/ "Modello" Rajoy: in Spagna 333.107 licenziamenti in un solo giorn...

"Modello" Rajoy: in Spagna 333.107 licenziamenti in un solo giorno

Modello Rajoy: in Spagna 333.107 licenziamenti in un solo giorno
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Lunedì 31 agosto è stato il “giorno nero” per l’impiego in Spagna.  Secondo i dati del Ministero del Lavoro spagnolo riportati dal quotidiano El Mundo, solo in questa giornata sono divenuti inoccupati il numero record di 333.107 persone.  

Allo stesso tempo, in questo stesso giorno, si sono registrate alla sicurezza sociale 135.783 persone, molte delle quali provengono dai licenziamenti nel settore delle costruzioni. Pertanto, la variazione netta degli affiliati registra un tasso negativo di 197.324 lavoratori in quell'ultimo giorno.  



Mai era stato registrato qualcosa di similare nella storia della Spagna.

Ad agosto chiaramente pesano la fine dei contratti temporanei estivi, ma queste cifre non erano state raggiunte neanche il 31 agosto del 2008 (peggior anno della crisi in Spagna). Al contrario del 2008, il giorno nero per il lavoro in Spagna avviene in una fase di crescita del PIL e testimonia, da un lato, la precarietà drammatica con cui il governo Rajoy ha ormai regolamentato il mercato dell’impiego; dall’altro, l'assenza di un modello economico che possa creare un'occupazione stabile a parte i servizi e il turismo. Può essere mai un modello quello di Rajoy?    
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

"L’Assemblea Nazionale Costituente ha portato la pace": Syriza sostiene il dialogo di pace in Venezuela

Il Partito di maggioranza del governo in Grecia, Syriza, sostiene l’iniziativa del dialogo politico tra il Governo del Venezuela e i settori dell’opposizione, ripreso il 13 settembre a  Santo...
Notizia del:

"Modello" Rajoy? In Spagna il divario sociale è fuori controllo: 58 mila ricchi vs 1,4 milioni di poveri

Aumenta il Pil, ma anche la crisi sociale e la diseguaglianza nel modello malato della Spagna di Rajoy. I dati sono drammatici: a fronte di 58 mila nuovi ricchi ci sono 1,4 milioni di poveri in più...
Notizia del:

Militari francesi contro la politica guerrafondaia di Macron: "Perché l’UE non è la pace e la NATO è la guerra!”

di Sinistra.ch Il mensile francese “Initiative Communiste”, edito dal Polo della Rinascita Comunista in Francia (PRCF), ospita nel suo ultimo numero una riflessione di Jean-Pierre Combe,...
Notizia del:

Dopo una seduta di 12 ore, il Parlamento catalano approva la legge per il referendum d’autodeterminazione dell’1 ottobre

di Andrea Quaranta* Dopo una seduta durata quasi 12 ore, il Parlamento catalano ha approvato ieri la legge che fornisce copertura giuridica al referendum d’autodeterminazione dell’1...
Notizia del:

Il leader di una cellula jihadista arrestato a Melilla era iscritto al partito di Rajoy (PP)

Il presidente del PP di Melilla (Spagna) e il presidente della città autonoma hanno annunciato in una conferenza stampa convocata d'urgenza, di aver espulso dal partito il tesserato del...
Notizia del:     Fonte: The Guardian

Il Regno Unito approfittò della prima Guerra del Golfo per aumentare la vendita di armi

Documenti ufficiali declassificati rivelano che il governo di Margaret Thatcher approfittò della prima guerra del Golfo per aumentare l'esportazione di armi. Una pratica che con il tempo non è affatto cambiata.

Il Regno Unito ritenne che la prima guerra del Golfo (1990-1991) era "un'opportunità senza precedenti"...
Notizia del:

Jeremy Corbyn: "L'immigrazione di massa dall'UE ha distrutto le condizioni di vita della classe operaia inglese"

L'immigrazione di massa dall'Unione Europea è stata utilizzata per "distruggere" le condizioni di vita della classe operaia inglese. Lo ha dichiarato Jeremy Corbyn in un'intervista...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa