/ Chomsky: "La guerra al terrorismo diffonde solo terrore"

Chomsky: "La guerra al terrorismo diffonde solo terrore"

Chomsky: La guerra al terrorismo diffonde solo terrore
 

Secondo il politologo Noam Chomsky, "la guerra al terrorismo diffonde solo terrore", mentre l'obiettivo perseguito da parte di gruppi terroristici come Al-Qaeda e ISIS è attualmente "distruggere le nostre società" e provocare una guerra "con il mondo musulmano".

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

"La popolazione del paese è il nemico principale", ha dichiarato Chomsky, ieri, in una conferenza a Tucson. Ha aggiunto, inoltre, il governo degli Stati Uniti si vuole impadronire dei segreti del suo popolo, che la gente sappia "quello che fanno".
Egli ha anche messo in guardia come la popolazione si condizionata in maniera sottile attraverso i media britannici e degli Stati Uniti ed ha sottolineato che i cittadini dovrebbero prestare "particolare attenzione" al modo in cui i media presentano il loro il materiale.
 
 
Il filosofo e linguista ha sottolineato, a sua volta, che le idee impopolari nel cosiddetto mondo "libero" possono essere soppresse senza l'uso della forza, perché la stampa è di proprietà di uomini ricchi che hanno tutto l'interesse che non vengano espresse.
 
In un'altra parte della conferenza, Chomsky ha lamentato che i militari degli Stati Uniti nelle loro operazioni politiche della loro "guerra al terrore" lanciata dopo gli attacchi del settembre
2001, non solo hanno fatto il gioco di Osama bin Laden, ma non ha fatto altro che sviluppare i movimenti terroristici in tutto il mondo.
 
Affermando che la "guerra contro il terrorismo lo ha solo diffuso", ha sottolineato che l'obiettivo perseguito da parte di gruppi terroristici di Al-Qaeda e ISIS (Daesh, in arabo) è attualmente quello di "distruggere le nostre società" e scatenare una guerra "con il mondo musulmano."
 
Infine, Chomsky i ha anche ricordato che 15 anni fa il terrorismo era limitato ad una piccola zona di Afghanistan e Pakistan, ma ora i gruppi terroristici operano in molti altri paesi, le cui società sono stati schiacciate o destabilizzate dagli Stati Uniti e dai  suoi alleati con le loro azioni militari.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Hispantv
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Hispantv

FOTO: Forze Speciali degli Stati Uniti con le insegne del YPG in lotta per la conquista-occupazione di Raqqa

Alcune foto pubblicate, oggi, mostrano diversi membri delle forze speciali degli Stati Uniti in prima linea nell'offensiva con le forze curde e arabe per conquistare Raqqa.

Nelle foto si possono vedere i soldati nordamericani completamente attrezzati per partecipare alla battaglia di...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Iran e Corea del Nord esprimono sostegno alla Siria contro il terrorismo

L'Iran ha condannato fermamente, oggi, gli attacchi terroristici che hanno scosso la città di Jableh e Tartus, uccidendo decine di persone innocenti, e ha espresso la sua profondo dolore per...
Notizia del:     Fonte: RT

Rivelato il collegamento tra Soros e gli attacchi sotto falsa bandiera ad opera della CIA

Il miliardario George Soros, importante finanziatore della campagna per le elezioni presidenziali di Hillary Clinton, ha avuto collegamenti con un attacco terroristico nella ex Cecoslovacchia.

In un'epoca di attacchi terroristici sotto falsa bandiera, un documento della CIA riservato, risalente al febbraio...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito russo ha ucciso 28.000 terroristi dell'ISIS e di al-Qaeda in Siria

L'aviazione russa ha eliminato 28.000 terroristi dell'ISIS (Daesh, in arabo) e del Fronte Al-Nusra, ramo di Al Qaeda in Siria, durante le sue operazioni in territorio siriano, secondo un alto funzionario militare russo.

"Secondo le nostre stime, il Fronte Al-Nusra e ISIS avevano circa 80.000 combattenti, all'inizio...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Generale Soleimani: L'Iran ha sventato piani dell'ISIS in Siria

Il capo della Forza al-Qods dei guardiani della rivoluzione islamica (CCRI), il generale Qassem Soleimani, ha dichiarato che i terroristi dell'ISIS "avrebbe potuto conquistare tutta la Siria se non fosse stato per l'aiuto dell'Iran."

"Se la Repubblica islamica non avesse aiutato la resistenza del governo siriano, l'ISIS avrebbe preso...
Notizia del:     Fonte: Rt

Deliberata negligenza? Un leader siriano legato ad Al Qaeda ha visitato liberamente gli Stati Uniti

Labib al Nahhas, che si è presentato come "il capo di Relazioni politiche esterne della Ahrar al Sham", ha trascorso diversi giorni a Washington lo scorso dicembre.

Labib al Nahhas, capo del gruppo armato Ahrar al-Sham, che ha legami con Al Qaeda, non ha avuto problemi ad entrare...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Putin scrive ad Assad dopo gli attacchi di Latakia: Continueremo a combattere la minaccia terroristica

Il presidente russo Vladimir Putin ha ribadito la sua volontà di continuare la lotta contro il terrorismo in una lettera per inviare le condoglianze al suo omologo siriano, Bashar al-Assad, dopo...
Notizia del:     Fonte: pressenza.com

Pace, TPS, disarmo nucleare ed Ecuador: il punto di Guillaume Long

Lo scorso mercoledì 18 aprile, il Ministro degli Esteri dell’Ecuador, Guillaume Long ha avuto un colloquio con la stampa straniera. Qui di seguito, pubblichiamo i passi centrali di tale dialogo sui diversi aspetti della politica estera ecuadoregna

di Nesly Lizarazo per Pressenza Situazione attuale nell’ambito del terremoto del 16 aprile Il...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Sayyed Nasrallah: Hezbollah rafforzerà la sua presenza in Siria

Il Segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah, ha dichiarato, che il partito della resistenza rafforzerà la propria presenza in Siria per sconfiggere i gruppi terroristici.

Di Yusuf Fernandez Parlando durante una commemorazione del capo militare di Hezbollah, Sayyed Mustafa Badreddin,...
Notizia del:     Fonte: Aleteia

Patriarca siro cattolico: "L'Occidente è complice del genocidio in Siria"

In un'intervista con Aleteia, il Patriarca Younan ha accusato le forze esterne di incitamento alla violenza nel in Siria.

"L'Occidente sta alimentando le tragedie catastrofiche che si svolgono davanti ai nostri occhi. Abbiamo...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

"Vergogna. E' una dittatura. Liberate tutti dal carcere". Il vicepresidente del Parlamento UE Tajani insulta il Venezuela

Incredibili insulti di Antonio Tajani al deputato venezuelano Dario Vivas in visita in Portogallo

Nel video qui sopra, Antonio Tajani, vice presidente del Parlamento europeo, offende in modo indegno...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

FOTO: Forze Speciali degli Stati Uniti con le insegne del YPG in lotta per la conquista-occupazione di Raqqa

Alcune foto pubblicate, oggi, mostrano diversi membri delle forze speciali degli Stati Uniti in prima linea nell'offensiva con le forze curde e arabe per conquistare Raqqa.

Nelle foto si possono vedere i soldati nordamericani completamente attrezzati per partecipare alla battaglia di...
Notizia del:

Ennesimo successo del “FMI” in Ucraina: presto niente soldi per le pensioni‏

di Eugenio Cipolla   Nadia Savchenko è finalmente libera. Un tweet di Petro Poroshenko lo ha annunciato alle 14 di ieri, ora italiana, festeggiando con trasporto l’atterraggio...
Notizia del:

MOSCA ALL'ONU: ECCO I NOMI DELLE AZIENDE TURCHE CHE AIUTANO I TERRORISTI A FARE LE BOMBE

  La Russia ha presentato alle Nazioni Unite un elenco di aziende turche che Mosca ritiene stiano fornendo allo Stato islamico i componenti necessari per la costruzione di ordigni. Nella...
Notizia del:

Segretario Partito comunista siriano: "Il piano è portare l'egemonia imperialista nel Mediterraneo orientale"

"Esprimiamo i nostri ringraziamenti e la gratitudine a tutte le forze progressiste e antimperialiste del mondo e, soprattutto, ai nostri compagni comunisti, nostri compagni nella stessa trincea, per la loro solidarietà con la giusta lotta del nostro popolo per difendere l’indipendenza nazionale e l’unità del nostro territorio”.

Ammar Baghdash, segretario generale Partito comunista siriano  Damasco, 22/05/2016   “La...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

FOTO. I "ribelli moderati" attaccano l'ospedale civile di Aleppo

Diversi civili sono rimasti uccisi e feriti presso l'Ospedale Jabriyah nella parte ovest di Aleppo dopo che i gruppi di opposizione, denominati dall'Occidente, "ribelli moderati" hanno...
Notizia del:

L'epic fail del Professor Andrea Romano (Pd) su "Manes": tra latino e fantascienza

Approvato ieri alla Camera il decreto di riforma del Terzo settore voluto dal governo. L'amico di Renzi, Vincenzo Manes, finanziere e creatore della Fondazione Italia sociale (o "Iri sociale"...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa