/ Ecuador, l'ex vicepresidente prigioniero politico. Evo Morales pr...

Ecuador, l'ex vicepresidente prigioniero politico. Evo Morales preoccupato per la sua salute

 
 

«Siamo molto preoccupati per la salute di nostro fratello @JorgeGlas, ex vicepresidente dell’ #Ecuador, che è al quindicesimo giorno di #HungerStrike per aver difeso i suoi diritti umani violati. Facciamo un appello urgente alla comunità internazionale per difendere la sua vita #ResisteGlas», così, attraverso Twitter il presidente della Bolivia Evo Morales chiama la comunità internazionale a tenere alta l’attenzione sul caso di Jorge Glas. 

 

L’ex presidente dell’Ecuador si trova infatti detenuto nel nel carcere di massima sicurezza di Latacunga, in cui è stato recentemente trasferito, per scontare una condanna a 6 anni di reclusione per un presunto caso di corruzione che vede coinvolta la compagnia brasiliana Odebrecht. 

 

Glas in precedenza era detenuto nel penitenziario Prison 4. Dopo essere stato improvvisamente trasferito nel carcere di massima sicurezza di Latacunga ha iniziato uno sciopero della fame. Secondo quanto riferisce il suo avvocato Eduardo Franco Loor.  

 

L’avvocato tramite Twitter ha denunciato che «@jorgeglas è in condizioni disumane, deplorevoli, motivo per cui si è dichiarato in sciopero della fame, riteniamo le autorità responsabili della sua sicurezza fisica e della sua vita». 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa