/ Marine Le Pen vuole portare la Francia fuori dall'euro e ridenomi...

Marine Le Pen vuole portare la Francia fuori dall'euro e ridenominare il debito francese in una nuova valuta

Marine Le Pen vuole portare la Francia fuori dall'euro e ridenominare il debito francese in una nuova valuta
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
La candidata francese alla presidenza e leader del Fronte Nazionale, Marine Le Pen, ha detto che vuole portare la Francia fuori dall'euro e ha aggiunto di voler ridenominare il debito pubblico francese in una nuova moneta nazionale.

"Sempre più cittadini europei si rendono conto che le loro economie sono state soffocate con l'euro", ha detto ai giornalisti a margine di una conferenza stampa a Parigi, citata da Bloomberg .

Inoltre, seguendo l'esempio britannico, la Le Pen ha detto che prima di lasciare l'euro avrebbe proposto un referendum sulle relazioni della Francia con l'Unione europea e si è impegnata a tenere un tale voto entro sei mesi in caso di vittoria elettorale.

"Una moneta nazionale potrebbe essere legata a una moneta comune", ha aggiunto, senza fornire ulteriori dettagli sulla connessione. 

Come osserva Politico, il capo del Fronte Nazionale ha da tempo chiesto una "Frexit," l'uscita della Francia dall'Unione europea. Ma questa volta ha detto che dopo un referendum, l'Europa dovrebbe mantenere una moneta comune, l'euro, in parallelo al franco francese. E' la prima volta che Le Pen riconosce, tuttavia implicitamente, che il ritiro dalla zona euro unilateralmente potrebbe portare a fluttuazioni valutarie, che l'ECU è stato progettato per prevenire. La maggior parte degli elettori francesi non supportano il ritiro da parte dell'Unione Europea, secondo i sondaggi del 2016.

"Voglio una valuta nazionale con l'euro come moneta comune", ha detto la Le Pen a BFMTV.  

Come aggiunge Politico, il cambiamento è venuto come Le Pen ha lanciato la sua campagna presidenziale e ha presentato una serie di proposte.

Sull'euro, i quadri Fronte nazionale hanno ripetutamente lasciato intendere che Le Pen potrebbe annacquare la sua posizione prima delle elezioni. Il ritiro brutale dalla zona euro è particolarmente impopolare con gli elettori anziani che vogliono proteggere i loro beni dalle oscillazioni valutarie.

Eppure, Philippe Murer, consigliere economico di Le Pen, ha detto a POLITICO che la sua posizione sulla moneta non era cambiata radicalmente. Un ritorno all' ECU, un paniere di valute europee che esisteva prima dell'euro, è una delle diverse opzioni in fase di studio in caso di recesso dall'Euro, ha detto.  

"La nazione deve essere in grado di decidere per se stessa. "

Può essere un argomento controverso: dopo aver avuto un vantaggio sostanziale nei sondaggi precedenti nel 2016, secondo i sondaggi più recenti, la Le Pen si trova dietro il suo sfidante principale, François Fillon nelle ultime settimane, in particolare nel secondo turno delle elezioni presidenziali in cui Fillon avrebbe un vantaggio del 65%. Poi, se il 2016 ci ha insegnato qualcosa, è che i sondaggi sono quasi sempre sbagliati.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

La Camera bassa olandese approva la ratifica dell'Accordo UE-Ucraina bocciato dal referendum popolare

La Camera bassa del Parlamento olandese ieri sera ha votato a favore della ratifica dell'accordo di associazione UE-Ucraina, dopo che questo era stato respinto dai cittadini olandesi lo scors oanno...
Notizia del:

Una "costruzione difettosa". Steve Bannon, Capo stratega di Trump, sull'Ue

 Stephen Bannon, chief strategist del Presidente degli Stati Uniti,  Donald Trump, avrebbe definito l'Ue una "costruzione difettosa" dell'Unione Europea durante un suo recente...
Notizia del:

Emmanuel Macron porta ai cittadini francesi a Londra il suo messaggio pro-Ue

Il candidato alla presidenza francese Emmanuel Macron ha provato a lucidare la sua statura internazionale con una visita a sorpresa a Londra, martedì, dove ha incontrato il primo ministro e il...
Notizia del:

Juncker: "Il conto della Brexit sarà salato" per gli inglesi

  Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha avvertito che il Regno Unito dovrà sostenere un costo per la Brexit "molto pesante" e di non aspettarsi uno "sconto...
Notizia del:

Marine Le Pen rafforza la sua posizione nella corsa presidenziale francese. Sondaggio OpinionWay

 Un nuovo sondaggio di OpinionWay per Les Echos suggerisce che il leader del Fronte Nazionale, Marine Le Pen, potrebbe ottenere oltre il 40% dei voti nel round finale delle elezioni presidenziali...
Notizia del:

La Grecia si piega alle pressioni dell'Eurogruppo: nuove misure aggiuntive

 La Grecia e i suoi creditori hanno concordato lunedi il ritorno ad Atene degli esperti del Fondo monetario internazionale e dell'UE e di negoziare "un pacchetto aggiuntivo di riforme strutturali",...
Notizia del:

La tragedia dell'estrema povertà in Grecia

Gli standard di vita in Grecia sono crollati mentre la disoccupazione, la povertà, la disuguaglianza e dure misure di austerità continuano a lacerare il tessuto sociale del paese mediterraneo. Mentre...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa