/ Report Guerra in Siria, ultimo aggiornamento

Report Guerra in Siria, ultimo aggiornamento

Report Guerra in Siria, ultimo aggiornamento
 

Nel corso degli ultimi due mesi, il conflitto siriano ha visto drastici cambiamenti su diversi fronti, comprese le zone dove non si combatteva da anni.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Ultimo report della guerra in Siria realizzato da Al Masdar-News.
 
Damasco
 
Tra i maggiori cambiamenti di quest'anno c'è il fronte di battaglia di Damasco, che ha visto l'esercito siriano controllare di gran parte della campagna occidentale e gran parte della vicina regione orientale del Ghouta.
 
Con una serie di accordi di riconciliazione raggiunti alla fine dell'anno (ad esempio Wadi Barada e Serghaya), l'esercito siriano è riuscito a riprendere quasi tutto il confine provinciale con il Golan, lasciando solo Beit Jinn sotto controllo dei "ribelli"
 
Nella parte orientale di Damasco, l'esercito siriano si sta preparando per quella che dovrebbe essere la più grande offensiva in questa regione; questa operazione sarà guidata dalle forze della Guardia Repubblicana e dalla 4a Divisione meccanizzata.
 
Siria meridionale
 
A sud di Damasco, i ribelli jihadisti di Hay'at Tahrir Al-Sham hanno lanciato un'offensiva su larga scala nel Governatorato di Dara'a, colpendo le postazioni dell'esercito siriano all'interno del quartiere di Al-Manishiyah.
 
Hay'at Tahrir Al-Sham ha conquistato diversi punti all'interno del quartiere di Al-Manishiyah; tuttavia, la loro offensiva è un po' in fase di stallo al momento.
 
Nel Governatorato di Sweida, i "ribelli" appoggiati dagli Stati Uniti hanno conquistato diversi punti in mano all'ISIS vicino al confine giordano, dando loro una grande zona cuscinetto intorno al confine con l'Iraq al crocevia di Tanf.


 
Deserto siriano
 
Il vasto paesaggio del deserto della Siria è stata teatro di alcune delle più intense battaglie.
 
L'ISIS ha lanciato una massiccia operazione nel mese di dicembre per conquistare l'antica città di Palmira e i suoi giacimenti di gas nelle vicinanze; questa offensiva ha costretto l&# 39;Esercito siriano è stato costretto a ritirarsi a 60 chilometri a ovest verso l'Aeroporto militare T-4.
 
Inoltre, l'ISIS ha lanciato una grande offensiva nel Governatorato di Deir Ezzor all'inizio dell'anno.
 
L'ISIS non solo ha acquisito più punti, ma ha anche assediato l'aeroporto militare di Deir Ezzor per la prima volta durante questa guerra.
 
A metà gennaio, l'esercito siriano è stato in grado di stabilizzare i fronti di Palmyra e Deir Ezzor, aprendo la strada ad un contro attacco.
 
L'esercito siriano è attualmente impegnato in un'offensiva per liberare i campi petroliferi nella campagna occidentale di Palmira, diventando la priorità rispetto a sollevare l'assedio sull'Aeroporto Deir Ezzor.
 
Siria settentrionale
 
Senza dubbio, il fronte nord della Siria è quello più attivo, con diversi gruppi che combattono fra di loro nei governatorati di Aleppo e di Al-Raqqa.
 
Le forze armate turche fatto la prima mossa ad Aleppo nel mese di gennaio, come i loro soldati e alleati ribelli che hanno preso d'assalto la città strategica di Al-Bab.
 
Tuttavia, l'operazione per le forze turche ha avuto un successo limitato e perdite pesanti, a seguito della resistenza dell'ISIS su questo importante fronte.
 
Nello stesso tempo, mentre le forze turche hanno lanciato l'offensiva su Al-Bab, le "forze democratiche siriane"(SDF) ha iniziato una operazione su larga scala per liberare Al-Raqqa dai terroristi dell'ISIS.
 
A differenza delle forze armate turche, SDF è riuscito a liberare un grande pezzo di territorio lungo il fiume Eufrate, raggiungendo quasi lo strategico aeroporto militare di Tabaqa prima che l'ISIS ha inviato rinforzi per prevenire l'attacco.
 
Contrariamente alle SDF e alle forze armate turche, le "Tiger Forces" dell'esercito siriano si sono concentrate sulla campagna di Kuweries, liberando diversi villaggi in mano all'ISIS avanzando sia verso Al-Bab che a Deir Hafer.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar News
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: SANA - Telesur

L'agenzia siriana SANA smentisce Sputnik sull'arrivo di truppe cinesi in Siria

Con un comunicato, l'agenzia statale siriana, SANA, ribadisce di non essere la fonte della notizia circa l'arrivo di truppe cinesi nel paese arabo.

All'inizio di questa settimana, era stata diffusa da diverse agenzie di stampa la notizia circa lo schieramento...
Notizia del:     Fonte: Ria Novosti

Russia: Gli USA stanno formando in Siria un nuovo gruppo armato

La Difesa russa svela i piani della cosiddetta coalizione internazionale anti-ISIS, guidata dagli Stati Uniti, per addestrare i terroristi e formare un "nuova esercito siriano'.

Come ha riferito oggi il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, da "più...
Notizia del:     Fonte: SANA

La Siria accusa gli Stati Uniti di trasferire i terroristi in "luoghi sicuri"

La Siria ha denunciato all'ONU il massacro di civili da parte della coalizione internazionale, oltre ad accusare gli Stati Uniti di trasferire i terroristi in "siti sicuri".

Il ministero degli Esteri siriano, in due lettere inviate ieri alle Nazioni Unite (ONU) e al Consiglio di sicurezza...
Notizia del:     Fonte: TASS

"Il Pentagono sulla Siria sta deliberatamente ingannando l'opinione pubblica internazionale e statunitense"

Lo scetticismo espresso dai rappresentanti del Pentagono sul ritiro delle forze russe dalla Siria mostra che gli Stati Uniti non hanno informazioni sulla situazione reale, ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

"Le conclusioni dei rappresentanti del Pentagono sul non ritiro delle forze russe dalla Siria mostrano non...
Notizia del:     Fonte: USA Today - AP(foto)

Studio Conflict Armament Research conferma: armi Usa per i "ribelli" siriani sono finite nelle mani dell'ISIS

La CIA non ha voluto commentare il Rapporto

Sofisticate armi militari statunitensi fornite 'segretamente' ai "ribelli siriani" sono rapidamente...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Le forze aeree russe in Siria bombardano le postazioni jihadiste per l'offensiva delle truppe siriane a Idlib

Le rimanenti forze aeree russe continuano a bombardare le postazioni dei gruppi terroristici, in particolare quelli affiliati ad al Qaeda particolarmente radicati tra la provincia di Hama e Idlib.

All'inizio di questa settimana, il presidente russo Vladimir Putin ha fatto una visita a sorpresa all'aeroporto...
Notizia del:

"Giustificare le azioni che violano la sovranità della Siria è inaccettabile"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, durante la sua conferenza stampa settimanale definisce 'goffi' e 'inaccettabili', le giustificazioni statunitensi riguardo la permanenza in Siria.

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhárova, ha parlato anche della situazione in Siria...
Notizia del:     Fonte: RIA.Ru . Bloomberg

La Cina spiega a Trump chi ha vinto la guerra contro il terrorismo in Siria

Il Presidente degli USA, Trump, rivendica la vittoria sull'ISIS in Siria. La Cina, invece, elogia il contributo decisivo della lotta al terrorismo della Russia

Lo scorso 12 dicembre, mentre firmava il bilancio della difesa vicino ai 700 miliardi di dollari per il 2018, il...
Notizia del:     Fonte: Tasnim

L'Iran avverte: Gli Stati Uniti cercano di riportare l'Iraq e la Siria nel caos

Un importante consigliere del leader della rivoluzione islamica in Iran avverte sui tentativi degli Stati Uniti di riportare l'Iraq e la Siria nel caos.

"Gli Stati Uniti cercano di generare conflitti e caos sia in Iraq che in Siria, in particolare nella città...
Notizia del:     Fonte: RT

Mosca: "Gli Stati Uniti sono in Siria senza una base legale, minando le norme del diritto internazionale"

Il rifiuto degli Stati Uniti di ritirare le loro truppe dalla Siria è un riflesso dell'atteggiamento sdegnoso di Washington nei confronti delle norme del diritto internazionale, secondo il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

Gli Stati Uniti sono in Siria senza una base legale, sminuendo le regole del diritto internazionale, ha dichiarato...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Con la vittoria dell'esercito siriano a Deir Ezzor, si è aperto un collegamento diretto da Teheran a Beirut

Il governo iraniano potrebbe aver segnato la sua più importante vittoria regionale dell'anno dopo che il suo alleato, ovvero l'Esercito arabo siriano, oggi, ha liberato l'intera sponda occidentale dell'Eufrate nel Governatorato di Deir Ezzor.

Come ha spiegato il portale di notizie 'Al Masdar News', quello che era iniziato come un'offensiva...
Notizia del:

Gary Sick, Professore della Columbia University: "Senza l'Iran, l'Isis sarebbe giunto fino a Baghdad".

Secondo quello che riporta l’Ansa, Gary Sick, il noto esperto di Medio Oriente e professore alla Columbia University - “in questi giorni in visita in Italia” e “che ha tenuto in...
Notizia del:     Fonte: Reuters - Al Masdar News

L'Esercito siriano libera l'ultimo bastione dell'ISIS in Siria

Le forze siriane in collaborazione con le Unita di mobilitazione popolare irachene hanno liberato l'ultima fortezza dell'ISIS in Siria.

L'esercito arabo siriano ha ufficialmente liberato l'ultima fortezza dell'ISIS), Albukamal, questa...
Notizia del:     Fonte: SANA

L'Esercito siriano ha liberato totalmente dall'ISIS la città di Deir Ezzor

Le forze armate siriane, in collaborazione con i loro alleati, hanno liberato la città di Deir Ezzor, occupata dall'ISIS dal 2014.

Le truppe siriane hanno assunto il controllo completo della città di Deir Ezzor espellendo l'organizzazione...
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar News

L'esercito siriano ha liberato più di 57.000 Km² di territorio nel 2017 dall'ISIS e dai gruppi "ribelli"

Per l'esercito arabo siriano ed i suoi alleati il 2017 è stato davvero l'anno della riscossa, dal momento che sono stati liberati grandi pezzi di territorio sia dalle forze "ribelli" che dall'ISIS.

Ecco in dettaglio i successi dell'esercito siriano e dei suoi alleati nel corso del 2017, così come...
Notizia del:

Che ci fanno le armi della NATO in un deposito dell'Isis abbandonato in Siria?

  Che ci fanno le armi della NATO in un deposito dell'Isis abbandonato in Siria? Nell’azione di liberazione dal terrorismo che ha infestato la Siria negli ultimi sei anni, emergono giorno...
Notizia del:     Fonte: RT Arabic

VIDEO. Migliaia di siriani salutano per l'ultima volta il Generale Zahreddine, eroe della lotta all'ISIS

Grande partecipazione popolare a Sweida per il funerale del Generale dell'esercito siriano, eroe della lotta all'ISIS, Issam Zahreddine, rimasto ucciso per l'esplosione di una mina, mercoledì scorso.

Migliaia di siriana hanno reso omaggio, oggi, al Gen. Issam Zahreddine che ha perso la vita dopo il convoglio...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa