/ Damasco denuncia collaborazione tra terroristi ed esperti europei...

Damasco denuncia collaborazione tra terroristi ed esperti europei per preparare un attacco chimico in Siria

 

I terroristi stanno preparando un attacco chimico con l'aiuto di esperti provenienti da Belgio, Francia e Marocco, alla periferia di Hama e Idlib nella Siria nord occidentale.


L'agenzia di stampa siriana SANA ha fatto riferimento ad alcune fonti e media locali, le quali sostengono che le organizzazioni terroristiche situate alla periferia di Hama (ovest) e Idlib (nord-ovest) si preparano a usare armi chimiche contro i civili, con aiuto degli specialisti degli eserciti di Belgio, Francia e Marocco.
 
Secondo fonti locali a Idlib, membri del Fronte Al-Nusra (sedicente Fronte Fath Al-Sham) terrà sabato prossimo una serie di incontri con gli estremisti da Hizb Al-Turkistani, Yeish Al-Izza e i cosiddetti caschi bianchi, i quali daranno gli ordini ai leader dei gruppi terroristici di utilizzare gas di cloro, se esercito siriano attaccherà su qualsiasi fronte nelle province di Hama, Latakia e Idlib.
 
Le fonti menzionate hanno citato  uno dei partecipanti alle suddette riunioni, dicendo che il processo per l'utilizzo di gas tossico è stato dato a terroristi di nazionalità straniera, in particolare "di Belgio, Francia e  Marocco".
 
Infatti, hanno aggiunto le fonti, questi terroristi, con questi preparativi, intendono neutralizzare qualsiasi avanzata dell'esercito siriano e creare le condizioni per un'aggressione USA-Occidente nel paese arabo, simile a quanto accaduto nell'aprile 2018, quando Stati Uniti, Francia e Regno Unito hanno attaccato la Siria, sotto l'ordine del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
 
Fonte: SANA
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa