/ Gli USA sanzioneranno i dipendenti della Corte penale internazion...

Gli USA sanzioneranno i dipendenti della Corte penale internazionale che indagano sui loro militari

 

Le misure riguarderanno le persone "direttamente responsabili" per le indagini riguardanti cittadini statunitensi.


Il Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, ha annunciato che il suo paese limiterà l'emissione di visti per il personale della Corte penale Internazionale, CPI.
 
L'anno scorso, John Bolton minacciò di imporre sanzioni contro i giudici della CPI se avessero continuato con un'indagine sui presunti crimini di guerra commessi dalle forze armate statunitensi in Afghanistan.
 
Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti affermò che Washington non avrebbe cooperato o non partecipato alla CPI e avrebbe utilizzato "tutti i mezzi necessari" per proteggere i suoi cittadini e alleati dalle "ingiuste azioni penali" che il "tribunale illegittimo" effettua.
Bolton aveva anche accusato questa istituzione di essere "inefficace" e "irresponsabile" e "assolutamente pericolosa". In risposta, la CPI rispose che avrebbe "continuato a fare il suo lavoro immutabilmente" un giorno dopo le minacce di Bolton.
 
Il procuratore della CPI Fatou Bensouda, ha dichiarato che non c'era "una base ragionevole per credere" che in Afghanistan sono stati commessi crimini di guerra e crimini contro l'umanità, e che tutte le parti in conflitto sarebbe state indagate, compresi i membri delle Forze Armate Stati Uniti e della CIA.
 
Fonte: Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa