/ A. Di Battista: "Nell'era della paura e dell'informazione anestet...

A. Di Battista: "Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste".

A. Di Battista: Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Vi sottoponiamo questa riflessione del deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista su cosa significa informare ai tempi dell'"industria della paura". 

"I popoli vengono controllati in due modi: con la paura e con le bugie rassicuranti. Per disincentivare le nostre umane pulsioni al cambiamento ogni giorno ci servono generose porzioni di paura. E non è un caso che "l'industria della paura" non entra mai in crisi. Tutto quel che ha a che fare con la paura prospera.

Le armi si vendono e soddisfano coloro che hanno paura di morire. Le droga si trova ormai dovunque e chi ha paura di vivere è servito. Il gioco d'azzardo legalizzato è a disposizione nel bar sotto casa e i terrorizzati dalla paura di non riuscire a pagare una bolletta possono vivere vitali attimi di speranza. E per completare l'opera il metadone quotidiano viene iniettato sotto forza di menzogne rassicuranti. Va tutto bene! Cresce il PIL, il bazooka di Draghi curerà lo spread, il jobsact funziona.

Termini complessi ci travolgono ogni giorno. Perché è bene che il gioco delle bugie rassicuranti sia difficile da svelare. Non sia mai che il "popoluccio" si renda conto che il bail-in altro non è che un salvataggio delle banche con i soldi dei risparmiatori. Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste. A riveder le stelle!"

Alessandro Di Battista
 

I popoli vengono controllati in due modi: con la paura e con le bugie rassicuranti. Per disincentivare le nostre umane...

Pubblicato da Alessandro Di Battista su Sabato 12 marzo 2016
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Bloomberg

"Invito" degli USA all'Europa: O si unisce alla sanzioni contro l'Iran o "affronterà i rischi significativi"

Gli Stati Uniti chiedono alle imprese europee di aderire alle sanzioni imposte da Washington contro il Corpo dei Guardiani della rivoluzione islamica dell'Iran (IRGC). Altrimenti...

"Prevediamo che paesi e società provenienti dall'Europa e da altre parti del mondo si uniscano...
Notizia del:     Fonte: TASS

Russia: La Coalizione guidata dagli Stati Uniti ha distrutto Raqqa come Dresda nel 1945

"Raqqa ha avuto lo stesso destino di Dresda nel 1945, cancellata dai bombardamenti britannico -statunitensi", ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

Gli aerei combattenti degli Stati Uniti e della coalizione hanno bombardato la città siriana di Raqqa...
Notizia del:

Elezioni in Venezuela: dichiarazione ufficiale degli osservatori spagnoli

Sul quotidiano iberico Publico la dichiarazione che smonta tutte le fake news sulle regionali del 15 ottobre

da Publico   In riferimento alla posizione assunta da Stati Uniti ed Unione Europea, che hanno deciso...
Notizia del:

Il Fatto Quotidiano e la democrazia in America Latina

Il Fatto Quotidiano costretto oggi (oggi) a dar notizia della morte di Santiago Maldonado nell'Argentina di Macrì scrive in prima pagina: "In Sud America la democrazia resta un sogno"....
Notizia del:

Una sinistra senza popolo, una sinistra che odia il popolo non può combattere il neoliberismo

di Francesco Erspamer* “Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra”: dal titolo mi sembrava un libro interessante e dell’autore, Alessandro Del Lago, sapevo che è...
Notizia del:

6 anni dall'assassinio di Gheddafi. Così titolavano i civili giornali occidentali: noi non dimentichiamo.

Sei anni fa veniva assassinato Mu'ammar Gheddafi. Era il 20 ottobre 2011. E questa è stata la reazione dei liberi giornali occidentali...   Rimane estremamente attuale...
Notizia del:     Fonte: Yeni Safak

La Turchia installerà 8 basi militari nel nord della Siria

La Turchia prevede di stabilire otto basi militari nella provincia siriana di Idlib. Lo ha riferito il quotidiano filo-governativo turco 'Yeni Safak'.

Ieri, il quotidiano vicino alle posizioni del Governo di Ankara, 'Yeni Safak', ha riferito che l'esercito...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa