/ Gli USA ignorano "senza vergogna l'eredità devastante della loro ...

Gli USA ignorano "senza vergogna l'eredità devastante della loro campagna di bombardamenti" in Siria

 

Amnesty International sottolinea che il ritiro degli Stati Uniti dalla Siria non li libera dalla loro responsabilità per il massacro di civili nel paese arabo.


"È deplorevole che la coalizione guidata dagli Stati Uniti continui ad ignorare le sua responsabilità di condurre indagini significative sulle centinaia di morti civili causati a Raqa (nord) e altrove, anche quando comincia a ritirarsi dalla Siria", ha dichiarato Lynn Maalouf, ricercatrice di AI per il Medio Oriente.
 
In una dichiarazione rilasciata ieri, Maalouf ha reagito così, alle notizie circa l'inizio del ritiro delle truppe Usa dalla Siria, una situazione che, secondo lei non significa che Washington può ignorare il suo coinvolgimento nella morte di civili siriani.
 
Il ritiro delle truppe statunitensi in Siria non significa che gli Stati Uniti potrebbero ignorare il loro dovere di condurre un'indagine sulla morte di civili a causa degli attacchi ella cosiddetta coalizione a Raqqa, ha aggiunto.
 
D'altra parte, Maalouf ha condannato gli Stati Uniti per aver ignorato "senza vergogna l'eredità devastante della sua campagna di bombardamenti" in Siria e "aggiungendo insulti" affermando di non aver intenzione di offrire alcun compenso ai sopravvissuti al massacro di Raqqa.
 
"Lasciare dietro di sé una così grande distruzione civile è un abominio umanitario che è in contrasto con i valori dichiarati dalla coalizione", ha concluso.
 
Fonte: Amnesty International
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa