/ WikiLeaks ha pubblicato una lettera di Hillary Clinton dove ricon...

WikiLeaks ha pubblicato una lettera di Hillary Clinton dove riconosce che il Qatar e l'Arabia Saudita sostengono l'ISIS

WikiLeaks ha pubblicato una lettera di Hillary Clinton dove riconosce che il Qatar e l'Arabia Saudita sostengono l'ISIS
 

In una lettera al consigliere dell'ex Presidente Barack Obama, John Podesta, l'ex Segretario di Stato degli Stati Uniti Hillary Clinton del 2014, proponeva di esercitare pressioni su Qatar e Arabia Saudita per porre fine al sostegno dei terroristi.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il Qatar ha sostenuto, insieme all'Arabia Saudita, i terroristi dell'ISIS con il supporto finanziario e logistico, e Washington era a conoscenza di tutto. È quanto sostiene la corrispondenza della ex Segretario di Stato Hillary Clinton con al consigliere l'allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama, John Podesta. Una delle lettere inviate nel mese di agosto 2014, è stata pubblicata sul sito Wikileaks.
 

 
"Abbiamo bisogno di utilizzare le nostre risorse più tradizionali diplomatiche di intelligence per fare pressione sui governi di Qatar e Arabia Saudita, che stanno fornendo sostegno finanziario e logistico clandestino all&# 39;ISIS e ad altri gruppi sunniti nella regione", si legge nella lettera, intitolata 'Le fonti, comprese le fonti di intelligence occidentali e di intelligence degli Stati Uniti nella regione'.
 
Inoltre, nella lettera Podesta propone a Clinton di considerare le opzioni di equipaggiare il Free Syrian Army e altri gruppi.
 
Ieri, otto paesi tra i quali Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Yemen(il governo riconosciuto dall'Arabia Saudita NDT), Libia, Maldive e Mauritius hanno rotto le relazioni diplomatiche con il Qatar, che accusano di sostenere il terrorismo. La decisione è arrivata dopo una dichiarazione del emiro del Qatar, lo sceicco Tamim bin Hamad al-Thani, nella quale aveva sottolineato l'importanza di mantenere legami con l'Iran e Israele.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: WikiLeaks
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Sputnik

La Siria confida nelle misure di Rohani e Putin per risolvere la crisi

La Siria è fiduciosa che le misure di Russia e Iran porranno fine sia ai conflitti che al terrorismo nel paese arabo.

"Tutte le azioni e le misure adottate dai presidenti Putin e Rohani contribuiranno alla soluzione della...
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

"Gli Stati Uniti hanno intenzione di preservare la propria presenza militare in Siria dopo aver eliminato l'ISIS"

Washington vuole creare nuove strutture amministrative in Siria che non siano collegate a Damasco.

Le autorità degli Stati Uniti intendono mantenere la propria presenza militare nel nord della Siria, dopo...
Notizia del:     Fonte: Reuters

L'Arabia Saudita acquisterà 7 miliardi di dollari in munizioni di precisione dagli Stati Uniti

L'Arabia Saudita è pronta ad acquistare munizioni di precisione da aziende statunitensi per un valore di 7 miliardi di dollari, secondo quanto riferisce l'agenzia Reuters.

Riyadh ha accettato di acquistare munizioni di precisione dagli appaltatori della difesa degli Stati Uniti, secondo...
Notizia del:     Fonte: Mehrn

Iran: la tratta di esseri umani in Libia è dovuta all'aggressione straniera

Gli invasori militari che creano zone di conflitto e instabilità spianano la strada alla tratta di esseri umani in Libia, è la denuncia inviata dall'Iran alle Nazioni Unite.

"La tratta di esseri umani, soprattutto in situazioni di conflitto, sta diventando una sfida globale con...
Notizia del:

Dalla Nunziatella spirano venti di guerra su Napoli

Dalle notizie che trapelano dall’accordo di Bruxelles sembra che nello specifico l’hub formativo di Napoli si specializzerà sugli attacchi a distanza ovvero la guerra coi droni. Wargames

da Contropiano   Venti di guerra spirano su Napoli. Nessun attacco in vista ma la conferma che l’accademia...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Hezbollah celebra la sconfitta dell'ISIS in Siria, nonostante i sabotaggi degli USA

Il segretario generale di Hezbollah Seyed Hassan Nasrallah ha celebrato la fine dell'ISIS in Siria nonostante il sostegno degli Stati Uniti a questo gruppo terroristico.

Durante un discorso televisivo, Nasrallah, questa sera, ha fatto riferimento alla recente liberazione della città...
Notizia del:     Fonte: Hispantv - SABA

FOTO. I bambini yemeniti denunciano i crimini subiti da USA e Arabia Saudita

Oggi, in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, i bambini yemeniti hanno manifestato la loro condanna per i crimini commessi ai loro danni da parte di Arabia Saudita e USA.

"I bambini nel mondo celebrano i loro diritti e i bambini dello Yemen muoiono per il silenzio del mondo...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Ministro israeliano: Collaboriamo 'in segreto' con l'Arabia Saudita contro l'Iran

Un ministro israeliano conferma ufficialmente l'esistenza di contatti 'segreti' tra l'Arabia Saudita e il regime israeliano per affrontare l'Iran.

Il ministro dell'energia del regime di Israele, Yuval Steinitz, ha confermato ieri l'esistenza di contatti...
Notizia del:     Fonte: Al Manar - CNN

La Lega araba definisce Hezbollah "terrorista" e denuncia le politiche di 'aggressione' dell'Iran

La Lega araba continua nel suo declino vergognoso, dominata dai voleri dell'Arabia Saudita.

Il comunicato finale dell'incontro straordinario della Lega Araba al Cairo, tenutosi ieri su richiesta di...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia sfida Israele e Stati Uniti: Hezbollah rimarrà in Siria

L'ambasciatore russo in Libano avverte che Hezbollah "non andrà via dalla Siria", sfidando così Israele e gli Stati Uniti, che stanno cercando il ritiro del movimento di resistenza libanese.

"Chiunque ha cercato di rovesciare il presidente siriano Bashar al-Asad, ora, con tutti i mezzi, cerca il...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Le "scatole cinesi" dietro le corporazioni dei diritti umani: lo strano caso di una ONG "siriana" in tour a Roma

di Marinella Correggia - Sibialiria   La Ong siriana CCSD (Center for Civil Society and Democracy), registrata in Turchia, Usa e Kurdistan iracheno è al centro di una serie di incontri...
Notizia del:

I soldi dei servizi segreti per influenzare i mass media

Un articolo uscito il 16 novembre scorso, ha svelato non solo l’esistenza di molti conti bancari dei servizi segreti dentro la Banca Popolare di Vicenza, ma anche e soprattutto l’obiettivo di questa liquidità finanziaria dei servizi segreti: far arrivare soldi a chi in qualche modo è vicino o dà una mano all’attività dei servizi

di Federico Rucco - Contropiano   Il Sole 24 Ore è un giornale propriamente padronale, nel senso...
Notizia del:     Fonte: Sputnik

La Siria confida nelle misure di Rohani e Putin per risolvere la crisi

La Siria è fiduciosa che le misure di Russia e Iran porranno fine sia ai conflitti che al terrorismo nel paese arabo.

"Tutte le azioni e le misure adottate dai presidenti Putin e Rohani contribuiranno alla soluzione della...
Notizia del:     Fonte: The Times of Israel

Netanyahu minaccia di attaccare gli obiettivi dell'Iran in Siria

Il primo ministro israeliano afferma che il suo esercito è pronto a colpire e attaccare obiettivi iraniani sul suolo siriano.

Durante una conversazione con il presidente francese Emmanuel Macron, il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu...
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

"Gli Stati Uniti hanno intenzione di preservare la propria presenza militare in Siria dopo aver eliminato l'ISIS"

Washington vuole creare nuove strutture amministrative in Siria che non siano collegate a Damasco.

Le autorità degli Stati Uniti intendono mantenere la propria presenza militare nel nord della Siria, dopo...
Notizia del:     Fonte: Reuters

L'Arabia Saudita acquisterà 7 miliardi di dollari in munizioni di precisione dagli Stati Uniti

L'Arabia Saudita è pronta ad acquistare munizioni di precisione da aziende statunitensi per un valore di 7 miliardi di dollari, secondo quanto riferisce l'agenzia Reuters.

Riyadh ha accettato di acquistare munizioni di precisione dagli appaltatori della difesa degli Stati Uniti, secondo...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Zimbabwe: 3 passaggi chiave per comprendere il golpe

Il panorama politico in Zimbabwe è mutato in pochi giorni con il licenziamento di Emmerson Mnangagwa, passando per il colpo di Stato e le dimissioni di Robert Mugabe, dopo oltre 30 anni di governo

La destituzione del vicepresidente Robert Mugabe destituisce Emmerson Mnangagwa dalla vicepresidenza il...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa