/ Gli USA potrebbero inviare 120.000 militari in Medio Oriente per ...

Gli USA potrebbero inviare 120.000 militari in Medio Oriente per contrastare l'Iran

 

Un piano militare aggiornato prevede un grande dispiegamento di truppe in Medio Oriente se l'Iran attacca le forze Usa o accelerare lo sviluppo di armi nucleari, riporta il New York Times.


Il Vice Segretario della Difesa, Patrick Shanahan, ha presentato in una riunione con i migliori collaboratori del presidente Trump un piano militare aggiornato che prevede di inviare fino a 120.000 soldati per il Medio Oriente se l'Iran attacca le forze Stati Uniti o accelera lo sviluppo di armi nucleari, riportano funzionari della Casa Bianca citati dal quotidiano The New York Times.
 
Il giornale ha parlato con diversi di funzionari della sicurezza nazionale che hanno familiarità con i piani aggiornati.
Secondo queste fonti, le revisioni sono state ordinate dai sostenitori della linea dura guidata da John Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale di Trump.
 
La dimensione della forza pianificata ha sorpreso molti partecipanti alla riunione, in quanto il numero di militari si avvicina a quello coinvolto nella invasione del 2003 in Iraq, osserva il giornale.
 
Tuttavia, i funzionari hanno dichiarato che il piano aggiornato non contempla un'invasione militare dell'Iran, che richiederebbe molti più soldati.
 
Fonte: The New York Times
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa