/ "Guerra contro il giornalismo": Snowden ripudia le accuse present...

"Guerra contro il giornalismo": Snowden ripudia le accuse presentate dagli Stati Uniti contro Assange

 

L'ex contractor della NSA ritiene che la misura presa da Washington "deciderà il futuro dei media".


Il destino del giornalismo, come lo conosciamo ora, è in gioco dopo che Washington ha accusato Julian Assange di spionaggio, ha scritto il noto ex-contractor e informatore della NSA Edward Snowden, in risposta alla notizia sulle 17 nuove accuse presentate dagli USA contro il fondatore di WikiLeaks.
 
"Il Dipartimento di Giustizia ha appena dichiarato guerra non a Wikileaks, ma sal giornalismo stesso, non si tratta più di Julian Assange: questo caso deciderà il futuro dei media", ha scritto Snowden sul suo account Twitter, ieri.
 

 
 
 
Fonte: Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa