/ La Russia offre ai "ribelli" una via di uscita sicura dal Ghouta ...

La Russia offre ai "ribelli" una via di uscita sicura dal Ghouta orientale

 

L'esercito russo ha offerto ai "ribelli" appoggiati dai terroristi di Al-Nusra un'uscita di sicurezza dalla zona del Ghouta orientale, situata nella campagna orientale della provincia di Damasco.


Il ministero della Difesa russo in una dichiarazione ha comunicato che aprirà un corridoio sicuro per i membri dei gruppi armati e per le loro famiglie per lasciare l'area. Aggiungendo che i combattenti possono portare con sé solo armi portatili.
 
L'annuncio arriva in un momento in cui le truppe siriane hanno recuperato circa la metà del Ghouta orientale. Ieri, l'esercito siriano ha liberato le città di Al-Nishabiya e Al-Shayfouniya.
 
L'esercito siriano ha continuato ad avanzare dalla città di recente liberata di Al-Shafouniya alle aziende agricole di Al-Muhammadiya, ed è molto vicino a dividere il Ghouta orientale in due settori: nord e sud.
La zona meridionale è controllata dal Fronte Al-Nusra e da Failaq Al-Rahman e la zona nord da Yeish Al-Islam.
 
Il governo siriano sostiene che i terroristi hanno violato il cessate il fuoco di cinque ore al giorno dichiarato dalla Russia, impedendo la partenza della popolazione civile dalla zona usandola come scudo umano e per negare l'accesso ai convogli umanitari.
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa