/ Nessuna traccia di bombardamenti sull’“Ospedale pediatrico di Ale...

Nessuna traccia di bombardamenti sull’“Ospedale pediatrico di Aleppo est”

Nessuna traccia di bombardamenti sull’“Ospedale pediatrico di Aleppo est”
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 

Quattro giorni fa, il “bombardamento dell’ospedale pediatrico di Aleppo est” che - secondo Repubblica e tutti gli altri media asserviti ai Signori della Guerra - aveva causato “21 morti, tra cui 5 bambini”: una evidentissima bufala, come abbiamo cercato di dimostrare con questo articolo.


Oggi: “Per la seconda volta in quattro giorni, l'unico ospedale pediatrico ancora in funzione nella zona est di Aleppo è stato bombardato.” Lo assicura Repubblica forte di un video di al-Jazeera nel quale, come nel video del “bombardamento” di quattro giorni fa, non essendoci una crepa sui muri o un vetro rotto, un qualche oggetto caduto. .. per dimostrare l’efferatezza dei russi ci si affida ad un abbraccio tra due tizie che si abbracciano (quasi fregandosene di un neonato in mezzo a loro), un po’ di gente che si agita senza nessun apparente scopo e un davvero enigmatico brano di conversazione in lingua inglese (si veda l’audio tra -050 e 0046).


E per ricordare i bambini colpiti dai bombardamenti russi, arriva pure il video di Obama che abbraccia il piccolo siriano messo sull’ambulanza dai White Helmets. Una messinscena sulla quale ci eravamo già soffermati qualche mese fa.
 

E per oggi, come bufale dalla Siria, crediamo possa bastare.

 

Francesco Santoianni

 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: kp.ru

Cosa potrebbe accadere se Trump attaccasse l'Iran?

Esperti e analisti hanno analizzato le possibili conseguenze di un attacco degli USA all'Iran.

Dopo l'insediamento alla Casa Bianca, Donald Trump, ha descritto l'Iran come lo "stato numero del...
Notizia del:

La nuova bufala del mainstream contro la Siria si chiama "bombardamenti al cloro"

Brucia ancora ai media mainstream la liberazione di Aleppo. Che ora rispondono diffondendo la “notizia”– patrocinata da un Rapporto di Human Rights Watch (HRW) –...
Notizia del:     Fonte: Ynetnews

'I missili da crociera di Hezbollah cambieranno le regole del gioco'

Secondo la stampa israeliana, Hezbollah possiede missili da crociera supersonica anti-nave che cambieranno le regole del gioco nella regione.

Alti funzionari di diverse agenzie di intelligence occidentali, fonti considerate "altamente affidabili"...
Notizia del:     Fonte: cbsnews

Donald Trump conferma di voler creare "zone sicure" in Siria

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ieri, ha dichiarato che il suo paese creerà "zone sicure" in Siria e in altri paesi del Medio Oriente.

"I paesi (arabi) Golfo dovrebbero pagare per le aree sicure in Siria dove la gente possa rimanere per evitare...
Notizia del:     Fonte: Al Arabiya

Erdogan: Continueremo l'addestramento dei 'ribelli' contro Assad

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha confermato che Ankara continuerà l'addestramento dei "ribelli" in lotta contro il presidente siriano Bashar al-Assad.

"La Turchia, così come è stato discusso con i funzionari sauditi e europei continuerà...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Siria, le città di Kafraya e Al-Fua, assediate dai "ribelli" sostenuti dell'Occidente, sull'orlo della catastrofe umanitaria

Gli abitanti delle città siriane di Al-Fua e Kafraya affrontano una situazione umanitaria critica, a causa dell'assedio asfissiante imposto loro dai sedicenti "ribelli" appoggiati dall'occidente.

Il blocco è stato attuato dalle organizzazioni terroristiche, alcune delle quali definite dai governi...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Report Guerra in Siria, ultimo aggiornamento

Nel corso degli ultimi due mesi, il conflitto siriano ha visto drastici cambiamenti su diversi fronti, comprese le zone dove non si combatteva da anni.

Ultimo report della guerra in Siria realizzato da Al Masdar-News.   Damasco   Tra i maggiori cambiamenti...
Notizia del:

Deir Ezzor, 40mila bambini minacciati da Isis. Dove sono i "difensori dei diritti umani" occidentali?

di Fulvio Scaglione*   Uomini e donne di ottima volontà. Marciatori e marciatrici. Difensori dei diritti umani. Democratici sdegnati. Pacifisti. Intellettuali della buona causa. Aleppo...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

FOTO. Siria, ecco come le forze speciali degli Stati Uniti addestrano in Giordania i sedicenti "ribelli"

Al-Masdar News ha ottenuto diverse foto che mostrano le forze speciali britanniche e statunitensi che addestrano i sedicenti "ribelli moderati" per combattere contro l'Esercito siriano in...
Notizia del:     Fonte: Europe 1

VIDEO. Assad: L'Occidente paga il prezzo di aver appoggiato Al-Qaeda

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha ribadito che l'Occidente sta pagando il prezzo per aver sostenuto il gruppo terroristico di Al-Qaeda in Siria.

"L'Occidente ha fornito sostegno ai gruppi armati in Siria, affermando che queste bande sono 'moderate'...
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

La nuova bufala del mainstream contro la Siria si chiama "bombardamenti al cloro"

Brucia ancora ai media mainstream la liberazione di Aleppo. Che ora rispondono diffondendo la “notizia”– patrocinata da un Rapporto di Human Rights Watch (HRW) –...
Notizia del:

"Frecce avvelenate" o "spray chimico?" Le ipotesi strampalate dei media bufalari sulla morte del fratellastro di Kim

Sembra la trama di uno sgangherato thriller di quart’ordine questa storia dell’”assassinio” di Kim Jong-nam, fratellastro del vituperatissimo leader nordcoreano Kim Jong-un. Eppure...
Notizia del:

La Madre di tutte le menzogne di guerra: le mani mozzate ai bambini in Belgio

  Continua ad imperversare il governativo Centenario della Grande Guerra (che, tra l’altro, sta vedendo militari nelle scuole per “formare gli studenti”) contro il quale...
Notizia del:

"13mila morti nel carcere di Saydnaya". Tutto quello che non torna del rapporto-propaganda di Amnesty contro la Siria

“La prigione di Saydnaya è il posto in cui lo stato siriano massacra silenziosamente il proprio popolo.” Comincia così - svaporate le sue ultime bufale - l’ennesima, gigantesca,...
Notizia del:

Se la strage alla moschea in Canada “è colpa di Trump”, allora per la proprieta' transitiva gli attentati in Europa...

  E il Premio Oscar? “Come si può impedire al siriano Raed al-Saleh l’ingresso negli USA quando il film di Clooney “White Helmets” (l’organizzazione “umanitaria”...
Notizia del:

"LEGGE SHOCK", "Mosca legalizza le botte a mogli e figli". Ecco da dove nasce la nuova bufala anti-Putin

  Tutti, in Russia, a riempire di botte moglie e figli. Lo permetterebbe una nuova legge - subito definita “nauseante” da Amnesty International e ancora peggio da Thorbjorn Jagland...
Notizia del:

Gli "appelli" sulla Siria: Lo spettacolo (triste) del circo mediatico continua

di Francesco Santoianni The show must go on. Lo spettacolo del circo mediatico continua. E così, liberata Aleppo est dai jihadisti che l’occupavano da quattro anni, spenti gli strazianti...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa