/ L'ex gruppo ribelle sostenuto dagli Stati Uniti dietro la strage ...

L'ex gruppo ribelle sostenuto dagli Stati Uniti dietro la strage di 100 soldati siriani ad Aleppo est

L'ex gruppo ribelle sostenuto dagli Stati Uniti dietro la strage di 100 soldati siriani ad Aleppo est
 

L'Esercito arabo siriano ha scoperto i cadaveri di 100 soldati all'interno di una scuola locale, ieri, dopo essere entrato nello strategico distretto di Al-Sukkari, nella parte orientale di Aleppo.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Come ha riportato Al Masdar-News, i soldati sarebbero stati presi in ostaggio dai ribelli jihadisti dei gruppi Harakat Al-Nouriddeen Zinki e Harakat Al-Ahrar Sham durante il loro controllo dei quartieri orientali di Aleppo City.
 
Con l'aiuto di diversi utenti dei social media, Al-Masdar News è stato in grado di identificare alcuni dei cadaveri dei soldati caduti.
 

 
Uno dei soldati è stato filmato da attivisti dell'opposizione siriana nel momento della cattura pochi giorni prima di essere giustiziato sommariamente dalle forze sedicenti "ribelli".
 

 
Nel video sopra, i ribelli di Harakat Al-Nouriddeen Zinki e Harakat Al-Ahrar Sham possono essere visti mentre tengono il soldato catturat e sono anche sul punto di rivelare le proprie organizzazioni.
 
Inizialmente, si credeva che Jabhat Fateh Al-Sham (ex Jabhat al-Nusra) fosse dietro questa strage nella zona est di Aleppo; tuttavia, è stato poi rivelato che si trattava di Ahrar Al-Sham e Nouriddeen Al-Zinki dopo la pubblicazione di questo video che vedete sopra.
 
Harakat Al-Nouriddeen Zinki era una volta un gruppo ribelle sponsorizzato dai nordamericani che combatteva l'esercito siriano nel Governatorato di Aleppo, ai quali sono stati affidati i missili TOW anti-carro prodotti negli Stati Uniti.
 
Harakat Al-Ahrar Sham ha più volte tentato di entrare nelle grazie dell'Occidente presentandosi come ribelli "moderati" che combattono il governo siriano, fallendo però nel tentativo.
 
Entrambi questi gruppi non sono stati designati come organizzazione terroristica dagli Stati occidentali, nonostante il fatto che entrambi lavorino a stretto contatto con le milizie affiliate a Al-Qaeda.
 
I combattenti di Nouriddeen Al-Zinki sono stati responsabili della decapitazione del ragazzo palestinese di 13 anni, 'Abdullah Al-Tayseer'Issa, all'interno del campo profughi di Handarat a fine settembre di quest'anno. I responsabili di questo crimine non sono stati puniti dall'opposizione siriana.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar News
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

McCain incontra Erdogan: pessime notizie per la Siria

Piccole Note «Oggi ho avuto un incontro caloroso e costruttivo con il presidente Erdogan. Sono stato fautore da lungo tempo dell’alleanza tra gli Stati Uniti e la Turchia...
Notizia del:     Fonte: http://www.mpprijp.gob.ve/

La mole di accordi antidroga firmati dal Venezuela smentisce le fake news statunitensi

Il paese sudamericano è attivo e impegnato nella lotta globale per fermare questo flagello e anche se dal 2006 il governo degli Stati Uniti ha accusato il Venezuela di non cooperare nella guerra contro la droga nei suoi rapporti unilaterali, l’evidenza dimostra il contrario

da Ministerio del Poder Popular para Relaciones Interiores, Justicia y Paz    Il Governo del Venezuela...
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar- Walla

I Jet da combattimento israeliani hanno attaccato le postazioni dell'esercito siriano e di Hezbollah in Siria

L'aviazione israeliana ha bombardato, ieri notte, le posizioni dell'esercito siriano e di Hezbollah vicino al confine con il Libano.

Un aereo da guerra israeliano ha lanciato missili contro obiettivi dell'esercito siriano e combattenti del...
Notizia del:     Fonte: sueddeutsche.de

L'Arabia Saudita intende inviare forze di terra e speciali in Siria

Il ministro degli esteri saudita, Adel al-Jubeir, ha dichiarato che Riyadh potrebbe inviare truppe di terra in Siria per combattere il gruppo terroristico ISIS (Daesh, in arabo).

In un'intervista esclusiva con il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung, pubblicata ieri, Al-Jubeir ha...
Notizia del:     Fonte: kp.ru

Cosa potrebbe accadere se Trump attaccasse l'Iran?

Esperti e analisti hanno analizzato le possibili conseguenze di un attacco degli USA all'Iran.

Dopo l'insediamento alla Casa Bianca, Donald Trump, ha descritto l'Iran come lo "stato numero del...
Notizia del:

Russia, la denuncia di Lavrov: i servizi Usa spiano i diplomatici russi a Washington

Il ministro degli Esteri della Russia ha denunciato che i servizi segreti Usa hanno sistematicamente intercettato le conversazioni telefoniche dell'ambasciatore russo a Washington

  Il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, ha denunciato che l’ambasciatore del suo paese...
Notizia del:

"Odio Trump, ma odio anche gli ipocriti che lo condannano e fanno come e persino peggio di lui".

di Giorgio Cremaschi L'Antidiplomatico ci ha recentemente ricordato tutti i muri costruiti dai governi dell'Unione Europea, che oggi contesta quelli di Trump. Che appoggia il muro e la...
Notizia del:

La nuova bufala del mainstream contro la Siria si chiama "bombardamenti al cloro"

Brucia ancora ai media mainstream la liberazione di Aleppo. Che ora rispondono diffondendo la “notizia”– patrocinata da un Rapporto di Human Rights Watch (HRW) –...
Notizia del:     Fonte: Ynetnews

'I missili da crociera di Hezbollah cambieranno le regole del gioco'

Secondo la stampa israeliana, Hezbollah possiede missili da crociera supersonica anti-nave che cambieranno le regole del gioco nella regione.

Alti funzionari di diverse agenzie di intelligence occidentali, fonti considerate "altamente affidabili"...
Notizia del:     Fonte: Bloomberg

I cittadini di quattro paesi della NATO preferiscono essere protetti dalla Russia in caso di minaccia

Allo stesso tempo i russi, secondo un sondaggio, hanno scelto la Cina come un alleato in caso di minaccia e, rispettivamente, i cinesi preferiscono come alleato la Russia.

I cittadini di quattro nazioni della NATO preferirebbero un'alleanza militare con la Russia se il loro fosse...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar- Walla

I Jet da combattimento israeliani hanno attaccato le postazioni dell'esercito siriano e di Hezbollah in Siria

L'aviazione israeliana ha bombardato, ieri notte, le posizioni dell'esercito siriano e di Hezbollah vicino al confine con il Libano.

Un aereo da guerra israeliano ha lanciato missili contro obiettivi dell'esercito siriano e combattenti del...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Siria, le città di Kafraya e Al-Fua, assediate dai "ribelli" sostenuti dell'Occidente, sull'orlo della catastrofe umanitaria

Gli abitanti delle città siriane di Al-Fua e Kafraya affrontano una situazione umanitaria critica, a causa dell'assedio asfissiante imposto loro dai sedicenti "ribelli" appoggiati dall'occidente.

Il blocco è stato attuato dalle organizzazioni terroristiche, alcune delle quali definite dai governi...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Report Guerra in Siria, ultimo aggiornamento

Nel corso degli ultimi due mesi, il conflitto siriano ha visto drastici cambiamenti su diversi fronti, comprese le zone dove non si combatteva da anni.

Ultimo report della guerra in Siria realizzato da Al Masdar-News.   Damasco   Tra i maggiori cambiamenti...
Notizia del:     Fonte: Europe 1

VIDEO. Assad: L'Occidente paga il prezzo di aver appoggiato Al-Qaeda

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha ribadito che l'Occidente sta pagando il prezzo per aver sostenuto il gruppo terroristico di Al-Qaeda in Siria.

"L'Occidente ha fornito sostegno ai gruppi armati in Siria, affermando che queste bande sono 'moderate'...
Notizia del:     Fonte: Webdo

I tunisini che combattono con l'Esercito siriano nel sogno dell'Unità araba socialista

Non solo combattenti per l'ISIS in Siria. Ecco i tunisini che combattono con l'Esercito siriano contro i gruppi terroristici.

Tuttavia, non si molto su questi tunisini che hanno aderito al gruppo della 'Guardia nazionale araba"...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Hezbollah su Trump: L'arrivo di uno 'stupido' alla Casa Bianca non ci preoccupa

Il Segretario generale di Hezbollah, Hassan Nasrallah ha assicurato che no teme l'arrivo di un presidente "stupido" alla Casa Bianca come Donald Trump.

Come ha riportato il canale iraniano in lingua spagnola, 'HispanTV', il leader del Movimento di resistenza...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Assad: "Il mio compito non è chiedere di accogliere i rifugiati siriani, ma di ristabilire la sicurezza per farli tornare in Siria"

Il Presidente siriano Bashar Al-Assad ha dichiarato, in un'intervista con il sito Yahoo News, che la sua responsabilità non è quella di chiedere a qualsiasi presidente di consentire l'ingresso dei siriani nel loro paese per accoglierli come rifugiati, ma ripristinare la stabilità per farli tornare in Siria.

Rispondendo a una domanda circa la decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di impedire il flusso...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa