/ La Cina spiega a Trump chi ha vinto la guerra contro il terrorism...

La Cina spiega a Trump chi ha vinto la guerra contro il terrorismo in Siria

 

Il Presidente degli USA, Trump, rivendica la vittoria sull'ISIS in Siria. La Cina, invece, elogia il contributo decisivo della lotta al terrorismo della Russia

Lo scorso 12 dicembre, mentre firmava il bilancio della difesa vicino ai 700 miliardi di dollari per il 2018, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha fatto un commento controverso che non è passato inosservato.
 
"Abbiamo vinto in Siria, abbiamo vinto in Iraq, ma [i terroristi] si sono schierati in altre aree e li stiamo raggiungendo alla stessa velocità con cui si sono diffusi", sono le parole di Trump citate da Bloomberg.
 
Tuttavia, il Ministero degli Esteri cinese è di parere opposto e secondo il suo portavoce Lu Kang, il contributo della Russia - e non degli Stati Uniti - per la lotta al terrorismo in Siria è stato enorme.

 
"Per due anni ci sono stati progressi significativi nell'operazione anti-terrorismo in Siria, la Russia ha dato un enorme contributo per raggiungere questo obiettivo" e la Cina "apprezza molto" questo sforzo, ha dichiarato Lu in una conferenza stampa.
 
Infine, Lu ha ribadito: "Noi crediamo che la comunità internazionale deve continuare a continuare a cooperare e coordinare con decisione la lotta contro tutte le forme di manifestazioni di terrorismo e con il ruolo guida delle Nazioni Unite per promuovere il processo di soluzione politica della crisi siriana."


 
Fonte: RIA.Ru . Bloomberg
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa