/ Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'

Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'

Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

Il TPP (Trans-Pacific Partnership) non è stato cancellato per fare un favore ai lavoratori statunitensi. Il TPP è stato cancellato [1] perché Donald J. Trump vuole privilegiare gli accordi bilaterali [2]. Economicamente, per le élite statunitensi, la cosa ha parzialmente senso. Realizzando accordi bilaterali gli Stati Uniti possono far pesare maggiormente il loro peso economico. Per Washington però l’annullamento del TPP porta con sè tante altre cose, tra cui:
 

  • possibilità per la Cina di entrare a far parte del TPP [3];
  • maggior probabilità per Pechino di portare a termine la realizzazione della RCEP (Regional Comprehensive Economic Partnership) [4];
  • maggior probabilità per la Cina di portare a termine la FTAAP (Free Trade Area of the Asia-Pacific) [5];
  • riduzione credibilità USA nell’area (già profondamente in crisi in paesi chiave, come Filippine [6] e Malesia [7]).


Si potrebbero elencare altre realtà in cui gli Stati Uniti d’America probabilmente perderanno terreno, ad esempio nei rapporti bilaterali con il Vietnam [8], ma per ora mi fermo qua, attendendo le prossime mosse dell’amministrazione USA.


D. B.

 

[1] https://goo.gl/UkiC3n

[2] https://goo.gl/UrAKs1

[3] https://goo.gl/DBfd2W

[4] https://goo.gl/qEyz0m

[5] https://goo.gl/b9eJbJ

[6] https://goo.gl/5whu3j

[7] https://goo.gl/ESpD59

[8] https://goo.gl/NuXmhM


Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: http://www.cercareilvero.it/
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Cambiamenti climatici: 5 lezioni che l'America Latina può impartire agli Stati Uniti

di Geovanny Vincente Romero - teleSUR   Durante la seconda settimana di marzo 2017, l’amministrazione di Donald Trump ha rivelato dei dettagli sulla propria proposta di bilancio nazionale....
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Siria denuncia le operazioni 'illegali' degli Stati Uniti a Raqqa

Il governo siriano ribadisce l'illegittimità delle operazioni degli Stati Uniti nella città di Raqqa contro il gruppo terroristico ISIS (Daesh, in arabo).

"Senza il coordinamento con il governo siriano, qualsiasi attacco nordamericano contro Daesh o dell'esercito...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

I curdi delle FDS accolgono positivamente l'Esercito siriano nell'offensiva di Raqqa

Un portavoce dalle "Forze siriane Democratiche" (FDS) ha dichiarato che la sua organizzazione si compiace della partecipazione della partecipazione nelle prossimi operazioni per la liberazione di Raqqa.

In alcune dichiarazioni pubblicate dal quotidiano siriano Al-Watan, e riportate dal sito di informazione 'Al-Masdar-News',...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Il lato oscuro della battaglia di Raqqa: come gli Usa preparano l'occupazione del territorio siriano

La Coalizione guidata dagli USA e i suoi alleati si preparano a conquistare la città di Tabaqa, che si trova 55 km a ovest da Raqqa. Secondo il portavoce delle forze democratiche siriane, una milizia formata da una maggioranza d curdo-siriani del YPG, l'operazione sarà lanciata in pochi giorni e comincerà liberando l'aeroporto militare di questa città che sarà riqualificato per ospitare le truppe delle FDS e gli aerei della coalizione.

Testo originale Leila Mazboudi, per Al Manar   Messaggio al governo siriano   L'annuncio arriva...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Presidente Maduro: destra parlamentare promuove l’interventismo e tradisce la Patria

da italia.embajada.gob.ve   Caracas, 22 marzo 2017 (MPPRE) - Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, si è dichiarato contrario all'atteggiamento della destra nell'Assemblea...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Venezuela: domenica popolo in piazza contro l'interventismo statunitense

da italia.embajada.gob.ve   Caracas, 21 marzo 2017 (MPPRE) - Di fronte ai piani interventisti del Dipartimento di Stato degli USA, il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás...
Notizia del:     Fonte: IRNA

Hezbollah iracheni: Attaccheremo i soldati statunitensi se non lasceranno l'Iraq

Gli Hezbollah iracheni avvertono che dopo l'espulsione dell'ISIS dall'Iraq attaccheranno le forze nordamericane se non lasciano il loro paese.

Ja'far al-Husseini, portavoce del Movimento di Resistenza Islamico in Iraq (Kataib Hezbollah) ha dichiarato...
Notizia del:

La Nato sotto comando Usa sta preparando altre guerre e la Sicilia sarà base d'attacco

di Manlio Dinucci* - il manifesto, 21 marzo 2017 Si svolge dal 12 al 24 marzo, di fronte alle coste mediterranee della Sicilia, l’esercitazione navale Nato Dynamic Manta cui partecipano...
Notizia del:     Fonte: http://www.avn.info.ve/

Documento declassificato del governo Usa riconosce la lotta del Venezuela al narcotraffico

Il vicepresidente Tareck El Aissami ha mostrato in pubblico il documento reso noto da Wikileaks

  Il Venezuela favorisce il narcotraffico. Tareck El Aissami, vicepresidente della Repubblica, è un...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Assad sul piano degli Stati Uniti per Raqqa: Liberarla dall'ISIS, per darla a chi?

Il presidente siriano Bashar al Assad ha messo in discussione i piani della coalizione guidata dagli Stati Uniti per liberare Raqqa.

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha rilasciato un'intervista ai media russi in cui ha discusso, tra gli...
Le più recenti da Appunti internazionali
Notizia del:     Fonte: http://www.cercareilvero.it/

UEE. DOPO 25 ANNI LA RUSSIA TORNA PROTAGONISTA

di Davide Busetto   25 anni fa, alle 18.35 del 25 dicembre 1991, venne ammainata la bandiera dell’Unione Sovietica sopra il Cremlino e sostituita con il tricolore russo. Da quel momento...
Notizia del:

In crisi e' solo la globalizzazione neo-liberale

Cosa intendiamo con globalizzazione? Secondo la Treccani, con globalizzazione si intende un “termine adoperato, a partire dagli anni 1990, per indicare un insieme assai ampio di fenomeni, connessi...
Notizia del:

Usa, poliziotto "buono" e cattivo: la nuova strategia di Trump?

Washington alterna una politica aggressiva, con la quale si avvicina alle frontiere russe, ad una politica distensiva, con la quale vuole evitare possibili effetti negativi alla frontiere orientali della...
Notizia del:

Trump sfida la Cina. Auguri

Premessa necessaria. Prevedere cosa farà Donald Trump una volta alla Casa Bianca, per il momento, è qualcosa di altamente complicato e, forse, compito più per i cartomanti che non...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa