/ Gli Stati Uniti considerano l'Arabia Saudita "partner strategico"...

Gli Stati Uniti considerano l'Arabia Saudita "partner strategico" anche dopo l'ultimo massacro nello Yemen

 

Gli Stati Uniti definiscono l'Arabia Saudita un "partner strategico" anche dopo l'offensiva di Riyad contro la provincia yemenita di Saada, che ha causato la morte di 39 scolari.


La portavoce del Dipartimento di Stato USA, Heather Nauert, ha dichiarato che Washington ha chiesto all'Arabia Saudita di condurre "un'indagine completa" sul recente attacco aereo a Saada, definendo, tuttavia, Riyad un "partner strategico" degli Stati Uniti nella regione.
 
Durante una conferenza stampa tenuta a Washington giovedì, un giornalista dell'agenzia di stampa statunitense The Associated Press (AP) ha chiesto alla portavoce informazioni sull'assistenza agli Stati Uniti a Riyadh durante i suoi recenti attacchi contro gli yemeniti.
 

 
Heather ha risposto che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (il Pentagono) deve rispondere a questa domanda, ma ciò che è molto chiaro è che "l'Arabia Saudita è un partner strategico" di Washington nella regione.
 
Heather ha anche aggiunto che gli Stati Uniti Non hanno dettagli su quello che è successo ieri a Saada, dal momento che Washington "non ha una sua presenza" sul suolo yemenita. "Abbiamo sicuramente letto notizie, ma non posso confermare tutti i dettagli", ha aggiunto la portavoce.
 
Fonte: https://www.state.gov
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa