/ L'America Latina condanna le minacce belliche di Trump al Venezue...

L'America Latina condanna le minacce belliche di Trump al Venezuela

L'America Latina condanna le minacce belliche di Trump al Venezuela
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

Le clamorose dichiarazioni del presidente statunitense Donald Trump, il quale ha affermato di non scartare l’ipotesi un’invasione armata del Venezuela, hanno scatenato una condanna pressoché unanime in America Latina. Anche da parte di governi apertamente ostili alla Rivoluzione Bolivariana. 

 

«Tutte le minacce straniere e nazionale di ricorrere alla forza pregiudicano l’obiettivo di ristabilire la democrazia in Venezuela, così come i principi sanciti nello statuto dell’ONU», questo è quanto affermato dal ministro degli Esteri del Perù, Ricardo Luna. 

 

Sulla stessa lunghezza d’onda è sintonizzato il governo colombiano che parla di «rottura costituzionale» in Venezuela, ma rifiuta l’uso della forza minacciato dal presidente statunitense.

 

Anche il Mercosur, che ha recentemente sospeso il Venezuela, attraverso un comunicato ha ribadito che l’unico strumento democratico da utilizzare è il dialogo.

 

Un esponente politico tutt’altro che amico del Venezuela è Luis Videgaray, ministro degli Esteri del Messico, che ha sottolineato come «la crisi in Venezuela non può essere risolta mediante azioni militari, interne o esterne».  

 

La Bolivia ha fatto sentire forte la sua voce in difesa del Venezuela e della Rivoluzione Bolivariana, denunciando che gli atteggiamenti assunti dagli Stati Uniti mettono in pericolo la pace e la sicurezza internazionale. Il presidente boliviano Evo Morales ha condannato «l’interventismo armato degli Stati Uniti contro il Venezuela, un paese che cerca la pace e il dialogo attraverso la Costituente e le elezioni regionali». 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: AVN

Maduro: «Gli Stati Uniti mi attaccano perché sono leale alla Nazione»

«Se l’impero mi attacca in questa maniera vuol dire che sto compiendo la mia missione, facendo il mio lavoro, che sono leale ai principi della nazione e di un popolo che merita la protezione del suo governo», questa la forte risposta di Maduro agli attacchi sempre più scomposti di Trump

di Fabrizio Verde   Nel bel mezzo di un assedio internazionale di proporzioni enormi il governo socialista...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Maduro denuncia azioni di Facebook e Instagram contro il governo venezuelano

Nicolás Maduro inoltre ha affermato che l'ultimo processo elettorale per il rinnovo dei governatori è stato libero e finanche a vantaggio dei partiti dell'opposizione

  Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha affermato che l'ultimo processo elettorale per il...
Notizia del:

Raqqa nelle mani di USA e Arabia Saudita: "Il 'regime' siriano non metterà più piede qui"

Come era prevedibile, una volta liberata dall'ISIS, il destino di Raqqa sembra quello di cadere nelle mani degli USA che chiudono ogni accesso alla città al governo siriano.

In un incontro a Raqqa con il Consiglio civile nella città di Ain Issa, Brett McGurk, l'inviato degli...
Notizia del:     Fonte: AFP

L'Occidente pronto ad accusare Damasco per l'uso di armi chimiche senza valutare tutte le prove e Mosca minaccia il veto all'ONU

La Russia minaccia di negare il proprio consenso al rinnovo del mandato, previsto a novembre, per gli esperti di armi chimiche dell'ONU e dell'OPCW che indagano sugli attacchi in Siria.

Secondo l'AFP, questo rinnovamento è soggetto a una resa dei conti nel Consiglio di Sicurezza tra...
Notizia del:

«Distruggere e disarticolare»: Il vero obiettivo di Donald Trump in Messico

L'obiettivo è finire di distruggere e smantellare l'economia messicana per convertirla in un semplice appendice marginale e mal remunerata di Wall Street

di John M. Ackerman - RT   Enrique Peña Nieto e Luis Videgaray sono pronti a firmare qualsiasi...
Notizia del:     Fonte: hispantv

Aveva ragione ed ha ragione Maduro. Adesso la destra venezuelana attacca Almagro

L'oppositore Ramos Allup dopo aver per mesi chiesto intervento esterno per rovesciare il governo, adesso critica le dichiarazioni di Almagro

  Come abbiamo già spiegato in diverse occasioni i fatti hanno mostrato che il presidente venezuelano...
Notizia del:

Cosa aspetta l'Unione Europea a riconoscere le elezioni regionali in Venezuela?

L’eurodeputato Javier Couso Permuy, che fa parte della Delegazione Ue all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana, ha denunciato nei giorni scorsi l’esistenza di un documento preventivo dell’Unione europea per non riconoscere a priori il risultato delle elezioni venezuelane

da ilsimplicissimus   La notizia come avviene sempre più spesso è che manca la notizia:...
Notizia del:

Due nuovi prigionieri politici del regime: venezuelano o spagnolo?

Sono gli ultimi due prigionieri politici del regime spagnolo: Jordi Sánchez e Jordi Cuixart

di Ivana Belén Ruiz e José Manzaneda - Cubainformación   Sono gli ultimi...
Notizia del:

La stampa italiana parla di brogli in Venezuela, la prof. Riccio denuncia: «Giornalismo senza etica»

La docente di Lingua e Letterature ispano-americane presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Istituto Universitario Orientale di Napoli ai microfoni de l'AntiDiplomatico evidenzia inoltre come Maduro sia un «uomo politico di grande taglia»

di Fabrizio Verde   All’indomani della netta vittoria ottenuta dal Partito Socialista Unito del...
Notizia del:

Venezuela, due candidati dell'opposizione riconoscono risultati delle elezioni

Henri Falcon e Laidy Gomez, il primo sconfitto mentre l'altra eletta, ammettono la vittoria del chavismo e riconoscono la regolarità del processo elettorale

  Mentre in Italia i media mainstream tentano di accreditare una poco credibile narrazione su brogli che...
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:     Fonte: AVN

Maduro: «Gli Stati Uniti mi attaccano perché sono leale alla Nazione»

«Se l’impero mi attacca in questa maniera vuol dire che sto compiendo la mia missione, facendo il mio lavoro, che sono leale ai principi della nazione e di un popolo che merita la protezione del suo governo», questa la forte risposta di Maduro agli attacchi sempre più scomposti di Trump

di Fabrizio Verde   Nel bel mezzo di un assedio internazionale di proporzioni enormi il governo socialista...
Notizia del:

Marco Teruggi - Perché il chavismo è tornato a vincere in Venezuela?

"Il chavismo ha vinto allora"

  di Marco Teruggi - Telesur  (traduzione di Francesco Monterisi)   Alcune analisi...
Notizia del:

Ecosocialismo: Proposte per l’Assemblea Nazionale Costituente in Venezuela e per la comunità internazionale

Venezuela

di Frente Ecosocialista Internacional Chico Mendes Proposte per l’Assemblea Nazionale Costituente...
Notizia del:

Due nuovi prigionieri politici del regime: venezuelano o spagnolo?

Sono gli ultimi due prigionieri politici del regime spagnolo: Jordi Sánchez e Jordi Cuixart

di Ivana Belén Ruiz e José Manzaneda - Cubainformación   Sono gli ultimi...
Notizia del:     Fonte: Embajada de la República Bolivariana de Venezuela en Italia

Il Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli USA di non riconoscere la volontà del popolo venezuelano

La Repubblica Bolivariana del Venezuela, riaffermando il suo stato indipendente e sovrano, condanna con forza le minacce del Governo del Presidente Donald Trump

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli Stati Uniti...
Notizia del:

Venezuela, l’ennesima lezione di democrazia e sovranità al morente occidente

Il presidente Nicolas Maduro ha sottolineato che «il chavismo ha ripreso il cammino della vittoria in un momento molto difficile»

di Fabrizio Verde   Nel bel mezzo di un assedio internazionale dove le sanzioni economiche vanno ad...
Notizia del:

Salim Lamrani - Che Guevara, apostolo degli oppressi

di Salim Lamrani - aporrea Università de La Réunion (traduzione di Francesco Monterisi) Il cinquantesimo anniversario dell'assassinio del Che in Bolivia, il 9 ottobre 1967,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa