/ "Il Venezuela è un pioniere nel mondo". Nicolas Maduro annuncia l...

"Il Venezuela è un pioniere nel mondo". Nicolas Maduro annuncia la pre-vendita della criptomoneta Petro

 

RT 


Questo mercoledì inizia la prevendita del cosiddetto Petro, una criptovaluta diversa da tutte le altre perché creata direttamente dal governo venezuelano e sostenuta dalle gigantesche riserve di energia e minerali del paese sudamericano.



Questa moneta virtuale, sostenuta da 5.342 milioni di barili di petrolio certificati nell'area dell'Orinoco, si preannuncia come "una delle più sicure al mondo per gli investitori in criptovalute", secondo l'Osservatorio Venezuelano di tecnologia Blockchain.


Il processo di prevendita, che offrirà 82,4 milioni di unità di moneta virtuale, avrà una durata di un mese al fine di attirare gli investitori, che potranno poi effettuare l'acquisto formale, secondo quanto riporta il sito del Ministero delle Comunicazioni.


Il valore di ogni petro è equivalente al prezzo corrente di un barile di petrolio venezuelano ($ 60) e, secondo Carlos Vargas, sovrintendente di Criptomonedas y Actividades Conexas si attendono per l'acquisto investitori dal Qatar, Turchia, Medio Oriente, Europa e Stati Uniti, anche se ci sono divieti espliciti sulle transazioni con il Venezuela in quest'ultimo paese, a causa delle sanzioni finanziarie imposte da Washington.


Questa moneta virtuale è stata creata dal governo di Nicolas Maduro per affrontare la grave situazione economica del paese sudamericano, caratterizzata da un inarrestabile aumento dei prezzi dei beni di consumo, fissati sulla base di una tassa illegale per acquisto / vendita del dollaro e nel pieno delle sanzioni finanziarie degli Stati Uniti e dell'Unione Europea.


Secondo la Soprintendenza Criptoactivos, il petro potrà anche essere utilizzato per l'acquisto di beni e servizi, pagare le tasse e le spese quotidiane, e sarà convertibile in denaro e altre criptomonete inorganiche attraverso agenzie di cambio digitali.


Il presidente venezuelano Nicolas Maduro, ha dichiarato che il suo Paese è "un pioniere nel mondo" mediante l'emissione di una criptomoneta sostenuta dalle risorse minerarie. "Il Venezuela sta andando verso il futuro", aveva detto il presidente lo scorso dicembre.

(Traduzione de l'AntiDiplomatico) 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa