/ Raqqa, duri scontri tra esercito siriano e curdi delle FDS appogg...

Raqqa, duri scontri tra esercito siriano e curdi delle FDS appoggiati dagli USA

Raqqa, duri scontri tra esercito siriano e curdi delle FDS appoggiati dagli USA
 

Duri combattimenti tra l'esercito siriano che tentava di recuperare il pilota dell'aereo abbattuto dalla Coalizione guidata dagli USA e i curdi delle 'Forze democratiche siriane' che gli sbarravano la strada.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Gli scontri hanno avuto inizio ieri notte ad Al-Rasafa, a sud ovest di Raqqa, poco dopo che la coalizione internazionale anti-Daesh, guidata dagli Stati Uniti, ha abbattuto un caccia Sukhoi Su -22 e l'esercito siriano conduceva operazioni per recuperare il pilota del velivolo, come riportato da al-Masdar News. Sul pilota, identificato come un Alì Fahd, ufficiale dell'aviazione siriana, non si hanno ancora notizie precise.
 
Secondo la fonte di Al Masdar, gli scontri sono avvenuti quando l'esercito siriano ha tentato di attraversare le linee del fronte delle SDF per recuperare il pilota.

 
Il Dipartimento della Difesa USA, Pentagono, ha confermato in un comunicato che l'abbattimento dell'aereo siriano è stato causato da fatto che stava attaccando le postazioni del alleato, ovvero le 'Forze Democratiche siriane', SDF, composto da combattenti curdi e arabi.
 
Tuttavia, addirittura l'Osservatorio siriano per i diritti umani, OSDH ha respinto la versione del Pentagono, assicurando che il jet da combattimento siriano non stava attaccando le postazioni delle SDF nella zona.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar - OSDH
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: https://www.israelnationalnews.com

VIDEO. Ministro israeliano: L'ISIS non è una minaccia strategica per Israele

Il ministro dell'Economia israeliano Naftali Bennett ammette che Tel Aviv non ha mai visto il gruppo terroristico ISIS (Daesh in arabo) come una "minaccia esistenziale o strategica" e crede che la distruzione di questo gruppo potrebbe rafforzare la posizione dell'Iran in Siria e in Iraq.

"Non abbiamo mai visto l'ISIS come una minaccia esistenziale o strategica, (e) non si dovrebbe rimuovere...
Notizia del:     Fonte: Ruptly - Al Masdar News

VIDEO. 'Afrin è siriana' I commenti dei residenti sulle relazioni tra YPG e governo siriano

La popolazione di Afrin ha commentato le ultime indiscrezioni sul possibile accordi tra le YPG e l'esercito siriano per combattere l'offensiva turca.

I residenti di Afrin nel nord-ovest della Siria, hanno commentatole recenti indiscrezioni, secondo le quali,...
Notizia del:     Fonte: RT

Lavrov: "La Russia esorta gli Stati Uniti a non giocare con il fuoco in Siria"

La Russia è preoccupata per le azioni degli Stati Uniti che mirano alla "disintegrazione della Siria".

La Russia "esorta gli Stati Uniti a non giocare con il fuoco in Siria e a calibrare attentamente i suoi...
Notizia del:     Fonte: Euronews

Russia: Gli Stati Uniti intendono rimanere in Siria per sempre

Gli Stati Uniti cercano di separare una vasta regione dal resto del territorio siriano, ha avvertito ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, il quale ha ribadito che Washington intende rimanere nel paese arabo a tempo indefinito.

"(Gli statunitensi) sembrano voler dividere gran parte del territorio siriano dal resto del paese, per creare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Nasrallah: Possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel giro di poche ore

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ribadisce che la presenza degli USA nella regione è data dalla volontà di impadronirsi delle risorse naturali.

In occasione della ricorrenza del martirio di due leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, il segretario...
Notizia del:

Turchia, il primo ministro Yildirim afferma che Ankara è pronta a combattere contro gli Usa

Intervistato dall’emittente televisiva tedesca ‘Ard’, il primo ministro turco Binali Yildirim, ha dichiarato che la Turchia «ha un problema con le Ypg» e che nel caso gli Stati Uniti decidessero di entrare in guerra al fianco dei curdi siriani, «combatteremo anche contro di loro»

  Aumentano le tensioni in Siria tra Turchia e Stati Uniti. il governo di Ankara si è infatti detto...
Notizia del:     Fonte: TASS

Russia: Al-Nusra e 'Caschi bianchi' preparano un attacco chimico per accusare Damasco

Il gruppo terroristico di Al-Nusra (noto anche come il fronte Fath Al-Sham) e il corpo chiamato 'Caschi Bianchi' hanno trasportato più di 20 contenitori di cloro verso un villaggio situato nella provincia siriana di Idlib per preparare un attacco chimico e quindi accusare il governo siriano di questo crimine.

"La sera del 12 febbraio il Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra ha ricevuto una telefonata...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Abbas a Putin: Gli USA non siano l'unico mediatore nel conflitto con Israele

Arrabbiato dai recenti passi di Washington a favore di Israele, il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha espresso la sua opposizione all'omologo russo Vladimir Putin nei riguardi degli Stati Uniti come unico mediatore nei negoziati di pace con il regime Tel Aviv.

"In questo ambiente, prodotto delle azioni degli Stati Uniti, dichiariamo che da questo momento ci rifiutiamo...
Notizia del:

Venezuela: l'impatto delle sanzioni USA colpisce tutto il popolo

L'economista e direttore di Datanalisis, Luis Vicente León, ha chiarito che le sanzioni applicate al Venezuela colpiscono tutti allo stesso modo

da Lechuguinos   Il direttore della società Datanalisis in Venezuela, Luis Vicente León,...
Notizia del:     Fonte: France Inter

La Francia ammette: non ci sono prove che l'esercito siriano abbia effettuato un attacco con armi chimiche

Il ministro della Difesa francese, Florence Parly, riconosce di non avere prove certe sl presunto uso di gas cloro da parte delle forze siriane e afferma quindi che non si può ancora dire che il paese arabo abbia superato la "linea rossa".

"Abbiamo alcune indicazioni sul possibile uso del cloro (in Siria), ma non abbiamo una conferma assoluta",...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:

Afrin, "l'esercito siriano entrerà nelle prossime ore"

"L'esercito arabo siriano entrerà ad Afrin nelle prossime ore". Lo riportano i media locali siriani oggi.  Un membro del Partito dell'Unione Democratica aveva annunciato...
Notizia del:

Generale Bertolini, ex comandante Coi: "Gli americani quando devono scegliere tra Assad e i terroristi non scelgono Assad, e questo lo fanno anche gli israeliani."

  Nell'intervista rilasciata a il Sussidiario il Generale Bartolini, ex comandante del Coi, con all'attivo missioni dal Libano ai Balcani all'Afghanistan, ha dichiarato come l'attacco...
Notizia del:

Gli Stati Uniti progettano di suddividere la Siria

Di Jeff Mackler - Counterpunch Durante un discorso tenuto il 17 gennaio all’Università di Stanford, il Segretario di Stato Rex Tillerson, ha annunciato che i militari statunitensi armeranno,...
Notizia del:

(VIDEO) Esercito siriano risponde alla nuova aggressione israeliana vicino Damasco

Jet israeliani hanno attaccato obiettivi vicino Damasco dallo spazio aereo libanese. L'esercito siriano ha affermato di aver distrutto la quasi totalità dei missili israeliani. L'agenzia...
Notizia del:

Damasco: "Le accuse di armi chimiche fanno parte di una campagna mediatica per impedire la liberazione di Idlib dai terroristi"

AlManar (versione francese) Una fonte del governo di Damasco ha denunciato l'esistenza di una campagna politica e mediatica occidentale per esercitare pressioni sull'esercito siriano...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Dopo anni migliaia di civili tornano nelle loro case nella provincia di Damasco

Un gran numero di civili sfollati hanno iniziato a tornare nelle loro case vicino alla capitale siriana, Damasco. Vengono da diverse parti della capitale e dei suoi dintorni. Alle famiglie sono state infine restituite le loro case dopo diversi anni di allontanamento causato dai terroristi.

Da Hispantv   Migliaia di civili sfollati si sono radunati fuori dalla città di Al-Bueda, nella...
Notizia del:

Intervento illegale turco in Siria: la dura condanna dell'Egitto

L’Egitto ha condannato fortemente l’intervento militare turco in Siria, nella regione di Arbin,  nel nord del Paese nella zona controllata attualmente dai curdo-siriani, dove sabato...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa