/ Gli Stati Uniti inoltrano una richiesta formale di estradizione p...

Gli Stati Uniti inoltrano una richiesta formale di estradizione per Julian Assange

 
Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha presentato formalmente la richiesta di estradizione di Julian Assange al Regno Unito. L'avviso, che per legge doveva essere fornito alle autorità britanniche entro 60 giorni dall'arresto di Assange, l'11 aprile, è stato inviato giovedì scorso.

Come riferisce il quotidiano britannico 'The Independent', Assange è destinato a comparire in tribunale il prossimo12 giugno, dove il suo destino potrebbe essere deciso. Negli Stati Uniti, il cofondatore di WikiLeaks è ricercato su 18 capi dia ccusa, compresi gli oneri previsti dallo Spionage Act per aver ricevuto e pubblicato informazioni top secret ottenute dall'ex analista dell'intelligence militare Chelsea Manning. Se provata la sua colpevolezza, l'editore australiano potrebbe rischiare fino a 175 anni di prigione.
 
Assange continua a mantenere la sua innocenza mentre era rinchiuso nella prigione inglese di Belmarsh, dopo la sospensione del suo asilo politico di sette anni presso l'ambasciata ecuadoriana a Londra e il suo successivo arresto due mesi fa.
 
Fonte: The Independent
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa