/ Venezuela, l'ambasciatore Rodriguez: «I veri agenti della violenz...

Venezuela, l'ambasciatore Rodriguez: «I veri agenti della violenza in Venezuela sono le grandi compagnie petrolifere»

Venezuela, l'ambasciatore Rodriguez: «I veri agenti della violenza in Venezuela sono le grandi compagnie petrolifere»
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 

In una delle università più prestigiose e antiche in Italia e in Europa, l'Università di Siena, Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Julián Isaías Rodríguez Díaz ha partecipato alla conferenza "La voce dei popoli. La situazione venezuelana nel contesto geopolitico", organizzata dall'associazione studentesca Cravos Siena.


Durante il suo discorso, il Diplomatico Bolivariano ha riferito al pubblico che la chiave per comprendere ciò che sta accadendo in Venezuela è il petrolio: "I veri agenti della violenza in Venezuela sono le grandi compagnie petrolifere e i loro alleati, utilizzate come piattaforma per tentare di provocare una guerra civile nel nostro paese. Screditano il nostro paese per giustificare l'intervento per attaccare la nostra sovranità", ha affermato.


Il costituzionalista venezuelano, Isaías Rodríguez ha anche chiarito le principali caratteristiche dell'attuale Costituzione venezuelana, vigente a partire dal 1999, mettendo in evidenza le differenze sostanziali con le costituzioni europee, come la divisione dei poteri, i meccanismi di partecipazione democrazia diretta, il divieto a livello costituzionale del sistema neoliberale, la figura dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC) e la protezione dei diritti individuali e sociali di tutti i cittadini.


"Il Governo Bolivariano ha cercato - nonostante una guerra economica senza precedenti - di garantire e rafforzare i diritti individuali e sociali dei venezuelani attraverso le varie missioni e l'assistenza in ambito sanitario, dell'istruzione e delle abitazioni, come pochi paesi nel mondo".


L'ambasciatore, Isaías Rodríguez, ha denunciato le pressioni esercitate dagli Stati Uniti e dal Canada attraverso le sanzioni economiche contro il paese di Bolivar e, allo stesso tempo, "ha invitato l&#

39;Unione Europea a riflettere e riconsiderare la loro decisione, considerando che le sanzioni colpiscono sempre tutti i cittadini, e che il dialogo e la ricerca della pace rappresentano l'unica strada possibile".


All'evento accademico ha inoltre partecipato - via Skype- il giornalista italo-venezuelano Ennio Di Marcantonio, che ha ripercorso brevemente la storia del Venezuela, dall'arrivo del Comandante Hugo Chávez Frías alla situazione attuale.


Di Marcantonio ha sottolineato le conquiste sociali e politiche del processo rivoluzionario, l'inclusione di tutti i cittadini nella vita politica del paese, i tentativi di diversificare l'economia, la rivendicazione delle lotte sociali e della difesa dei diritti fondamentali e, allo stesso tempo, ha denunciato la campagna mediatica internazionale che cerca di screditare l'immagine del paese.


L'attività si è conclusa con l'intervento del pubblico composto da studenti, professori e cittadini italiani e stranieri, che hanno approfondito diverse problematiche legate all'attuale situazione del Paese: il processo costituente, gli obiettivi e il ruolo dell'ANC; l'unità dell'America Latina e le nuove misure economiche attuate dal governo venezuelano per affrontare e risolvere la grave crisi economica indotta.


L'associazione studentesca Cravos Siena, mira a stabilire nuove aree di aggregazione e discussione all'interno dell'università italiana e contribuire alla lotta contro il fascismo, la discriminazione di genere, il razzismo e l'omofobia. In questo senso, incoraggia la creazione di momenti di dibattito e confronto.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Embajada de la República Bolivariana de Venezuela en Italia
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Attivista indigena denuncia: «I media nascondono gli interessi europei in Guatemala»

La redazione di Cubainformación TV ha intervistato Aura Lolita Chávez Ixcaquic

di Fabrizio Verde   Aura Lolita Chávez Ixcaquic, leader del Consiglio dei popoli K'iche per...
Notizia del:

Una giornalista britannica rivela: «I Caschi Bianchi agiscono come terroristi»

Vanessa Beeley ha condotto un'inchiesta sul ruolo svolto dai caschi bianchi nel conflitto in Siria e la buona immagine di cui questi godono nei grandi media occidentali

da RT   La giornalista britannica Vanessa Beeley ha condotto un’inchiesta sul caschi bianchi,...
Notizia del:

Honduras, la denuncia di Nasralla: «Hernandez controlla il crimine organizzato»

Intanto il partito di governo dopo aver scippato l'elezione accusa i leader dell'opposizione di fomentare la violenza e di collegamenti con il narcotraffico

  Oltre il danno la beffa. I leader dell’opposizione in Honduras - il candidato dell’Alleanza...
Notizia del:

Venezuela: l'impatto delle sanzioni USA colpisce tutto il popolo

L'economista e direttore di Datanalisis, Luis Vicente León, ha chiarito che le sanzioni applicate al Venezuela colpiscono tutti allo stesso modo

da Lechuguinos   Il direttore della società Datanalisis in Venezuela, Luis Vicente León,...
Notizia del:

Il governo di Caracas respinge i tentativi USA di provocare un colpo di stato in Venezuela

Telesur (Traduzione de l'AntiDiplomatico) Il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela ha chiesto a Washington di "fermare immediatamente tutti gli assalti e le minacce"...
Notizia del:

La Russia condanna le dichiarazioni di Tillerson sull'America Latina: "Noi lavoreremo per costruire ponti e non muri"

Il ministero degli Esteri russo ha duramente criticato martedì le dichiarazioni del segretario di Stato nord-americano Rex Tillerson contro quella che questi ha definito "la crescente presenza...
Notizia del:

Maduro denuncia: "Abbiamo le prove di come gli Stati Uniti stiano cercando di sabotare il dialogo con l'opposizione"

  Il presidente venezuelano Nicolás Maduro sostiene che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti sta facendo pressioni per sabotare il dialogo tra il governo nazionale e l'opposizione...
Notizia del:

Giornalista oppositore venezuelano zittito dopo aver definito «colto» un dirigente chavista. La censura che non indigna

L'episodio si è verificato durante una trasmissione televisiva in Perù

  L’ultimo incredibile episodio della guerra mediatica portata avanti senza soluzione di continuità...
Notizia del:

Siria: secondo Putin ci sono le condizioni per superare il conflitto

Vladimir Putin ha dichiarato che sono state create tutte le condizioni «per superare una tragica pagina nella storia della Siria»

  Il presidente della Russia, Vladimir Putin ha dichiarato che sono state create tutte le condizioni «per...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen - Hispantv

Venezuela e Palestina rafforzano le relazioni bilaterali

Venezuela e Palestina hanno ratificato il rafforzamento delle loro relazioni bilaterali durante un incontro tra il presidente dell'Assemblea nazionale costituente venezuelana, Delcy Rodríguez, e il ministro degli Esteri palestinese, Riyad Al-Maliki.

L'incontro si è tenuto nella Casa Amarilla, sede della Cancelleria di Caracas, dove il ministro palestinese...
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:

Attivista indigena denuncia: «I media nascondono gli interessi europei in Guatemala»

La redazione di Cubainformación TV ha intervistato Aura Lolita Chávez Ixcaquic

di Fabrizio Verde   Aura Lolita Chávez Ixcaquic, leader del Consiglio dei popoli K'iche per...
Notizia del:

Honduras, la denuncia di Nasralla: «Hernandez controlla il crimine organizzato»

Intanto il partito di governo dopo aver scippato l'elezione accusa i leader dell'opposizione di fomentare la violenza e di collegamenti con il narcotraffico

  Oltre il danno la beffa. I leader dell’opposizione in Honduras - il candidato dell’Alleanza...
Notizia del:

Venezuela: l'impatto delle sanzioni USA colpisce tutto il popolo

L'economista e direttore di Datanalisis, Luis Vicente León, ha chiarito che le sanzioni applicate al Venezuela colpiscono tutti allo stesso modo

da Lechuguinos   Il direttore della società Datanalisis in Venezuela, Luis Vicente León,...
Notizia del:

Il governo di Caracas respinge i tentativi USA di provocare un colpo di stato in Venezuela

Telesur (Traduzione de l'AntiDiplomatico) Il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela ha chiesto a Washington di "fermare immediatamente tutti gli assalti e le minacce"...
Notizia del:

L’aggressione al Venezuela.  E’ imminente l’invasione militare dalla Colombia?

Mentre il presidente colombiano Juan Manuel Santos ordina di chiudere la frontiera con il Venezuela e muove 3.000 militari nell’area, e mentre il capo del comando Sud degli Stati uniti, Kurt Tidd,...
Notizia del:

Trump pianifica un golpe alla Pinochet in Venezuela

di W. Madsen - Strategic Culture (traduzione di Alessandro Lattanzio, Sito Aurora) L’amministrazione retrograda di Donald Trump progetta un colpo di Stato militare in Venezuela per estromettere...
Notizia del:

Ecuador, la Commissione inter-americana dei diritti dell'uomo contro il referendum di Moreno

La Commissione interamericana per i diritti umani ha affermato che il Consiglio di partecipazione dell'Ecuador deve continuare a funzionare nonostante il referendum che lo ha di fatto sciolto. Il...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa