/ L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vo...

L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vota la tua preferita

L'AntiDiplomatico presenta il premio miglior bufala dell'anno: vota la tua preferita
 

“Premio migliore Bufala del 2017” lanciato da l’AntiDiplomatico; in lizza le dieci bufale più strombazzate quest’anno dai media mainstream

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

“Premio migliore Bufala del 2017” lanciato da l’AntiDiplomatico; in lizza le dieci bufale più strombazzate quest’anno dai media mainstream. 


Illustrate brevemente in questo videoclip:

 

1) Il regime di Maduro reprime la pacifica e democratica “opposizione”
 

2) A Londra, per il morbillo sono morti centinaia di bambini
 

3) Curdi e americani cacciano dalla Siria i terroristi
 

4) Ci vogliono 150.000 migranti all’anno per salvare la pensione agli italiani
 

5) Kim Jong Un fa assassinare il fratellastro all’aeroporto di Kuala Lumpur
 

6) Assad fa bombardare con il sarin gli ospedali pediatrici
 

7) Gli hacker di Putin hanno fatto eleggere Donald Trump
 

8) Bombe italiane sullo Yemen: rispettata la Legge 185/1990
 

9) Nessun impegno militare italiano a fianco del governo di Kiev
 

10) Stiamo uscendo dalla crisi



 

Per documentarsi su queste dieci bufale, nel testo sotto il video Youtube sono già disponibili dei link.

Qui ci soffermiamo su una di queste: il “bombardamento con sarin di ospedali pediatrici, ordinato da Assad”. Bufala che fece fremere di indignazione i mass media (e quindi l’opinione pubblica) facendo presagire una guerra totale contro la Siria. Bufala, tra l’altro, subito fatta propria e propagandata su Twitter addirittura da Laura Boldrini, paladina di crociate contro le bufale.



 

Bufala trasformatasi in uno scandalo quando si scoprì che gli “Ispettori dell’ONU”, che già avevano brillato per la loro inettitudine nell’indagine sul “sarin di Assad a Goutha”, a Khan Sheikhun, vicino Idlib, (teatro del “bombardamento con il sarin”) non si erano neanche degnati di andare, limitandosi a prendere come Vangelo le dichiarazioni e le “prove” fornite dai “ribelli siriani”.


Nei prossimi giorni presenteremo anche tutte le altre bufale. Avete tempo fino al 20 dicembre per votare!

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Video shock sulla povertà in Venezuela.... Ah no scusate è la Colombia

La denuncia del giornalista venezuelano Oswaldo Rivero

  Gli stessi media internazionali che utilizzano fiumi d’inchiostro e servizi lunghissimi per provare...
Notizia del:

Il trionfo di Maduro alle ultime elezioni per La Stampa diventa: "In Venezuela non c'è più forza per protestare"

Il vortice di menzogne e mistificazioni è divenuto talmente intricato da rendere praticamente impossibile a un semplice lettore di scorgere la realtà dietro la propaganda anti-venezuelana imperante sui principali media

  di Fabrizio Verde Utilizzare fake news a sostegno di precedenti fake news propalate per giustificare...
Notizia del:

L'ONU conferma: in Venezuela nessuna crisi umanitaria

  La propaganda è martellante e condotta a suon di fake news: il Venezuela sarebbe nel pieno di una catastrofica crisi umanitaria. Ovviamente causata dalle politiche di segno socialista promosse...
Notizia del:

Venezuela. Anche Il Sole 24 Ore smentisce le fake news di Repubblica sul default

Ricorderete tutti i titoloni sparati dal mainstream sul presunto default del Venezuela. Una notizia senza alcun fondamento, prontamente smentita da l’AntiDiplomatico

di Fabrizio Verde   L’autocitazione non è elegante, ma diviene doverosa quando attraverso...
Notizia del:

Come Hitler e Pinochet: YouTube e Google cancellano HispanTv

Questo atto rappresenta la versione del XXI secolo della notte del 10 maggio 1933, quando gli studenti nazisti bruciarono 25 mila libri davanti all'Opera di Stato a Berlino. O l'incendio dei libri il 23 settembre 1973 a Santiago del Cile

di Alejandro Kirk - teleSUR   Se cerchi su Google i lavori di HispanTV non troverai praticamente nulla:...
Notizia del:

Promozione e finanziamento della violenza in Venezuela attraverso le reti sociali

Il Dipartimento di Stato degli USA dietro i finanziamenti alle fake news necessarie per scatenare la violenza in Venezuela

da Mision Verdad   Diceva Edward Bernays, teorico della Commissione dell’Informazione Pubblica...
Notizia del:

El Pais nostalgico colonialista rimpiange la “Dottrina Monroe” per l’America Latina

La cosiddetta dottrina Monroe sostiene l’idea della supremazia degli Stati Uniti d’America sull’intero continente americano

di Fabrizio Verde Il passato 6 di novembre sulle colonne del quotidiano iberico ‘El Pais’, nella...
Notizia del:

«Fame in Venezuela»: i media mainstream si basano su fonti sballate

Nell’ultimo anno e mezzo i media hanno criticato il governo venezuelano per la gestione della crisi, ma le cifre che hanno citato non corrispondono a quelle FAO

di Jacob Wilson - Center for Economic and Policy Research   Due settimane fa, l'Organizzazione...
Notizia del:

Tutte le bufale del rapporto farsa di Amnesty International contro il Venezuela

Perché la ONG dei diritti umani soffia sul vento di guerra contro Caracas?

di Alessandro Bianchi e Fabrizio Verde   A chi non piace la pace e il dialogo in Venezuela?   A...
Notizia del:     Fonte: AVN

Dicono il Venezuela sia sull'orlo del fallimento... intanto paga tempestivamente gli obbligazionisti

Nel bel mezzo di un durissimo assedio internazionale la Repubblica Bolivariana dà prova di forza e robustezza economica

  A dar credito alla narrazione dominante sul Venezuela il paese sudamericano sarebbe sull’orlo del...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Reuters

Gli USA creeranno una coalizione internazionale per contrastare l'Iran

La decisione è stata annunciata dall'ambasciatrice statunitense all'ONU, Nikki Haley.

Gli Stati Uniti creeranno una coalizione internazionale per contrastare l'Iran ha informato l'ambasciatrice...
Notizia del:     Fonte: USA Today - AP(foto)

Gli Stati Uniti hanno acquistato armi per i "ribelli siriani" e 'alcune' sono finite nelle mani dell'ISIS

Sofisticate armi militari statunitensi fornite 'segretamente' ai "ribelli siriani" sono rapidamente cadute nelle mani dell'ISIS, secondo uno studio pubblicato oggi.

Lo studio, come riferisce il quotidiano statunitense, 'USA Today', sostiene che il possesso da parte...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Le forze aeree russe in Siria bombardano le postazioni jihadiste per l'offensiva delle truppe siriane a Idlib

Le rimanenti forze aeree russe continuano a bombardare le postazioni dei gruppi terroristici, in particolare quelli affiliati ad al Qaeda particolarmente radicati tra la provincia di Hama e Idlib.

All'inizio di questa settimana, il presidente russo Vladimir Putin ha fatto una visita a sorpresa all'aeroporto...
Notizia del:

Argentina, Cristina contro la brutale repressione della polizia. "Così non si governa"

"Per dodici anni e mezzo ci sono state manifestazioni a favore e contro, come in qualsiasi democrazia, ma non abbiamo mai visto episodi come quelli di adesso"

Telesur L'ex-presidente e attuale senatrice dello stato argentino, Cristina Fernández de Kirchner...
Notizia del:

Quanti disoccupati ci sono in Italia?

Allo stato attuale è classificato come “occupato” chiunque, di età superiore ai 14 anni, abbia lavorato almeno un’ora nella settimana di riferimento, a fronte di una retribuzione

di Gennaro Zezza - economia e politica   Il tasso di disoccupazione è una delle...
Notizia del:     Fonte: The Telegraph

Interferenza "low cost": Facebook quantifica in meno di 1 euro la spesa pubblicitaria russa durante la Brexit

Il social network ha informato il comitato elettorale britannico che l'Agenzia di ricerca su Internet ha speso una "piccola somma di denaro" su tre annunci sull'immigrazione.

Meno di un euro: nello specifico, 83 centesimi, l'equivalente a 97 centesimi o 73 pence britannici. Questo...
Notizia del:

"Giustificare le azioni che violano la sovranità della Siria è inaccettabile"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, durante la sua conferenza stampa settimanale definisce 'goffi' e 'inaccettabili', le giustificazioni statunitensi riguardo la permanenza in Siria.

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhárova, ha parlato anche della situazione in Siria...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa