/ Honduras: un imbroglio mascherato?

Honduras: un imbroglio mascherato?

 

"Siamo al 6 dicembre e non abbiamo ancora nulla di definitivo, non sappiamo cosa accadrà", ha denunciato il giornalista Javier Rodríguez Carrasco



da RT
 

In questa nuova edizione del programma "El Zoom", il giornalista Javier Rodríguez Carrasco ha analizzato la crisi in Honduras dopo le elezioni presidenziali. Il Paese vive "immerso in un caos politico e sociale che può segnare una svolta". Tuttavia, "la comunità internazionale, l'OSA, l'Europa, gli Stati Uniti e i media generalisti sono silenziosi", ha affermato il conduttore.

 

Il riferimento è l'incertezza sui risultati e le accuse di brogli. "Siamo al 6 dicembre e non abbiamo ancora nulla di definitivo, non sappiamo cosa accadrà", ha detto Rodríguez Carrasco. "I supervisori internazionali chiedono pazienza, ma pazienza, perché? Bisogna sapere se c’è stata legalità o meno", ha chiesto.

 

Il giornalista ha elencato che "giochi politici, l’aggrapparsi a una posizione, colpi di Stato, essere un burattino politico di altri governi, corruzione e persino bande criminali o trafficanti di droga" mostra "i tentacoli che afferrano l’Honduras”.

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa