/ Nei prossimi giorni arriverà a Londra il primo treno merci che co...

Nei prossimi giorni arriverà a Londra il primo treno merci che collega la Cina con la capitale britannica

Nei prossimi giorni arriverà a Londra il primo treno merci che collega la Cina con la capitale britannica
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
E' operativo dal 1 ° gennaio di un treno merci che trasporterà prodotti di piccole dimensioni dalla Cina al Regno Unito, riporta l'agenzia di stampa Xinhua .

Operato dalla China Railway Corporation, il treno partirà dalla stazione di di Yiwu, nella provincia orientale di Zhejiang, e viaggerà 18 giorni, per oltre 12.000 Km, per raggiungere Londra.

Prima della sua destinazione finale, il treno merci cinese passerà attraverso il Kazakistan, la Russia, la Bielorussia, la Polonia, la Germania, il Belgio e la Francia.



La città di Yiwu è considerato 'il più grande mercato del mondo' e ha un potenziale che risiede nella produzione di prodotti di piccole dimensioni, che costituirà la maggior parte del carico del treno. Il carico include articoli per la casa, abbigliamento, tessuti, borse e valigie.

Il percorso tra Cina e Regno Unito è parte di un progetto soprannominato " Una cintura, una via '  (OBOR, per il suo acronimo in inglese) promosso dal governo della Cina nel 2013" e che coinvolge paesi in tre continenti: Asia , l'Africa e l'Europa.

Due anni fa, il progetto OBOR ha inaugurato "la linea ferroviaria più lunga del mondo", il collegamento  Yiwu-Madrid  

Dal punto di vista commerciale, si legge sulla BBC, i treni merci, "offrono un'opzione intermedia per gli esportatori, più economica ma più lenta del trasporto marittimo e aereo, ma molto più costosa del trasporto veloce".

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Gli USA amplieranno la loro presenza militare in Africa

Le forze armate statunitensi stanno cambiando la loro strategia anti-terrorismo in Africa e espanderanno le loro operazioni militari nel continente africano.

"L'esercito sta cambiando la sua strategia antiterrorismo per concentrarsi maggiormente sull'Africa,...
Notizia del:     Fonte: Haaretz - Al Masdar News

Ennesimo attacco di Israele contro le postazioni dell'esercito siriano sul Golan

Le forze militari israeliane, IDF, hanno di nuovo attaccano le postazioni dell'esercito siriano sulle alture del Golan.

Secondo i media locali, le forze armate del regime israeliano, IDF, questa mattina, hanno effettuato degli attacchi...
Notizia del:

X Forum di Verona. La Russia e l'Eurasia incontrano l'Italia per l'ultimo treno: "Adesso prima che sia troppo tardi"

In questi giorni si è svolto a Verona il Forum economico partner del San Petersburg Economic Forum, che si è imposto in questi anni come la piattaforme permanente più importante...
Notizia del:

'Il Giornale' (di Sallusti e Berlusconi) prova "ribrezzo" per le elezioni democratiche e libere in Venezuela

di Fabrizio Verde   Ribrezzo. Questa la parola chiave utilizzata dal redattore di un articolo apparso sul quotidiano ‘Il Giornale’ dove pomposamente viene annunciato: «Ecco...
Notizia del:

Curdi e Siria: cortocircuito dell'antifascismo

  La settimana scorsa un collettivo studentesco di Bologna ha impedito lo svolgersi di un incontro sulla Siria organizzato da persone legate alla destra. In un video pubblicato poco dopo,...
Notizia del:     Fonte: https://travel.state.gov - Ria Novosti

Gli USA ammettono per la prima volta che i terroristi dell'ISIS e Al Nosra usano armi chimiche

Questa ammissione è stata pubblicata in un documento ufficiale del Dipartimento di stato USA.

Mercoledì scorso, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha emesso sul suo sito web un avvertimento...
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

The Washington Post: 'L'avanzata russa e siriana ha vanificato le ambizioni degli USA'

Secondo il quotidiano statunitense, i rapidi progressi delle forze siriane nelle zone orientali della Siria hanno vanificato le speranze degli Stati Uniti di «guadagnare più terreno» nel paese arabo.

In un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano statunitense 'The Washington Post' si evidenzia che l'espansione...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa