/ Intanto nella Grecia occupata...

Intanto nella Grecia occupata...

Intanto nella Grecia occupata...
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Scene di ordinaria follia nella Grecia sotto occupazione della Troika e dell'euro.

La polizia antisommossa greca ha sparato oggi gas lacrimogeni contro gli agricoltori che protestavano contro la nuova imposizione fiscale i maggiori costi di produzione, imopsti dal governo di Tsipras per adempiere alle nuove imposizione della Troika.



Nel tentativo di evitare che una folla di oltre 1.000 persone potesse immettersi verso il ministero dell'Agricoltura, la situazione oggi ad Atene è degenerata.



I manifestanti hanno risposto alle cariche della polizia con bastoni, pietre e tanta rabbia. Sono seguiti due arresti come riporta il blog KTG

Questo è il quadro di Vathis Square oggi.










"Lo Stato sta prendendo il 75 per cento del mio reddito ... tutti abbiamo bisogno di farmaci," ha dichiarato Manolis Bobodakis a Reuters.



Una delegazione di 40 membri diretti verso il ministero dell'Agricoltura di Atene centrale, è stato raggiunto da dove altri contadini che cercano di incontrare il ministro per lo Sviluppo rurale e dell'alimentazione Vangelis Apostolou.



Secondo la stampa greca, i manifestanti si sono infuriati dopo che la polizia ha bloccato l'ingresso del palazzo con gli autobus della polizia, raccontando che i contadini che i funzionari non erano disponibili.



Un numero di agricoltori ha addebitato il costo della costruzione e fracassato le finestre di due autobus della polizia parcheggiate. La polizia ha risposto con gas lacrimogeni, disperdendo la folla nelle strade laterali. Lo ha riportato sempre Reuters.



Gli agricoltori sono stati anche colpiti duramente dall'aumento dei contributi pensionistici e dei costi di produzione, innescati dalla rimozione di agevolazioni fiscali su elementi chiave come carburante e fertilizzanti.

"Ci stanno uccidendo", ha dichiarato Panagiotis Koutsomikos, un apicoltore sempre a Reuters.



Atene ha dovuto alzare le tasse per soddisfare i nuovi diktat della Troika. Scene di ordinaria follia in un paese sotto occupazione finanziaria da ormai troppi anni.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: SANA - Telesur

L'agenzia siriana SANA smentisce Sputnik sull'arrivo di truppe cinesi in Siria

Con un comunicato, l'agenzia statale siriana, SANA, ribadisce di non essere la fonte della notizia circa l'arrivo di truppe cinesi nel paese arabo.

All'inizio di questa settimana, era stata diffusa da diverse agenzie di stampa la notizia circa lo schieramento...
Notizia del:     Fonte: Al Masirah

Nuovi bombardamenti dell'Arabia Saudita provocano 51 morti nello Yemen

I bombardamenti dell'Arabia Saudita e dei suoi alleati contro lo Yemen hanno provocato l'uccisione di 51 civili ieri, riferisce una televisione locale yemenita.

Gli aerei da guerra dell'Arabia Saudita hanno lanciato un bombardamento contro un mercato nel distretto di...
Notizia del:     Fonte: Ria Novosti

Russia: Gli USA stanno formando in Siria un nuovo gruppo armato

La Difesa russa svela i piani della cosiddetta coalizione internazionale anti-ISIS, guidata dagli Stati Uniti, per addestrare i terroristi e formare un "nuova esercito siriano'.

Come ha riferito oggi il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, da "più...
Notizia del:     Fonte: http://www.portalalba.org

L'ALBA respinge la decisione unilaterale degli Stati Uniti su Gerusalemme

L'Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA) alza la sua voce contro la recente decisione statunitense sulla città di Al-Quds - Gerusalemme.

In una dichiarazione dopo l'incontro dei ministri degli esteri e dei capi delle delegazioni dell'ALBA,...
Notizia del:     Fonte: Daily Mail - Hispantv

(VIDEO) Soldati israeliani uccidono un disabile palestinese

I soldati israeliani hanno ucciso un disabile palestinese con una pallottola alla testa, ieri, durante le proteste contro la decisione del Presidente USA Trump di riconoscere Al-Quds- Gerusalemme, capitale di Israele.

Ibrahim Abu Thuraya, 29 anni, con entrambe le gambe amputate, è stato ucciso dalle forze armate israeliane...
Notizia del:

Security. Cos'è diventato il concetto di sicurezza nella nostra società?

Stiamo assistendo ai primi passi di militarizzazione della società attraverso la parola magica “sicurezza” trasformata in “security”. Sul modello del "right to security" israeliano

Metropolitana di Milano. Pomeriggio di un giorno qualunque. E’ lì al cenro del vagone. Postura...
Notizia del:     Fonte: www.tiempoar.com.ar

Repressione in Argentina, la denuncia del Nobel Pérez Esquivel: «Non possiamo continuare così, ci sono morti e feriti»

«Non possono continuare a reprimere la gente. (Il ministro della sicurezza, Patricia) Bullrich deve essere allontanata. La gendarmeria ha puntato le sue armi contro il popolo. Questo non è democratico, chiediamo che lo Stato di diritto sia rispettato e che i diritti umani siano rispettati»

  La repressione delle proteste contro la riforma delle pensioni di Macri è brutale. Il regime neoliberista...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa