/ Venezuela. Maduro annuncia indagine per il ruolo di Movistar nell...

Venezuela. Maduro annuncia indagine per il ruolo di Movistar nella campagna golpista

Venezuela. Maduro annuncia indagine per il ruolo di Movistar nella campagna golpista
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 

Il Presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha dichiarato oggi che inizierà un'indagine sulla partecipazione dell'azienda telefonica Movistar nel colpo di stato promosso dalla Mesa de la Unidad Democrática. Lo riporta Prensa Latina.

L'azienda Movistar ha accolto l'invito golpista contro il legittimo governo di Venezuela. Questa la denuncia del capo di stato venezuelano nel giorno dell'anniversario della Misión Barrio Adentro, programma sociale per aumentare le cure mediche primarie.

"Questa non è la sua funzione. Movistar deve saperlo", ha dichiarato Maduro che ha annunciato un'inchiesta per chiarire i fatti in una conferenza stampa trasmessa dalla televisione venezuelana.

Ogni due ore, ha proseguito il Presidente venezuelana, Movistar mandava milioni di messaggi di telefono e attraverso internet ai suoi utenti di sostegno e supporto alla manifestazione indetta dall'opposizione. Un'azione costata oltre 100 milioni di dollari.

"Mai prima era avvenuta una cosa del genere in Venezuela, neanche in una campagna elettorale", ha proseguito.

"Abbiamo attivato il Plan Estratégico Zamora (programma cívico-militare per garantire l'ordine costituzionale e interno) e non permetteremo la destabilizzazione, le violenze e il golpismo", ha sottolineato.

Per Maduro, le azioni di Movistar e di alcuni mezzi di diffusione interni ed internazionali 'formano parte di una cyberguerra contro il Venezuela, con il fine di creare uno scenario idoneo per un intervento militare straniero'.



A tal fine ha concluso Maduro "la destra, avallata dal Dipartimento di stato degli Usa", persisterà nei suoi piani di destituzione del governo bolivariano attraversola violenza. 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: L'Arabia saudita è troppo codarda per scatenare una guerra contro l'Iran

Il Segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah ha dichiarato che il regime saudita è troppo debole e vile per lanciare una guerra contro l'Iran.

 In un discorso televisivo tenuto oggi per la Giornata Mondiale di al  , il segretario generale del Movimento...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Una tigre a Cancun: spettacolare intervento di Delcy Rodriguez all'OSA (Video)

La ministra degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela zittisce i paesi satelliti dell'Impero statunitense

di Fabrizio Verde   «Credo che la ministra degli Esteri, che deve lasciare l’incarico in...
Notizia del:

Evo Morales: "Il Cile è l'Israele dell'America Latina"

Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha definito il Cile "l'Israele dell'America Latina" per la sentenza "a morte civile" contro nove suoi connazionali.   Chile...
Notizia del:

Ambasciatore siriano all'ONU, La Siria chiede rispetto per la sovranità del Venezuela

L'Ambasciatore della Repubblica araba Siriana alla sede Onu di Ginevra, Hussam Eddin Ala, ha invitato tutti gli stati a rispettare pienamente la sovranità del Venezuela, non interferire nei...
Notizia del:

La "dignità dei popoli dei Caraibi" e la grande sconfitta politica delle destre imperiali

di Geraldina Colotti* - Il Manifesto   Le destre lo davano per certo: questa volta Maduro avrebbe perso all’Osa e avrebbe dovuto subire l’imposizione della Carta democratica interamericana. Per...
Notizia del:

Siria. Parla il cugino del pilota abbattuto: “Gli Usa proteggono l’Isis. Tre ufficiali israeliani morti nel convoglio colpito”

Mohyddin Fahd, è il cugino del pilota, Ali Fahd, che guidava l'aereo siriano abbattuto dalla coalizione Usa nella campagna di Raqqa la settima scorsa. In un'intervista a Ruptly....
Notizia del:

Venezuela: il popolo vuole la pace e la Costituente

Le destre applicano le teorie del "caos costruttivo" escogitate dal pensatore statunitense Brzezinski, recentemente defunto, "e che abbiamo già visto applicate in Libia, Siria"

di Fabio Marcelli* Guarimba è una parola apparentemente innocente che corrisponde a un gioco infantile,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa