/ Saxo Bank: "I BitCoin saliranno fino a 60 mila dollari. Poi Russi...

Saxo Bank: "I BitCoin saliranno fino a 60 mila dollari. Poi Russia e Cina li faranno collassare"

Saxo Bank: I BitCoin saliranno fino a 60 mila dollari. Poi Russia e Cina li faranno collassare
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Mosca e Pechino decreteranno la fine dei bitcoin, causando il collasso della criptovaluta il prossimo anno. Questa la previsione di Saxo Bank.

La Saxo Bank prevede che nel 2018 il bitcoin raggiungerà la cifra di 60.000 dollari con una capitalizzazione di mercato superiore al trilione di dollari. A quel punto, Russia e Cina si uniranno per attaccarlo. "L'ascesa di bitcoin e altre criptovalute è stata negli ultimi anni uno dei fenomeni più spettacolari dei mercati finanziari. Bitcoin continuerà a salire - e salirà – per quasi tutto il 2018, ma Russia e Cina poi pianificheranno insieme un incidente", prevede la banca danese. E, prosegue la previsione di Saxo Bank, Bitcoin a quel punto collasserà a 1.000 dollari entro il 2019.
 
Alla fine del 2016, la banca aveva fatto una previsione corretta sull'aumento dei bitcoin, nell’indicare che il prezzo della criptovaluta si sarebbe triplicato rispetto alla quotazione di 700 dollari che aveva all’epoca. Saxo non era riuscita però a prevedere l&# 39;entità della vera e propria mania per i bitcoin, che ha portato a un rally del 1.900% e al record di $ 19.000.
 
La Cina ha già iniziato a limitare i bitcoin vietando le offerte di monete iniziali (ICO). I regolatori cinesi hanno anche vietato gli scambi di bitcoin a settembre, dopo che Pechino ha iniziato a sospettare che il commercio in criptovalute fosse utilizzato per trasferire denaro fuori dal paese. La Cina ha perso il 90 percento di tutto il commercio di bitcoin.  
 
In Russia, bitcoin e altre monete digitali non sono regolamentate. Il ministero dell’economia ha avuto mandato dal presidente Vladimir Putin di regolamentare le criptovalute entro luglio dell'anno prossimo. Il ministero delle finanze russo insiste sul fatto che la creazione di bitcoin e altri soldi digitali dovrebbe essere ritenuta illegale, perché la loro natura ha somiglianze con le piramidi finanziarie, che sono proibite nel paese. L'acquisto di criptovalute, ha già precisato il governo, non verrà punito dalla legge.
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da L'Analisi
Notizia del:

La cripta che custodisce il sonno della SPD

di Fabrizio Poggi   Tiene banco il congresso della SPD, svoltosi ieri a Bonn e in cui il 56,4% dei delegati (contrari, per lo più, i “Juso”, i giovani socialisti di Kevin...
Notizia del:     Fonte: https://ahtribune.com

'La BBC tradisce i principi giornalistici più elementari quando si parla di Siria'

Il giornalista e accademico Jeremy Salt, in un articolo, sottolinea che seppur nelle guerre la verità è la prima vittima, negli ultimi 15 anni, a partire dalla guerra in Iraq fino al conflitto in Siria, la falsificazione prodotta dai media statunitensi e britannici ha raggiunto livelli senza precedenti.

Jeremy Salt è  giornalista e professore universitario presso il Dipartimento di Scienze Politiche...
Notizia del:

Il pensiero dell'establishment sul Corriere: via libera dei mercati ai normalizzati Salvini e Meloni

di Dante Barontini* Da tempo immemorabile, se uno vuol capire cosa sta covando nei “salotti importanti” dell’establishment nazionale, bisogna leggere con attenzione il Corriere...
Notizia del:

GUERRA NUCLEARE IL GIORNO PRIMA - Da Hiroshima a oggi:  chi e come ci porta alla catastrofe

  di Manlio Dinucci      La lancetta dell’«Orologio dell’Apocalisse» – il segnatempo che sul Bollettino degli Scienziati Atomici statunitensi indica...
Notizia del:

Che cosa avverrebbe se caccia russi Sukhoi Su 35 pattugliassero il confine con l’Italia con la motivazione di proteggere la Svizzera?

Per dislocare in Estonia gli 8 cacciabombardieri, con un personale di 250 uomini, si spendono (con denaro proveniente dalle casse pubbliche italiane) 12,5 milioni di euro da gennaio a settembre

  di Manlio Dinucci* - il manifesto, 16 gennaio 2018 Che cosa avverrebbe se caccia russi...
Notizia del:

Business is business. Gli affari russi di Poroshenko e quelli degli oligarchi russi negli Usa

"Ancora una volta, che sia a ovest o a est del Dnepr, pecunia non olet."

  di Fabrizio Poggi    Colleghi, amici, mogli o mariti, avventori di bar, postini, sorpresi...
Notizia del:

Manlio Dinucci - Il vero libro esplosivo è a firma Trump 

  di Manlio Dinucci* - il manifesto, 9 gennaio 2018              Tutti parlano del libro esplosivo su Trump, con rivelazioni sensazionali di come Donald...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa