/ L'ennesimo 'capolavoro' degli strateghi nordamericani

L'ennesimo 'capolavoro' degli strateghi nordamericani

L'ennesimo 'capolavoro' degli strateghi nordamericani
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


di Federico Pieraccini


Miliardi di dollari investiti, migliaia di civili trucidati, infiniti fiumi di inchiostro per ingannare decine di milioni di cittadini, il tutto per cosa? 


La Clinton ha perso le elezioni, Kiev implode sulle proprie macerie, in Siria la guerra è stata vinta contro i pupazzi islamisti a guida occidentale. Intanto la casa Saudita è sul punto di crollare, nello Yemen hanno perso anche l’ultimo alleato, il Qatar allarga sempre più lo spettro delle alleanza, la Turchia sembra essere gravitata nel campo russo-iraniano e Israele sempre più alla disperata ricerca di un grimaldello per scardinare il nuovo ordine mediorientale (Russia+Iran+Turchia).
 


Il tutto mentre Iran, Iraq, Siria e Libano stabiliscono il tanto temuto (dai soliti neocon, neoliberal, sionisti e wahabita) collegamento terrestre da Tehran al Mediterraneo. 


I furbissimi strateghi nordamericani hanno compiuto l’ennesimo “capolavoro” nella regione dopo la distruzione dell’Iraq nel 2003.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: The Jerusalem Post

Israele prevede la guerra nel Golan nel 2018 per i progressi dell'esercito siriano

In mezzo a tensioni crescenti in Medio Oriente, un alto generale delle forze armate di Israele, ha messo in guardia contro la "crescente possibilità di una guerra" sulle alture del Golan seguito i progressi dell'esercito siriano contro i gruppi estremisti e "ribelli".

In dichiarazioni rilasciate durante un'intervista alla radio dell'esercito, il comandante delle operazioni...
Notizia del:     Fonte: RT arabic - AP news - Ria Novosti

VIDEO. Le forze siriane entrano ad Afrin e la Turchia bombarda

Le unità dell'esercito siriano sono entrate oggi nel distretto di Afrin, dove le forze armate turche e le sue milizie alleate stanno portando avanti un'aggressione contro le YPG curde.

Le forze filo-governative siriane hanno iniziato ad entrare ad Afrín nonostante le minacce provenienti...
Notizia del:     Fonte: https://www.israelnationalnews.com

VIDEO. Ministro israeliano: L'ISIS non è una minaccia strategica per Israele

Il ministro dell'Economia israeliano Naftali Bennett ammette che Tel Aviv non ha mai visto il gruppo terroristico ISIS (Daesh in arabo) come una "minaccia esistenziale o strategica" e crede che la distruzione di questo gruppo potrebbe rafforzare la posizione dell'Iran in Siria e in Iraq.

"Non abbiamo mai visto l'ISIS come una minaccia esistenziale o strategica, (e) non si dovrebbe rimuovere...
Notizia del:     Fonte: Ruptly - Al Masdar News

VIDEO. 'Afrin è siriana' I commenti dei residenti sulle relazioni tra YPG e governo siriano

La popolazione di Afrin ha commentato le ultime indiscrezioni sul possibile accordi tra le YPG e l'esercito siriano per combattere l'offensiva turca.

I residenti di Afrin nel nord-ovest della Siria, hanno commentatole recenti indiscrezioni, secondo le quali,...
Notizia del:     Fonte: Haaretz

Israele fornisce armi e denaro a 7 gruppi "ribelli" in Siria

Un rapporto dettagliato pubblicato oggi dal quotidiano israeliano 'Harretz', rivela come il regime israeliano sta inviando denaro, armi e munizioni a sette gruppi 'ribelli' che operano attraverso le alture del Golan occupate da Israele e che combattono contro l'esercito siriano.

Secondo l'analista Elishabeth Tsurkov, che per anni ha monitorato lo sviluppo del conflitto siriano, almeno...
Notizia del:     Fonte: RT

Lavrov: "La Russia esorta gli Stati Uniti a non giocare con il fuoco in Siria"

La Russia è preoccupata per le azioni degli Stati Uniti che mirano alla "disintegrazione della Siria".

La Russia "esorta gli Stati Uniti a non giocare con il fuoco in Siria e a calibrare attentamente i suoi...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen

VIDEO. Consulente Media YPG: L'esercito siriano è il benvenuto ad Afrin in qualsiasi momento

Le Unità di Protezione popolare curde, YPG, ribadiscono che l'esercito siriano è benvenuto nella regione di Afrin, dove da alcune settimane la Turchia ha avviato una brutale aggressione.

Il consigliere dei media delle Unità di protezione popolare (YPG), Rizan Haddou, ha dichiarato venerdì...
Notizia del:     Fonte: The News York Times

The New York Times: "La CIA ha interferito più di 80 volte nelle elezioni di altri Paesi"

Sin dal suo inizio, la CIA ha anche contribuito a rovesciare i leader eletti in altri paesi, sostenuto colpi di stato, ha organizzato omicidi per ragioni politiche e sostenuto i governi anti-comunisti, si legge in un articolo del quotidiano statunitense, 'The New York Times'.

La Central Intelligence Agency (CIA) degli Stati Uniti ha interferito nelle elezioni in diversi paesi sin dall'inizio...
Notizia del:     Fonte: Euronews

Russia: Gli Stati Uniti intendono rimanere in Siria per sempre

Gli Stati Uniti cercano di separare una vasta regione dal resto del territorio siriano, ha avvertito ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, il quale ha ribadito che Washington intende rimanere nel paese arabo a tempo indefinito.

"(Gli statunitensi) sembrano voler dividere gran parte del territorio siriano dal resto del paese, per creare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Nasrallah: Possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel giro di poche ore

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ribadisce che la presenza degli USA nella regione è data dalla volontà di impadronirsi delle risorse naturali.

In occasione della ricorrenza del martirio di due leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, il segretario...
Le più recenti da Geopolitica e Conflitto
Notizia del:

Fenomeno Bitcoin. E' una reazione all’egemonia del dollaro?

DI FEDERICO PIERACCINI   La tecnologia blockchain e la nascita delle cosiddette criptovalute trovano radici in tre fattori: il progresso tecnologico; la manipolazione delle regole economiche e...
Notizia del:

Perché l'acquisto di Walt Disney della 21st Century Fox riduce ulteriormente la libertà di stampa negli Usa

Come se i media non fossero già abbastanza concentrati nelle mani di pochi, ecco l'ennesimo cambiamento significativo nei media mainstream. **   Il gruppo Walt Disney ha appena acquisito...
Notizia del:

La Fine della Guerra Siriana è l'inizio di un Nuovo Ordine Mediorientale

In Medio Oriente e oltre, stiamo assistendo a una serie di incontri politici ad alto livello tra dozzine di nazioni coinvolte direttamente o indirettamente nella situazione siriana. È fondamentale capire tutto questo per capire la direzione in cui la regione sta andando e quale sia il nuovo ordine regionale.

di Federico Pieraccini      Con la liberazione di Abu Kamal sul confine iracheno, l'ultima...
Notizia del:

Ecco cosa rischia il mondo con Israele e Arabia Saudita con l'acqua alla gola

di Federico Pieraccini Bin Salman e Netanyahu sono entrambi con l’acqua alla gola e con il tempo che gioca a loro sfavore. Le loro azioni e parole sembrano avere la benedizione di Trump che...
Notizia del:

FAKE NEWS. Gli Stati Uniti impegnati a combattere il terrorismo. Bufala smontata con tre immagini

di Federico Pieraccini  La favola degli Stati Uniti che si impegnano per combattere il terrorismo si può tranquillamente inserire nella categoria delle #fakenews.   **...
Notizia del:

Terrorismo e complicità occidentali: le 3 foto che inchiodano i "liberal"

  di Federico Pieraccini   Nella prima foto un ritaglio di un documento declassificato interno al dipartimento di stato USA. Testuale: “il modo migliore per aiutare Israele a contrastare...
Notizia del:

"L'impero fallito": la Russia e la strategia militare cinese per contenere gli Stati Uniti

di  Federico Pieraccini - Strategiculture (traduzione di Controinformazione) Guardando al panorama politico globale nel corso dell’ultimo mese, due tendenze stanno diventando più...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa