/ A. Di Battista: "Nell'era della paura e dell'informazione anestet...

A. Di Battista: "Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste".

A. Di Battista: Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Vi sottoponiamo questa riflessione del deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista su cosa significa informare ai tempi dell'"industria della paura". 

"I popoli vengono controllati in due modi: con la paura e con le bugie rassicuranti. Per disincentivare le nostre umane pulsioni al cambiamento ogni giorno ci servono generose porzioni di paura. E non è un caso che "l'industria della paura" non entra mai in crisi. Tutto quel che ha a che fare con la paura prospera.

Le armi si vendono e soddisfano coloro che hanno paura di morire. Le droga si trova ormai dovunque e chi ha paura di vivere è servito. Il gioco d'azzardo legalizzato è a disposizione nel bar sotto casa e i terrorizzati dalla paura di non riuscire a pagare una bolletta possono vivere vitali attimi di speranza. E per completare l'opera il metadone quotidiano viene iniettato sotto forza di menzogne rassicuranti. Va tutto bene! Cresce il PIL, il bazooka di Draghi curerà lo spread, il jobsact funziona.

Termini complessi ci travolgono ogni giorno. Perché è bene che il gioco delle bugie rassicuranti sia difficile da svelare. Non sia mai che il "popoluccio" si renda conto che il bail-in altro non è che un salvataggio delle banche con i soldi dei risparmiatori. Nell'era della paura e dell'informazione anestetizzante contro-informarsi è l'atto più rivoluzionario che esiste. A riveder le stelle!"

Alessandro Di Battista
 

I popoli vengono controllati in due modi: con la paura e con le bugie rassicuranti. Per disincentivare le nostre umane...

Pubblicato da Alessandro Di Battista su Sabato 12 marzo 2016
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Così l’occidente usa gli stessi strumenti di Goebbels per combattere Putin

di Eugenio Cipolla   L’ultimo dei capolavori che la propaganda occidentale ha confezionato per combattere la tanto odiata russa è un prodotto made in Italy. A lanciarlo nell’affascinante...
Notizia del:

La reazione del mondo arabo alla storicità della candidatura di Hillary

Abbiamo già commentato le parole entusiaste di Laura Boldrini accorsa a Philadelphia a partecipare al trionfo-farsa di Hillary Clinton nella Convention di Philadelhia che di democratico ha davvero...
Notizia del:

Manlio di Stefano (M5S): Il tempo delle ipocrisie è finito. Mercoledì il Pd dovrà decidere se stare con l'Arabia Saudita o con la lotta al terrorismo

di Manlio Di Stefano* "Continueremo ad approfondire le nostre relazioni con i paesi del Golfo rimuovendo gli ostacoli al commercio e proteggendo e promuovendo gli investimenti". "La...
Notizia del:

TERRORISMO E DOPPIA MORALE: IL CASO DELLA CECENIA

Agli attentati terroristici che dal 2001 a oggi insanguinano i principali Paesi occidentali, i governi hanno risposto con la restrizione delle libertà, con maggiori controlli e con una progressiva...
Notizia del:     Fonte: Vzgliad

Chi è intrappolato ad Aleppo?

L'esercito siriano ha dato un ultimatum ai gruppi armati di Aleppo, ma c'è un problema: non è possibile distinguere i terroristi dai cosiddetti “ribelli moderati”.

L'operazione dell'esercito siriano con l'appoggio dell’Air Force russa continua ad avere risultati...
Notizia del:

Il miliardario George Soros: io ho finanziato il colpo di stato in Ucraina

Era il maggio del 2014, tre mesi dopo il colpo di stato di Kiev, e il miliardario americano George Soros ha  rivelato a Fareed Zakaria della CNN di essere responsabile della  creazione di...
Notizia del:

Turchia: cresce il malumore verso Usa. Quale futuro per la NATO?

di Ornella Bertorotta* Le reazioni poco calorose degli alleati tedeschi e americani, che durante il tentato golpe hanno voluto attendere un eventuale successo dei militari ribelli, invece di prendere...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa