/ Vi ricordate le promesse di Poletti e PD nel "limitare la precari...

Vi ricordate le promesse di Poletti e PD nel "limitare la precarietà"? Fake News...

Vi ricordate le promesse di Poletti e PD nel limitare la precarietà? Fake News...
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Di Giorgio Cremaschi


Zitto zitto quatto quatto il governo Gentiloni ha cancellato le timidissime promesse di limitare la precarietà, fatte in pompa magna da Poletti e PD solo pochi mesi fa. Vi ricordate? Avevano promesso che avrebbero dato una stretta al dilagare dei contratti termine e che avrebbero più tutelato i lavoratori licenziati ingiustamente a causa del (loro) Jobsact. 

In realtà i provvedimenti erano ben poca cosa, la riduzione da 36 a 24 mesi della durata massima del termine del rapporto di lavoro e la diminuzione del numero delle volte in cui avrebbe potuto essere rinnovato, prima di assumere a tempo indeterminato. Insomma invece che una vita da precario due terzi di essa. 

Per quanto riguarda i licenziamenti, il governo proponeva di elevare da 4 a 8 mesi l'indennità minima per il lavoratore ingiustamente licenziato. Prima che Renzi cancellasse l'articolo 18 ci sarebbe stata la reintegra al lavoro, ora invece con grande generosità Gentiloni prometteva qualche soldo in più prima della disoccupazione. 

Erano provvedimenti tenuissimi e totalmente inadeguati, ma improvvisamente al governo, al PD e alla maggioranza del parlamento devono essere sembrati enormi e per questo li hanno abbandonati. Negli ultimi giri della finanziaria li hanno cancellati. 
Il PD non riesce a disubbidire ai suoi padroni confindustriali neppure per finta; gli interventi, non le pressioni sia chiaro, li fa per le banche mica per chi lavora. 

Alla fine Maria Elena Boschi rappresenta il partito democratico davvero meglio di tutti gli altri. Auguriamoci e facciamo in modo che, come lei, tutti questi cialtroni siano destinati a scomparire dalla politica italiana.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Dalla parte del lavoro
Notizia del:

Berlusconi candida Bonanni il "broker" che tanto male ha fatto ai lavoratori

di Giorgio Cremaschi Sì proprio lui, il sindacalista con stipendio e pensione d'oro, che con governi e padroni ha messo la firma anche sulla carta da cesso, si candiderebbe con Berlusconi. In...
Notizia del:

Oggi manifestiamo a Ghedi contro la criminale installazione di nuove bombe atomiche in Italia

di Giorgio Cremaschi La decisione di Gentiloni e di chi l'ha preceduto di installare a Ghedi e ad Aviano 80 bombe atomiche di nuova generazione, cioè fatte per essere usate magari con...
Notizia del:

SPORCHI ASSASSINI, ANCORA UNA STRAGE DI OPERAI

"All'interno della città più ricca ed europea d'Italia, Milano, si è uccisi sul lavoro come nell'800"

di Giorgio Cremaschi Adesso sentiremo le solite frasi di cordoglio, che dureranno meno del solito perché...
Notizia del:

Cremaschi, ecco perché mi candido con "Potere al Popolo"

"Nasce una lista diversa da tutte le altre, che si propone di organizzare il popolo oppresso e sfruttato ben oltre la scadenza elettorale.  Forza con le firme e poi ..Potere al Popolo."

di Giorgio Cremaschi  Le compagne e i compagni di Bologna, per l'uninominale, e di Napoli, per...
Notizia del:

VIDEO. La bufala del "boom degli occupati" smontata in pochi minuti in TV

di Giorgio Cremaschi Sono stato invitato alla trasmissione di La7 "L'aria che tira". Si doveva parlare di lavoro e ci era stato chiesto di portare tabelle per illustrare la nostra...
Notizia del:

Valanga di aumenti di tariffe. E' la privatizzazione, bellezza.

di Giorgio Cremaschi Gas, elettricità, autostrade, persino l'acqua che avrebbe dovuto restare pubblica, con l'inizio dell'anno una valanga di aumenti di tariffe di servizi essenziali...
Notizia del:

IL PROSSIMO 20 GENNAIO MANIFESTIAMO CONTRO LE CRIMINALI BOMBE ATOMICHE ITALIANE

Mentre i mass media concentrano l'attenzione sulla disfida dei bottoni nucleari tra Kim e Trump, il governo italiano, zitto zitto quatti quatto, installa le sue criminali bombe atomiche. Il governo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa