/ La Cina presenta una nota di protesta "severa" agli Stati Uniti p...

La Cina presenta una nota di protesta "severa" agli Stati Uniti per il transito di due navi della sua Marina attraverso lo stretto di Taiwan

 

Il cacciatorpediniere missile USS Preble e la nave cisterna della flotta USNS Walter S. Diehl sono passate attraverso lo Stretto di Taiwan, ieri.


La Cina ha presentato un "severo reclamo" a Washington per aver ordinato il transito di due navi da guerra attraverso lo Stretto di Taiwan, Lu Kang, ha riferito il portavoce del ministero degli Esteri del Paese asiatico.
 
"La questione di Taiwan è il problema più delicato nelle relazioni tra Washington e Pechino", ha detto durante una conferenza stampa nella capitale cinese.
 
Due navi della US Navy -il cacciatorpediniere USS Preble e la nave cisterna della flotta USNS Walter S. Diehl- hanno viaggiato ieri attraverso lo stretto di Taiwan.
 
Il transito attraverso il canale strategico serve a dimostrare "l'impegno degli Stati Uniti per un Indo-Pacifico libero e aperto", ha dichiarato il maggiore Argilla Doss, un portavoce della Settima Flotta degli Stati Uniti, in un comunicato.
 
Le forze di Taiwan hanno monitorato il movimento delle navi e non hanno notato nulla di insolito, ha detto il ministro della difesa dell'isola.
 
Martedì scorso, il quotidiano statale China Daily ha precisato che l'obiettivo degli spostamenti navali al largo della costa cinese è un modo per esercitare pressione sul gigante asiatico.
 
"Apparentemente, gli Stati Uniti usano la libertà delle missioni di navigazione come pretesto per sfidare le rivendicazioni territoriali della Cina, ma la sua vera intenzione è contenere l'ascesa della Cina e aumentare la pressione strategica su Pechino", ha spiegato il giornale.
 
Il transito delle navi da guerra statunitensi attraverso lo Stretto di Taiwan viene effettuato ogni mese dall'inizio di quest'anno.
Tuttavia, la Cina si astiene dal rispondere per non aggravare la situazione.
 
"Sebbene Washington abbia aumentato la visibilità della sua presenza navale nel Mar Cinese Meridionale [...], la Cina ha mostrato il massimo riserbo nel rispondere alle provocazioni degli Stati Uniti", ha sottolineato China Daily.
 
Fonte: Reuters, China Daily - Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa