/ Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'

Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'

Usa fuori dal TPP. Washington perde credibilita'
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

Il TPP (Trans-Pacific Partnership) non è stato cancellato per fare un favore ai lavoratori statunitensi. Il TPP è stato cancellato [1] perché Donald J. Trump vuole privilegiare gli accordi bilaterali [2]. Economicamente, per le élite statunitensi, la cosa ha parzialmente senso. Realizzando accordi bilaterali gli Stati Uniti possono far pesare maggiormente il loro peso economico. Per Washington però l’annullamento del TPP porta con sè tante altre cose, tra cui:
 

  • possibilità per la Cina di entrare a far parte del TPP [3];
  • maggior probabilità per Pechino di portare a termine la realizzazione della RCEP (Regional Comprehensive Economic Partnership) [4];
  • maggior probabilità per la Cina di portare a termine la FTAAP (Free Trade Area of the Asia-Pacific) [5];
  • riduzione credibilità USA nell’area (già profondamente in crisi in paesi chiave, come Filippine [6] e Malesia [7]).


Si potrebbero elencare altre realtà in cui gli Stati Uniti d’America probabilmente perderanno terreno, ad esempio nei rapporti bilaterali con il Vietnam [8], ma per ora mi fermo qua, attendendo le prossime mosse dell’amministrazione USA.


D. B.

 

[1] https://goo.gl/UkiC3n

[2] https://goo.gl/UrAKs1

[3] https://goo.gl/DBfd2W

[4] https://goo.gl/qEyz0m

[5] https://goo.gl/b9eJbJ

[6] https://goo.gl/5whu3j

[7] https://goo.gl/ESpD59

[8] https://goo.gl/NuXmhM


Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: http://www.cercareilvero.it/
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Embajada de la República Bolivariana de Venezuela en Italia

Il Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli USA di non riconoscere la volontà del popolo venezuelano

La Repubblica Bolivariana del Venezuela, riaffermando il suo stato indipendente e sovrano, condanna con forza le minacce del Governo del Presidente Donald Trump

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli Stati Uniti...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia avverte sul "piano B" degli Stati Uniti per rovesciare Assad

Il ministro degli esteri russo ritiene che la coalizione guidata dagli Stati Uniti protegga i terroristi in Siria per tornare al suo 'piano B': rovesciare il presidente siriano.

Gli indizi indicano come la coalizione che dice di combattere il gruppo terroristico ISIS(Daesh, in arabo), protegga...
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Trump ribadisce: Abbandonare l'accordo sul nucleare iraniano è "una possibilità reale"

Il presidente degli USA Donald Trump continua a considerare l'abbandono dell'accordo nucleare iraniano come una "possibilità reale".

"Può esserci una cessazione completa, che è una possibilità reale, qualcuno potrebbe...
Notizia del:     Fonte: RT

VIDEO. L'Esercito siriano nella capitale 'de facto' dell'ISIS in Siria scopre armi prodotte in USA e Israele

Le forze siriane, dopo aver liberato la città di Al-Mayadeen, nella provincia orientale di Deir Ezzor, capitale de facto dell'ISIS in Siria, hanno scoperto una grande quantità di armi di produzione statunitense e israeliana.

Le Tiger Forces, unità speciali delle forze armate siriane, come riferito dai dai media russi, indicano...
Notizia del:     Fonte: TASS - Ria Novosti

"Fratelli in armi": La Corea del Nord propone all'Iran di unire forze contro "l'ingiustizia" statunitense

L'Iran ha condannato la "mancanza di rispetto" alla comunità internazionale mostrata dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la Corea del Nord a tal proposito invita Teheran ad unire le forze contro il comune nemico

La Corea del Nord ha proposto, oggi, che la Repubblica islamica dell'Iran unisca le forze per "combattere...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen

L'Iran avverte Trump: "In 4 giorni possiamo portare l'arricchimento dell'uranio al 20%"

L'Iran avverte Trump ma insiste sul fatto che la sua volontà è quella di mantenere il patto siglato nel 2015 con il gruppo 5 + 1 (Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Russia e Cina, più Germania) senza modifiche.

Il capo dell'Organizzazione dell'energia atomica dell'Iran (OEAI), Ali Akbar Salehi ha assicurato...
Notizia del:

La Cina ribadisce sostegno all'Unesco dopo uscita degli Stati Uniti

«La Cina spera che tutte le nazioni contribuiscano al raggiungimento degli obiettivi dell’organizzazione mondiale per promuovere la cooperazione scientifica, educativa e culturale, così come la comprensione tra le differenti civiltà»

  Il governo della Repubblica Popolare Cinese ha ribadito il proprio sostegno all’Organizzazione delle...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'esercito siriano ha liberato più di 8000 km² di territorio dai "ribelli" appoggiati dagli USA

Tra i vari fronti della guerra in Siria, uno dei più caldi è quello sulla frontiera con la Giordania dove orbitano i "ribelli" appoggiati dagli USA che nella zona hanno illegalmente costruito una base militare per "combattere" l'ISIS

Secondo quanto riporta il portale, 'Al Masdar News', l'esercito arabo siriano ha proseguito la massiccia...
Notizia del:

Immanuel Wallerstein - Il mito della sovranità ai tempi di Donald Trump

«Quando Trump usa il termine, ha implicazioni reazionarie. Quando altri lo utilizzano, possono esserci implicazioni progressiste. Il termine stesso non ci dice niente»

di Immanuel Wallerstein - La Jornada   Donald Trump ha impiegato gran parte del suo discorso alle...
Notizia del:     Fonte: The Hill

Premio Nobel Richter: 'Gli accordi sul nucleare iraniano non sono una vergogna per gli USA. La vergogna è non rispettarli'

Due importanti fisici nordamericani avvertono che se gli Stati Uniti abbandonano l'accordo nucleare con l'Iran, "spingeranno il paese in una direzione pericolosa".

Burton Richter, vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 1976, e Michael S. Lubell, ex direttore degli affari...
Le più recenti da Appunti internazionali
Notizia del:

Cina e Vietnam dimostrano l'efficacia del leninismo

di Davide Busetto   Si potrebbero scrivere interi volumi sul perché il leninismo andrebbe ripescato dall’oblio in cui buona parte della sinistra occidentale ha voluto cacciarlo,...
Notizia del:

Perché con la nazionalizzazione di Saint-Nazaire, Macron tutela gli interessi.... della Germania

di Davide Busetto La decisione di nazionalizzare i cantieri di Saint-Nazaire rappresenta un chiaro segnale verso tutti i paesi dell’UE, in particolare nei confronti dell’Italia. **   La volontà...
Notizia del:

La Via della seta cinese mette d'accordo Usa e Corea del Nord

Il tanto atteso Belt and Road Forum deve ancora iniziare (14-15 maggio) ma le informazioni che trapelano fanno ben sperare: è notizia delle ultime ore che anche Stati Uniti d’America...
Notizia del:

ANCIENT CIVILIZATIONS FORUM: cresce la cooperazione tra Grecia e Cina

L’Ancient Civilizations Forum, tenutosi per la prima volta il 24 aprile 2017 ad Atene [1], è un forum in cui alcune delle più antiche civiltà del pianeta si confrontano, puntando...
Notizia del:

Il Corriere della Sera definisce "paesi imbarazzanti" chi lotta contro il terrorismo

In uno dei tanti articoli che nelle ultime settimane attaccano il candidato del Front de Gauche (Partito Comunista Francese, Partito della Sinistra e altre formazioni di sinistra) alle elezioni presidenziali...
Notizia del:     Fonte: http://www.cercareilvero.it/

UEE. DOPO 25 ANNI LA RUSSIA TORNA PROTAGONISTA

di Davide Busetto   25 anni fa, alle 18.35 del 25 dicembre 1991, venne ammainata la bandiera dell’Unione Sovietica sopra il Cremlino e sostituita con il tricolore russo. Da quel momento...
Notizia del:

In crisi e' solo la globalizzazione neo-liberale

Cosa intendiamo con globalizzazione? Secondo la Treccani, con globalizzazione si intende un “termine adoperato, a partire dagli anni 1990, per indicare un insieme assai ampio di fenomeni, connessi...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa