/ Vice presidente di Linke: "Bisogna porre fine al sostegno mascher...

Vice presidente di Linke: "Bisogna porre fine al sostegno mascherato di Erdogan all'Isis"

Vice presidente di Linke: Bisogna porre fine al sostegno mascherato di Erdogan all'Isis
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

"Bisogna porre fine al sostegno mascherato di Erdogan ai terroristi", altrimenti non sarà possibie normalizzare la situazione in Medio Oriente. Ad affermarlo è stata la vice-presidente del partito tedesco  "Die Linke" Sahra Wagenknecht in un'intervista a "Der Spiegel".

Sul presidente Recep Tayyip Erdogan, Wagenknecht ha dichiarato che è "necessario esercitare pressioni e porre fine alle relazioni segrete di Ankara con i terroristi del Daesh (ISIS), altrimenti il conflitto in Siria può protrarsi per molto a lungo e diffondersi. In particolare è evidente che la Turchia abbia priorità diverse, mantenendo i legami con jihadisti".
 
Per risolvere la crisi è necessario prima di tutto tagliare le fonti di finanziamento del Daesh, prosegue la politica tedesca, e negare ai terroristi la possibilità di reclutare nuovi sostenitori e di ricevere armi.  "Ma per questo serve mettere pressione su Erdogan e porre fine al suo sostegno mascherato al terrorismo e chiudere il confine tra la Siria e Turchia", ha concluso.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Soros scommette 1800 milioni di dollari su un prossimo crollo di Wall Street

Il plurimiliardario speculatore finanziario George Soros ha deciso di scommettere su una prossima caduta delle borse. Il magnate di origine ungherese ha stipulato una grande quantitaà di opzioni...
Notizia del:

Venezuela, finalmente una coraggiosa e lodevole iniziativa del governo italiano

  Finalmente una coraggiosa iniziativa del governo italiano. Non siamo mai stati teneri con il governo Renzi prima e Renzi bis dopo. Ma per essere onesti nel lavoro che si svolge, vanno subito...
Notizia del:

Il Venezuela a Ginevra. Attenti alle "interviste a distanza", agli "esperti" dell’Onu e a chi li informa…

di Marinella Correggia   Sul sito del Ministero degli esteri venezuelano (http://mppre.gob.ve/wp-content/uploads/sites/12/2017/08/ENG_COMUNICADO-RESPUESTA-ALTO-COMISIONADO-ago2017.pdf) si legge...
Notizia del:     Fonte: Al masdar news

L'Esercito siriano avanza verso la base USA situata al sud della Siria

Oggi, l'esercito arabo siriano ed i suoi alleati hanno realizzato un enorme progresso nella Siria meridionale, entrando nella zona a sud-est di Damasco dalle loro posizioni nella provincia di Sweida.

Come ha riferito il portale, 'al Masdar News', sostenuto da Hashd Al-Sha'abi (combattenti iracheni)...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Siria: Stati Uniti e Regno Unito inviano sostanze tossiche ai terroristi

Il ministero degli Esteri siriano rivela l'origine delle sostanze tossiche trovate nei depositi di armi dei terroristi: aziende statunitensi ed il Regno Unito.

"Possiamo tranquillamente dire che gli Stati Uniti, il Regno Unito, così come i suoi alleati nella...
Notizia del:     Fonte: RT

Venezuela, interviene ancora la Russia: «Le minacce di intervento militare sono inaccettabili»

Il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, ha definito «inaccettabili» le minacce belliche rivolte dal presidente statunitense Donald Trump contro il Venezuela

  Il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, ha definito «inaccettabili» le minacce...
Notizia del:

Il messaggio della Cina agli Stati Uniti contro l'intervento in Venezuela

HispanTv La Cina si somma ai paesi che condannano apertamente la retorica bellicista degli Stati Uniti contro il Venezuela. Pechino ricorda a Washington il principio di non ingerenza negli affari...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa