/ Spada, l'impunità dei fascisti è garantita dalle mafie e dall'inc...

Spada, l'impunità dei fascisti è garantita dalle mafie e dall'incapacità del governo sulla giustizia sociale

Spada, l'impunità dei fascisti è garantita dalle mafie e dall'incapacità del governo sulla giustizia sociale
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

di Giuseppe de Marzo*


L'impunità dei fascisti è garantita dalle mafie e dalla complicità e incapacità del governo di far rispettare la giustizia sociale. Chi lavora sul campo ed incrocia i dati lo sa da tempo. A Ostia sono anni che diciamo che la situazione è insostenibile e che l'aumento di povertà e disuguaglianze rafforza la criminalità organizzata ed esclude e marginalizza una grossa fetta della popolazione (infatti due terzi non vota più e la maggioranza non ha più nessuna idea di cosa sia "etica pubblica"). Per cambiare le cose bisogna mettere in campo politiche sociali nuove e finanziare il welfare, no smontarlo come fanno tutti i partiti che governano e che dimostrano da un lato una profonda incapacità di comprendere quanto sta avvenendo, e dall'altro una totale subordinazione al liberismo economico come unico sistema possibile.



Nonostante tutte le evidenze c'è chi ha perfino detto che la mafia non esiste a Roma e che certi "diritti" non ce li possiamo permettere più. Di che stupirsi dunque? Nostri attivisti sono stati gonfiati di botte in questi anni e ci è stato detto che se andavamo in questura ci davano il resto...svegliamoci ed accettiamo che la realtà è completamente mutata e che dobbiamo lottare con la testa e con il cuore, con ancora più generosità e determinazione se vogliamo cambiare le cose.


*Giornalista, scrittore. Libera Contro le mafie. Post facebook dell'8 novembre 2017
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Notizia del giorno
Notizia del:

Facebook oscura le pagine. Ecco come seguire l'AntiDiplomatico

Come avevamo ampiamente previsto, la famosa caccia alle streghe mascherata con la "battaglia contro le fake news" aveva il semplice e unico obiettivo di oscuare chi, attraverso la rete, aveva...
Notizia del:

L'ANTIDIPLOMATICO SU TELEGRAM!

  L'AntiDiplomatico.it da oggi si dota anche di un Canale Telegram e questo è il link da cliccare per iscriversi (https://t.me/lantidiplomatico). Vi aggiorneremo quotidianamente sulle...
Notizia del:

Per i servizi segreti italiani Biden diffonde fake news

Quella di Biden era una fake news, anzi la madre di tutte le fake news. Il Governo Gentiloni convochi immediatamente l'Ambasciatore Usa

In tanti devono aver avuto una qualche crisi d’identità dopo le parole scritte da Biden su Foreign...
Notizia del:

Così una fake news della CNN su Wikileaks arriva a milioni di persone in pochissimo tempo

G. Greenwald: "I media Usa hanno subito la debacle più umiliante da anni. Ora rifiutano trasparenza su quello che è successo"

di Glenn Greenwald - Intercept  VENERDÌ è stato uno dei giorni più imbarazzanti...
Notizia del:

“Cosi si finanzia la fabbrica delle fake news”. La nostra risposta al quotidiano "La Repubblica"

Su La Repubblica di domenica 3 dicembre, a pagina 6 e 7, leggiamo un articolo a firma Carlo Bonini e Giuliano Foschini dal titolo “Cosi si finanzia la fabbrica delle fake news”. Per...
Notizia del:

ESCLUSIVO AD. Gershon Peres (fratello dell'ex Presidente israeliano) è stato membro del CMC, il centro occulto della CIA legato all'omicidio Kennedy

Nel Centro Mondiale Commerciale, dal 1967 al 1970, sedette Gershon Peres.

Questo 22 novembre 2017, nell'anno del centenario della nascita di JFK e nel giorno dell'anniversario...
Notizia del:

Scoop de 'Il Sole 24 Ore': ecco chi finanzia le fake news in Italia

La clamorosa notizia viene incredibilmente ignorata

  Vi è una grande inflazione ipertrofica e stupefacente nelle ultime settimane a parlare, a trattare...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa