/ Democratica evoca le piazze di Caracas per attaccare Salvini. Ma ...

Democratica evoca le piazze di Caracas per attaccare Salvini. Ma 'dimentica' che Lega e PD sostengono i golpisti violenti in Venezuela

 


di Fabrizio Verde
 

Democratica è l’organo di informazione online del Partito Democratico e non perde mai l’occasione per collezionare magre figure. 

 

In risposta a Salvini che aveva evocato il popolo leghista in piazza a protestare in caso di un accordo di governo tra PD e Movimento 5 Stelle, Democratica esce con un articolo intitolato: ‘Il ministro dell’Interno minaccia la “piazza” (ma non siamo in Venezuela)’

 

Una scelta decisamente infelice visto che proprio sulle proteste di piazza - dall’inconfondibile sapore golpista - Partito Democratico sia ‘renziano’ che ‘zingarettiano’ e la Lega di Salvini hanno sostenuto le peggiori violenze di piazza e nefandezze golpiste compiute in Venezuela con l’obiettivo di abbattere con la forza il legittimo governo Maduro.

In barba agli appelli lanciati, un giorno sì e l’altro pure, in favore del rispetto della democrazia in Venezuela. 

 

Sulla questione Venezuela, così come su tanti altri temi dalla TAV alle politiche neoliberiste lacrime e sangue, il Partito Democratico e la Lega hanno mostrato di essere della stessa pasta. 

 

Democratica farebbe meglio a lasciar perdere le piazze violente di Caracas che hanno procurato tanti lutti. E portare grande rispetto per il popolo chavista che sfidando l’efferata violenza dei ‘guarimberos’ esaltati e coccolati dall’occidente -Lega e PD compresi in Italia - ha riempito in questi anni le piazze (e anche le urne) del paese per difendere il proprio governo e le conquiste della Rivoluzione Bolivariana. 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa