempiere alle nuove imposizione della Troika.



Nel tentativo di evitare che una folla di oltre 1.000 persone potesse immettersi verso il ministero dell'Agricoltura, la situazione oggi ad Atene è degenerata.



I manifestanti hanno risposto alle cariche della polizia con bastoni, pietre e tanta rabbia. Sono seguiti due arresti come riporta il blog KTG

Questo è il quadro di Vathis Square oggi.










"Lo Stato sta prendendo il 75 per cento del mio reddito ... tutti abbiamo bisogno di farmaci," ha dichiarato Manolis Bobodakis a Reuters.



Una delegazione di 40 membri diretti verso il ministero dell'Agricoltura di Atene centrale, è stato raggiunto da dove altri contadini che cercano di incontrare il ministro per lo Sviluppo rurale e dell'alimentazione Vangelis Apostolou.



Secondo la stampa greca, i manifestanti si sono infuriati dopo che la polizia ha bloccato l'ingresso del palazzo con gli autobus della polizia, raccontando che i contadini che i funzionari non erano disponibili.



Un numero di agricoltori ha addebitato il costo della costruzione e fracassato le finestre di due autobus della polizia parcheggiate. La polizia ha risposto con gas lacrimogeni, disperdendo la folla nelle strade laterali. Lo ha riportato sempre Reuters.



Gli agricoltori sono stati anche colpiti duramente dall'aumento dei contributi pensionistici e dei costi di produzione, innescati dalla rimozione di agevolazioni fiscali su elementi chiave come carburante e fertilizzanti.

"Ci stanno uccidendo", ha dichiarato Panagiotis Koutsomikos, un apicoltore sempre a Reuters.



Atene ha dovuto alzare le tasse per soddisfare i nuovi diktat della Troika. Scene di ordinaria follia in un paese sotto occupazione finanziaria da ormai troppi anni.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Yemen, bambini senza futuro a causa dell'aggressione dell'Arabia Saudita

L'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) avverte che il costo umano del conflitto, che si è intensificata due anni fa con l'intervento saudita, è più importante dei danni materiali.

Roa, ha 12 anni, sogna di diventare un insegnante, ma ora non può nemmeno andare a scuola. Con la sua famiglia...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

I curdi delle FDS accolgono positivamente l'Esercito siriano nell'offensiva di Raqqa

Un portavoce dalle "Forze siriane Democratiche" (FDS) ha dichiarato che la sua organizzazione si compiace della partecipazione della partecipazione nelle prossimi operazioni per la liberazione di Raqqa.

In alcune dichiarazioni pubblicate dal quotidiano siriano Al-Watan, e riportate dal sito di informazione 'Al-Masdar-News',...
Notizia del:

Giù le mani dalla INNSE

RICEVIAMO E IMMEDIATAMENTE PUBBLICHIAMO Sappiamo dell'urto che stanno reggendo gli operai della INNSE. Infatti il padrone, attraverso sanzioni e provvedimenti disciplinari, sta accanendosi...
Notizia del:

Giorgio Napolitano e #EuropeTogheter

** E' proprio in questo momento che capisci che domani alle 14 è importante essere presenti a Porta San Paolo per manifestare contro l'Unione Europea, causa principale della morte...
Notizia del:

Primo incontro Putin-Le Pen: ecco l’asse che può demolire l’Unione Europea

di Eugenio Cipolla Il giorno dopo le ennesime tensioni diplomatiche con Kiev, causate dall’omicidio dell’ex deputato russo del Partito Comunista Voronenko, oggi a Mosca i riflettori erano...
Notizia del:

"Il mistero del Premier Palace": chi era Denis Voronenkov?

di Danilo Della Valle   Il mistero del Premier Palace. Non si tratta di un titolo di un libro giallo ma di un caso spy-thriller che da ieri sta impegnando, e ahinoi appassionando, diverse persone...
Notizia del:

Si scava sotto i piedi dell'“ultimo dittatore d'Europa

Una volta provocato lo smottamento, si correrà in suo “soccorso” alla maniera di majdan.

di Fabrizio Poggi   E' di 12 morti il bilancio della notte di sangue in Cecenia, per il tentativo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa