/ Assad: la classe operaia è essenziale in ogni società e rappresen...

Assad: la classe operaia è essenziale in ogni società e rappresenta l'identità di qualsiasi paese

 

Il presidente Bashar Al-Assad ha incontrato i partecipanti del III Forum internazionale di solidarietà sindacale con i lavoratori e il popolo siriano, in corso in questi giorni a Damasco.


Il presidente siriano Bashar al Assad ha sottolineato l'importanza dell'incontro con i rappresentanti dei sindacati e delle organizzazioni dei lavoratori e ha chiarito che la classe lavoratrice è essenziale in ogni società in quanto rappresenta l'identità nazionale in qualsiasi paese.

 
Assad ha accennato al grande squilibrio nel mondo di oggi e ha affermato che, sebbene la forza produttiva rappresenti il ??più ampio ambito della società, tuttavia, non partecipa al processo decisionale così come ai profitti.
 
"Ciò è dovuto alle azioni delle grandi transnazionali finanziarie che vogliono controllare il mondo per raggiungere i propri interessi a spese della classe lavoratrice che rappresenta i veri interessi del popolo", ha affermato il presidente siriano.

 
Ha sottolineato il grande ruolo svolto dai lavoratori siriani nel corso della storia, che è emerso nella difesa del paese contro le organizzazioni terroristiche, sia proseguendo il loro lavoro nonostante i pericoli e le minacce o difendendo il loro posti di lavoro, le loro fabbriche e le loro città.
 
"La visione della Siria si è sempre basata sul fatto che il lavoratore rappresenta una parte essenziale della società e il suo ruolo è cruciale per la stabilità sociale ed economica", ha ricordato Assad.
 
Ha anche indicato che la costruzione della patria dipende dalla partecipazione di tutti i gli ambiti della società e che i lavoratori rappresentano quello più ampio.
 
Successivamente al suo intervento, il leader siriano ha risposto alle domande e ascoltato gli interventi dei partecipanti alla riunione, i quali hanno espresso fiducia nella vittoria della Siria sul terrorismo.
 
Infine, le delegazioni hanno ratificato il loro sostegno al popolo siriano di fronte al blocco ingiusto imposto contro di loro dai paesi ostili in Siria.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa