/ La bandiera della Repubblica araba siriana sventola sul distretto...

La bandiera della Repubblica araba siriana sventola sul distretto di Hasakah precedentemente controllato dalle forze curde

 

L'Esercito arabo siriano ha issato la bandiera della Repubblica araba siriana su un distretto che un tempo era controllato dalle Unità di protezione popolare a guida curda (YPG).


Secondo una fonte militare citata dal portale web 'Al Masdar News' ad Al-Hasakah, ieri, l'esercito siriano ha issato la propria bandiera sul distretto di Nishwah nella provincia di Hasakah.
 
Il distretto di Nishwah era precedentemente controllato dalle YPG curde dopo che le forze di difesa nazionali pro-governative (NDF) si erano ritirate dall'area nel 2015.
 
Questa mossa dell'esercito siriano arriva pochi giorni dopo che i funzionari del governo hanno incontrato una delegazione curda all'interno della città di Qamishli, a nord di Al-Hasakah.

 
Mentre i funzionari curdi negano qualsiasi accordo con il governo, l'esercito siriano ha portato un certo numero di convogli militari e stabilito nuovi punti intorno nella città di Hasakah.
 
Oltre a questo, le forze curde hanno tolto le loro foto di 'Abdullah Ocalan, il leader imprigionato in Turchia del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK).
 
Fonte: Al Mssdar News
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa