/ Petrolio a 200$: questa la previsione di Rafael Correa

Petrolio a 200$: questa la previsione di Rafael Correa

Petrolio a 200$: questa la previsione di Rafael Correa
 

Il parere del presidente ecuadoriano dopo l'accordo raggiunto tra Russia e OPEC

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


Il presidente dell'Ecuador sostiene che a medio termine il prezzo del petrolio schizzerà alle stelle. Secondo Rafael Correa il barile di greggio arriverà a valere ben 200 dollari grazie all'accordo raggiunto tra Russia e OPEC che prevede il congelamento della produzione. 

 

«Questa è sempre stata la nostra posizione – ha spiegato Correa in un'intervista ai mezzi di comunicazione ecuadoriani riferendosi all'accordo tra OPEC e Russia – non è comprensibile questa competizione a produrre sempre di più, che ha fatto precipitare il prezzo del petrolio». Il presidente ecuadoriano ha poi sottolineato che dietro questa strategia vi sono chiari e ben noti interessi di tipo geopolitico, ma che la stessa strategia sia a un certo punto «sfuggita di mano», tant'è che perfino l'Arabia Saudita ha dovuto a un certo punto «stringere la cinghia». 

 

«Presto sarà risolto il problema che sta distruggendo gli investimenti nel settore petrolifero; nel medio termine il prezzo del petrolio rimbalzerà a 200 dollari, perché non è più redditizio continuare a sfruttare il petrolio a un prezzo così basso».

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: RT
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Hispantv

VIDEO. Cina e Russia pongono il Veto sulla risoluzione dell'ONU per Aleppo

Russia e Cina hanno posto il veto alla bozza di risoluzione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) sulla situazione nella città di Aleppo nel nord della Siria.

La risoluzione in questione è stata sostenuta da 11 membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite,...
Notizia del:     Fonte: http://www.sinistra.ch/

Nuove sanzioni alla Corea del Nord. Intanto però la cooperazione commerciale con Pyongyang cresce!

La notizia potrebbe essere letta come un isolamento, a questo punto definitivo, della Corea del Nord anche dai suoi abituali alleati

da sinistra.ch   Russia, Cina e Venezuela hanno appena votato, insieme agli altri 12 membri del Consiglio...
Notizia del:     Fonte: The Telegraph

Londra: "La Russia e l'Isis rendono il mondo un posto più brutale e violento"

Il Ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, mette in chiaro che il suo paese continuerà ad essere 'molto duro' con la Russia sulle questioni relative alla crisi in Siria e in Ucraina.

In un discorso tenuto oggi al Royal Institute of International Affairs Chatham House di Londra, il ministro degli...
Notizia del:     Fonte: http://www.eltelegrafo.com.ec/

Omaggio a Fidel Castro: emozionante discorso di Rafael Correa

Il presidente dell'Ecuador sottolinea che Fidel Castro lascia un'eredità immensa a tutti i popoli dell'America Latina

  Insieme a tanti altri capi di stato provenienti da ogni angolo del mondo per tributare il giusto omaggio...
Notizia del:     Fonte: TASS

La Russia chiede spiegazioni a Erdogan sulle sue intenzioni in Siria

La dichiarazione del presidente turco sul vero obiettivo di Ankara in Siria, ovvero la rimozione del Presidente Assad, è stata una sorpresa per Mosca, ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov

La dichiarazione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan sul vero obiettivo di Ankara in Siria è stata...
Notizia del:     Fonte: BBC

La CIA avverte Trump: Rompere l'accordo con l'Iran sarebbe una follia

Il direttore della CIA, John Brennan, in un'intervista alla BBC, ha avvertito il neo eletto Presidente USA, Donald Trump, sulle conseguenze disastrose di una rottura dell'accordo con l'Iran.

"Un'amministrazione che rompe un accordo raggiunto da una precedente amministrazione sarebbe senza precedenti...
Notizia del:     Fonte: http://www.radiorebelde.cu/

I leader mondiali che assisteranno alla cerimonia funebre di Fidel Castro

Secondo quando reso noto da Prensa Latina, tra i presidenti che hanno confermato la propria presenza vi saranno: Nicolás Maduro dal Venezuela, Evo Morales dalla Bolivia, Daniel Ortega dal Nicaragua e Rafael Correa dall’Ecuador

  Vari leader, politici e personalità provenienti da diverse parti del mondo parteciperanno in Piazza...
Notizia del:

Ucraina: In poche righe tutta la disonesta' del mainstream italiano

di Federico Pieraccini   In poche righe tutta la disonestà dei giornali mainstream italiani.   Da Repubblica:   'L'anniversario della protesta di piazza...
Notizia del:

Una ONG Turca, filiale di una organizzazione USA, è la fonte dei "bombardamenti russi sugli ospedali di Aleppo"

La fonte delle informazioni attraverso la quale gli Stati Uniti hanno recentemente accusato la Russia di bombardare ospedali ad Aleppo, è una ONG turca, filiale della Syrian-American Medical Society con sede a Washington.

Come ha riferito l'agenzia russa Sputniknews, la fonte di informazioni sul bombardamento di ospedali nella...
Notizia del:     Fonte: it.sputniknews.com

Lettonia, confessione shock del presidente: “Non abbiamo un'economia nazionale”

La Lettonia non ha una propria economia, ha dichiarato in un'intervista al quotidiano “Diena” il capo di Stato Raimonds Vejonis

  "Vediamo che non appena frenano gli investimenti dei fondi della UE, arretra significativamente la...
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:     Fonte: Diario Registrado

L'avvocato Parrilli denuncia che l'Argentina come ai tempi della dittatura «viola i diritti umani»

Dopo circa un anno continua la carcerazione arbitraria dell'attivista e parlamentare Milagro Sala

  Ormai è quasi un anno che l’attivista e parlamentare argentina Milagro Sala è incarcerata...
Notizia del:

Venezuela: ancora fake news del mainstream su guarimbas e 'prigionieri politici'

Il ‘Corriere della Sera’ ci racconta della protesta in Piazza San Pietro di Lilian Tintori e Mitzy de Ledesma. Si tratta delle mogli di Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma, due politici venzuelani incarcerati per il ruolo avuto nelle tristemente note guarimbas, le proteste violente che insanguinarono le strade del Venezuela nel 2014. Per il ‘Corriere della Sera’ si tratta semplicemente di due «prigionieri politici»

di Fabrizio Verde   Ancora una volta dobbiamo tornare ad occuparci di come il mainstream italiano racconta...
Notizia del:     Fonte: teleSUR/laIguana

Chi colpisce il Venezuela attraverso il truffaldino Dolar Today?

Mafie e tentativi di destabilizzazione dell'economia al fine di dissanguarla, si celano dietro al portale che fissa il tasso di cambio tra bolivar e dollaro statunitense al mercato nero

di Fabrizio Verde   In questo periodo il Venezuela sta subendo un pesante attacco sul versante economico-finanziario....
Notizia del:     Fonte: RT/teleSUR

Il Venezuela denuncia un tentativo di 'golpe' in seno al Mercosur

Argentina, Brasile e Paraguay utilizzando motivazioni pretestuose cercano di espellere il Venezuela dal Mercosur

di Fabrizio Verde   La cosiddetta Triplice Alleanza, formata da Argentina, Brasile e Paraguay sta provando...
Notizia del:     Fonte: http://italiano.prensa-latina.cu/

Evo Morales ricorda Fidel Castro: «Mi ha insegnato a non avere paura dell'imperialismo»

«Evo non sei solo - disse Fidel Castro a Morales - la Bolivia non è Cuba. Inoltre ci sono Chávez, Kirchner, Lula. Voi avete le risorse naturali. Non dovete avere paura dell’Impero»

  «Fidel Castro mi ha insegnato a non avere paura dell’imperialismo nordamericano» con...
Notizia del:     Fonte: http://www.radiorebelde.cu/

I leader mondiali che assisteranno alla cerimonia funebre di Fidel Castro

Secondo quando reso noto da Prensa Latina, tra i presidenti che hanno confermato la propria presenza vi saranno: Nicolás Maduro dal Venezuela, Evo Morales dalla Bolivia, Daniel Ortega dal Nicaragua e Rafael Correa dall’Ecuador

  Vari leader, politici e personalità provenienti da diverse parti del mondo parteciperanno in Piazza...
Notizia del:     Fonte: Cubadebate

Fidel Castro: l'uomo che ha svelato l'inganno della democrazia liberale

«La democrazia per me significa che innanzitutto i governi operino intimamente vincolati con il popolo, nascano dal popolo, abbiano l’appoggio del popolo, e si consacrino interamente a lavorare e a lottare per il popolo e per gli interessi del popolo»

di Fabrizio Verde - Cubadebate   Ampio è il dibattito intorno al concetto di democrazia. Nell’Occidente...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa