/ Venezuela: le 7 menzogne e i luoghi comuni più utilizzati dall'op...

Venezuela: le 7 menzogne e i luoghi comuni più utilizzati dall'opposizione

Venezuela: le 7 menzogne e i luoghi comuni più utilizzati dall'opposizione
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


da Aporrea
 

I rappresentanti della destra venezuelana e i mezzi di comunicazione affini, utilizzano una serie di luoghi comuni per diffondere false informazioni sull’azione delle forze dell’ordine incaricate di garantire la sicurezza della cittadinanza contro gli attacchi terroristici che si registrano da settimane nel paese.

 

Queste sono le sette bugie che utilizza la destra per manipolare l’opinione pubblica in questa fase della sua agenda destabilizzante. 

 

1 - Bomba lacrimogena sparata in testa

 

Questa è una delle frasi più comuni quando annunciano che vi è un ferito in una manifestazione dell’opposizione, lo dicono quasi all’istante per sconvolgere le reti sociali. Così è stato fatto alla morte del giovane Armando Cañizales, nei media si è garantito, senza alcuna prova reale, che la vittima era stata colpita da una bomba lacrimogena in pieno viso. 

 

Il ministro degli Interni, Giustizia e Pace, Nestor Reverol, ha reso noto che l’autopsia effettuata su Cañizales ha rivelato che la sua  morte è stata causata dalla perforazione di una sfera metallica cromata nella carotide sinistra. Si presume sia stata sparata dai terroristi che partecipavano alla manifestazione. 

 

2 - Gas lacrimogeni sparati a distanza ravvicinata contro il petto

 

Gli oppositori affermano che i gas lacrimogeni vengono sparati a distanza ravvicinata in direzione del cuore. Questa è la mistificazione realizzata in occasione della morte del giovane Juan Pablo Pernalete ad Altamira. Tuttavia, il rapporto del medico legale ha stabilito che la morte del giovane è stata determinata da un colpo secco, che non ha lasciato ferita perché l’arma usata (pistola a proiettile captivo) non contiene proiettili; «il bullone è uscito ed è tornato nell’arma», secondo quanto accertato dalle autorità. 

 

3 - Il gas colorato è un’arma chimica 

 

L’8 aprile di quest’anno il sindaco David Smolansky, appartenente al partito di estrema destra Voluntad Popular, ha accusato le forze di sicurezza dello Stato di utilizzare «armi chimiche» dopo aver visto del fumo rosso durante una manifestazione dell’opposizione, chiedendo l’intervento della Comunità Internazionale. 

 

Il ministro dell’Educazione, Elias Jaua, ha risposto a Smolansky chiarendo che il fumo visto nella manifestazione era proveniente da un bengala di colore rosso. Java ha anche affermato che la denuncia era volta a stimolare un intervento straniero utilizzando un falso positivo, come accaduto in Iraq. 

 

4 - Bombe sparate dagli elicotteri

 

Una delle leggende urbane emerse in questi giorni racconta dell’esistenza di un elicottero che sorvola la città sparando gas lacrimogeni e altri tipi di proiettili contro edifici, persone e perfino animali domestici. Nessuno è stato in grado di documentare con un video gli attacchi di questa «macchina assassina», qualcosa di curioso in un paese dove la stragrande maggioranza della popolazione possiede dispositivi tecnologico con videocamere incorporate.  

 

Di certo, durante la quarta repubblica gli elicotteri furono utilizzati per schiacciare il dissenso, da essi venivano scagliati nel vuoto i membri dei movimenti rivoluzionari in alcuni casi già morti, mentre in altri ancora vivi. 

 

5 - Gas lacrimogeni scaduti 

 

Secondo la destra venezuelana «il regime» utilizza durante le manifestazioni gas lacrimogeni scaduti per causare «gravi danni» alla popolazione, ma non hanno mai chiarito quali sarebbero queste terribili conseguenze, tantomeno comprovato questa denuncia, fatto salvo per la foto di un contenitore che fanno più volte circolare sui social network. 

 

6 - «Sono stati i collettivi armati» 

 

Ogni volta che si verifica un omicidio in qualsiasi manifestazione dell’opposizione questo viene immediatamente attribuito ai «collettivi armati»,senza attendere che vengano svolte indagini. Questo è accaduto con l’omicidio di Paola Ramírez nello Stato di Tachira, dove i collettivi sono stati accusati della sua morte. Le indagini hanno indicato Iván Pernía Dávila, simpatizzante del partito di destra Vente Venezuela, come autore dello sparo che ha spezzato la vita della giovane studentessa. 

 

7 - «La spinta nel Rio Guaire» 

 

La marcia del 19 aprile convocata dall’opposizione venezuelana, si è trasformata in un circo mediatico dove si verificarono delle messe in scena realizzate per attirare l’attenzione internazionale; uno di questi fu l’ingresso volontario di alcuni manifestanti nel Rio Guaire, utilizzato per denunciare che le forze dell’ordine avevano gettato i manifestanti nel fiume al fine di affogarli. A quanto pare, per la destra venezuelana tutto è valido per portare avanti la sua guerra sporca, anche immergersi nell’immondizia. 

 

Ecco lo show del deputato di Primero Justicia, Jose Olivares, che inscena un falso positivo

 

E come i media di destra rapidamente hanno diffuso la menzogna:  















(Traduzione dallo spagnolo per l'AntiDiplomatico di Fabrizio Verde)

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: www.aporrea.org
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Una tigre a Cancun: spettacolare intervento di Delcy Rodriguez all'OSA (Video)

La ministra degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela zittisce i paesi satelliti dell'Impero statunitense

di Fabrizio Verde   «Credo che la ministra degli Esteri, che deve lasciare l’incarico in...
Notizia del:     Fonte: http://misionverdad.com/

Venezuela, 11 riflessioni sulla morte di Fabián Urbina e un giovane in uniforme

di Augusto Márquez - Mision Verdad   1. Nel mezzo di una protesta violenta convocata dall’opposizione presso l’Autopista Francisco Fajardo, ha perso la vita a causa di...
Notizia del:

La "dignità dei popoli dei Caraibi" e la grande sconfitta politica delle destre imperiali

di Geraldina Colotti* - Il Manifesto   Le destre lo davano per certo: questa volta Maduro avrebbe perso all’Osa e avrebbe dovuto subire l’imposizione della Carta democratica interamericana. Per...
Notizia del:

Venezuela: il popolo vuole la pace e la Costituente

Le destre applicano le teorie del "caos costruttivo" escogitate dal pensatore statunitense Brzezinski, recentemente defunto, "e che abbiamo già visto applicate in Libia, Siria"

di Fabio Marcelli* Guarimba è una parola apparentemente innocente che corrisponde a un gioco infantile,...
Notizia del:

«In Venezuela il governo si preoccupa per il popolo non per le aziende». Dall'inferno messicano si guarda con speranza al Venezuela

Felipe de la Cruz è il portavoce dei familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa

  Il governo in Venezuela «si preoccupa per il popolo non per le aziende». Felipe de la Cruz,...
Notizia del:

Venezuela: un semplice video smonta mesi di fake news sul paese ridotto alla fame

Come mostra un video diffuso attraverso Facebook dall’imprenditore basco Agustin Otxotorena, nella capitale del Venezuela così come nel resto del paese la vita scorre normalmente nonostante la violenza terrorista dell’opposizione

di Fabrizio Verde   La narrazione post-veritiera del mainstream sul Venezuela mistifica la realtà...
Notizia del:

Venezuela, Maduro esalta il lavoro di Delcy Rodriguez: «Missione compiuta»

La ministra degli Estrei abbandona l'incarico per candidarsi all'Assemblea Costituente. Nominato nuovo ministro degli Esteri Samuel Moncada

  «Credo che la ministra degli Esteri, che deve lasciare l’incarico in quanto candidata all’Assemblea...
Notizia del:     Fonte: http://www.avn.info.ve/

La solidarietà del governo venezuelano ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa

A nome del governo venezuelano e del presidente Nicolas Maduro, Delcy Rodriguez ha riconfermato vicinanza ai familiari delle vittime, abbandonati al proprio destino dalla giustizia e dal governo messicano

  Il governo venezuelano ha ribadito la propria vicinanza ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa,...
Notizia del:

Delcy Rodriguez all'OSA presenta il modello di inclusione venezuelano. Smentito il leitmotiv della "crisi umanitaria"

Caracas, 20 giugno 2017. (MPPRE).- Grazie ai dati provenienti da organizzazioni internazionali come l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), l'UNESCO, la Commissione Economica per l'America...
Notizia del:

Venezuela: individuato un terrorista coinvolto nella morte di Figuera. Ad Altamira cade un altro giovane

Fabian Urbina è stato colpito a morte da un agente della Guardia Nazionale Bolivariana durante un assalto violento

  Individuato uno degli assassini di Orlando Figuera, il giovane lavoratore pugnalato e poi arso vivo per...
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:     Fonte: http://misionverdad.com/

Venezuela, 11 riflessioni sulla morte di Fabián Urbina e un giovane in uniforme

di Augusto Márquez - Mision Verdad   1. Nel mezzo di una protesta violenta convocata dall’opposizione presso l’Autopista Francisco Fajardo, ha perso la vita a causa di...
Notizia del:

Venezuela: un semplice video smonta mesi di fake news sul paese ridotto alla fame

Come mostra un video diffuso attraverso Facebook dall’imprenditore basco Agustin Otxotorena, nella capitale del Venezuela così come nel resto del paese la vita scorre normalmente nonostante la violenza terrorista dell’opposizione

di Fabrizio Verde   La narrazione post-veritiera del mainstream sul Venezuela mistifica la realtà...
Notizia del:

Venezuela, Maduro esalta il lavoro di Delcy Rodriguez: «Missione compiuta»

La ministra degli Estrei abbandona l'incarico per candidarsi all'Assemblea Costituente. Nominato nuovo ministro degli Esteri Samuel Moncada

  «Credo che la ministra degli Esteri, che deve lasciare l’incarico in quanto candidata all’Assemblea...
Notizia del:     Fonte: http://www.avn.info.ve/

La solidarietà del governo venezuelano ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa

A nome del governo venezuelano e del presidente Nicolas Maduro, Delcy Rodriguez ha riconfermato vicinanza ai familiari delle vittime, abbandonati al proprio destino dalla giustizia e dal governo messicano

  Il governo venezuelano ha ribadito la propria vicinanza ai familiari dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa,...
Notizia del:

Delcy Rodriguez all'OSA presenta il modello di inclusione venezuelano. Smentito il leitmotiv della "crisi umanitaria"

Caracas, 20 giugno 2017. (MPPRE).- Grazie ai dati provenienti da organizzazioni internazionali come l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), l'UNESCO, la Commissione Economica per l'America...
Notizia del:

Venezuela: individuato un terrorista coinvolto nella morte di Figuera. Ad Altamira cade un altro giovane

Fabian Urbina è stato colpito a morte da un agente della Guardia Nazionale Bolivariana durante un assalto violento

  Individuato uno degli assassini di Orlando Figuera, il giovane lavoratore pugnalato e poi arso vivo per...
Notizia del:

In Italia manifestazioni in solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana

Nelle principali città italiane manifestazioni in solidarietà con il Venezuela

In concomitanza con la giornata di solidarietà con la Rivoluzione Bolivariana tenutasi a Bilbao, anche...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa