/ I "ribelli si arrendono e consegnano i missili 'Made in USA' all'...

I "ribelli si arrendono e consegnano i missili 'Made in USA' all'esercito siriano

 

I missili anticarro forniti dagli Stati Uniti ai "ribelli" che operano nella parte meridionale della Siria sono stati consegnati dopo la resa nelle mani dell'esercito siriano.


Come riportato dai media locali, almeno 7 rampe di lancio di missili anticarro Tow fabbricati negli Stati Uniti, insieme ad altre armi e munizioni sono state consegnate dai "ribelli" nella provincia sud-occidentale di Daraa all'esercito dopo la resa .
 
Finora l'esercito siriano ha sequestrato grandi quantità di munizioni per carro armato , mitragliatrici e diversi veicoli da combattimento di fanteria (BMP) e veicoli blindati forniti ai gruppi "ribelli" dai loro sponsor.
 
La consegna delle armi all'esercito siriano arriva dopo che un gran numero dei cosiddetti "ribelli" ha deposto le armi a Daraa e si è unito alle forze governative siriane.

 
Tuttavia, i gruppi terroristici come Al-Nusra continuano a combattere contro l'esercito siriano, ma con il morale basso, colpiti da attacchi intensi e dai rapidi progressi delle forze siriane.
 
Nei giorni scorsi l'esercito siriano ha liberato un'area di quasi 1.800 chilometri quadrati a Daraa e si sta preparando a lanciare un'importante operazione nelle campagne ad ovest e sud-ovest della città.
 
Fonte: Al Masdar
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa